In che modo tenere un diario dei sogni può cambiare la tua mentalità

Coaching per aiutare i professionisti e le organizzazioni a cambiare le loro convinzioni in modo che possano ottenere risultati. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Hai mai fatto un sogno in cui ti sei sentito come se stessi cercando di dirti qualcosa? Come se ci fosse un messaggio che sapevi se potessi decifrare, cambierebbe il modo in cui vivi la tua vita?

Sapere quando stai sognando è difficile e ricordare i tuoi sogni può essere una sfida in sé. Tuttavia, cosa succederebbe se potessi migliorare la tua vita attraverso i tuoi sogni?

Incuriosito? Bene, oggi scoprirai come tenere un diario dei sogni può cambiare la tua vita cambiando la tua mentalità.

Sommario

  1. I sogni e la tua crescita mentale Quando un sogno sembra più un incubo I sogni danno forma alla tua realtà
  2. Come avviare il diario dei sogni
  3. Considerazioni finali
  4. Ulteriori informazioni sull'inserimento nel journal

Sogni e crescita mentale

Esistono studi che evidenziano il legame tra i tuoi sogni e il tuo sviluppo mentale. Sebbene alcune delle ricerche siano nelle fasi iniziali, esistono prove conclusive a sostegno dell'affermazione che i sogni e lo sviluppo cognitivo sono collegati per gli adulti.

Ad esempio, ci sono diversi aspetti emotivi dei tuoi sogni che possono parlare della tua capacità di far fronte ed elaborare emotivamente le informazioni.

Sulla base di queste conclusioni, alcuni studi hanno iniziato ad esaminare i sogni dei bambini per vedere se è possibile trovare la stessa crescita cognitiva. [1] Ogni mattina, i ricercatori intervistavano i bambini ponendo loro una serie di domande. I ricercatori classificheranno quindi ogni sogno in base all'esperienza, al tema e alle emozioni vissute dal sognatore.

La ricerca ha supportato un collegamento secondo il quale quanto più efficace è il "controllo esecutivo" di una persona nella sua vita da svegli, "è forte la sua presenza nei sogni (manifestata in attività, interazioni, autoefficacia, sforzo volontario e riflessioni cognitive). "

In poche parole, le abilità che sviluppi da sveglio saranno misurabilmente più forti nei tuoi sogni. Tracciando i tuoi sogni, sarai in grado di riconoscere tratti, emozioni e azioni che vorresti cambiare. Se ti comporti in modo timido con il tuo supervisore o un membro della famiglia nel tuo sogno, prenditi un momento per riconoscere se ti comporti allo stesso modo da sveglio.

Quando inizi a comprendere le paure e i dubbi su te stesso che provi intorno a quella persona, puoi agire per cambiare quelle convinzioni da sveglio. Mentre aggiusti le tue azioni mentre sei sveglio, dovresti iniziare a notare cambiamenti nel tuo sé dei sogni.

Questo perché i tuoi sogni stanno amplificando le tue esperienze di veglia, quindi ciò che è sottile sveglio è inevitabile addormentato.

Quando un sogno sembra più un incubo

La maggior parte delle persone in tutto il mondo sperimenta sogni inquietanti e incubi dopo aver vissuto un evento traumatico. Questi incubi possono essere all'ordine del giorno nella vita della vittima per anni, se non decenni dopo.

Sono state trovate associazioni tra incubi e "significativa perdita di sonno, risvegli notturni, sofferenza diurna e funzionamento alterato".

Sebbene i sogni non siano repliche della vita reale, è stato scoperto che utilizzano la "vita emotiva del giorno precedente" come "ruolo guida nella selezione degli eventi e delle esperienze che compaiono nei sogni". [2]

Un altro modo per esprimere questo concetto è che i sogni hanno dimostrato di avere un ruolo nel modo in cui elaborate emotivamente le informazioni. Tenendo traccia dei tuoi sogni e del tuo umore e tema generale, permetti a te stesso di essere più consapevole di come hai elaborato parti della tua giornata.

Anche se sopprimi le tue esperienze quando sei sveglio, verranno fuori dal tuo subconscio quando dormi. Se desideri migliorare la tua mentalità, devi affrontare le esperienze che danno forma ai tuoi sogni.

Ecco perché è una buona idea tenere un diario di tutte le tue esperienze emotive. Che tu sia sveglio o dorma, se monitori e registri le tue esperienze emotive, noterai una causa ed effetto.

I sogni danno forma alla tua realtà

Ti sei mai trovato a piangere mentre guardavi un film? Se non piangi, ti sei mai trovato giubilante perché un personaggio in particolare ha chiesto un appuntamento a quella persona speciale?

Una delle cose più interessanti della tua mente è il fatto che la tua mente cosciente non può distinguere tra sogno e realtà.

Ecco perché potresti ritrovarti a provare forti emozioni durante un film; anche se sai che quelle esperienze non stanno realmente accadendo.

Questo in definitiva significa che i tuoi sogni hanno un ruolo nel modo in cui vivi il mondo nel suo insieme. All'interno del tuo subconscio, tutte le tue esperienze, sia reali che immaginarie, sono memorizzate. [3] Queste esperienze poi modellano la tua percezione del mondo che ti circonda.

Pensa all'ultima volta che hai sentito un déjà vu a causa di un sogno che si avvicinava stranamente alla realtà. Sembrava che tu stessi eseguendo la stessa attività per la seconda volta, anche se sapevi che era la prima opportunità di eseguire l'attività.

Come iniziare il diario dei sogni

1. Inizia con i tuoi primi sogni

Quando inizi il tuo diario dei sogni, non è necessario che inizi con i sogni che hai stasera. Puoi aggiungere retroattivamente tutti i sogni che ricordi.

Mentre lavori per sviluppare i temi e i sentimenti dei tuoi sogni, vedi se riesci a ricordare i sogni della tua infanzia.

Nota come ti sei sentito, dove stavi dormendo fisicamente, a che ora andavi di solito a letto e cosa comportava il sogno. Iniziando con i tuoi sogni d'infanzia, potresti essere in grado di riconoscere piccoli cambiamenti di mentalità che hai sperimentato nel tempo.

Potresti aver vissuto sogni spensierati in cui sei sempre stato l'eroe quando eri nella tua adolescenza. Tuttavia, quei sogni potrebbero essersi trasformati in te che sei inseguito o attaccato mentre affrontavi le pressioni di essere un adolescente.

I tuoi sogni sono spesso un riflesso delle tue esperienze di vita, quindi tutto ha la capacità di influenzare i tuoi sogni.

2. Interrogati

La tua mentalità sveglia e la tua mentalità addormentata condividono molti punti in comune. Consentendo a te stesso di monitorare e studiare consapevolmente i tuoi sogni, imparerai moltissimo sulle tue convinzioni.

Gli psicoterapeuti e gli psicoterapeuti cognitivi aiutano entrambi i loro pazienti ad affrontare esperienze traumatiche lavorando con i loro sogni. È stato dimostrato che i sogni forniscono informazioni su modelli di relazione, conflitti personali e problemi salienti nella vita di veglia del cliente.

La tecnica che il terapeuta utilizzerà e che puoi usare da solo consiste nell'esaminare le emozioni che hai provato durante il tuo sogno attraverso domande aperte. Questo ti permetterà di esplorare te stesso in un modo molto più profondo di quanto potresti aver fatto in passato. Attraverso domande a risposta aperta puoi esaminare le associazioni, gli elementi del sogno e le tue aree di possibile sviluppo.

Ponendoti domande aperte, ti liberi dal fardello di "interpretare" il messaggio razionale del tuo sogno. Invece, permetti a te stesso di provare le emozioni e l'unicità del sogno.

Ad esempio, ricordo di aver fatto un sogno in cui ero in macchina con mio padre sul sedile del passeggero. Eravamo in macchina perché stavo tentando di sfuggire ai miei rapitori. Durante il sogno, non ero sicuro del perché mio padre fosse accanto a me. I rapitori non lo inseguivano, né gli sparavano.

Il sogno finisce con me che credo di aver trovato il nascondiglio perfetto. Ho fatto marcia indietro con l'auto quasi verticalmente contro un pilastro di pietra, credendo di essere fuori vista. Poi fuori dal nulla, vengo colpito dall'auto nella zona del petto in alto a sinistra. Appena prima di svegliarmi, ricordo che mio padre mi disse una semplice frase. Ha detto, "è necessario ridurre gli errori".

Mi sveglio e mi chiedo cosa intendesse mio padre con l'affermazione "devi ridurre gli errori".

Essendo una persona che non ricorda molto spesso i propri sogni, questo messaggio di quasi un anno fa mi è rimasto impresso. Non mi sono preoccupato di cercare di razionalizzare il sogno nel suo insieme, invece, mi sono concentrato sulla sensazione di fallimento e delusione.

Ero arrabbiato con me stesso per non aver scelto un nascondiglio migliore, deluso di aver deluso mio padre e frustrato dalla vita che ho vissuto fino a quel momento.

La frustrazione derivava principalmente dal fatto che permettevo alla paura e ai dubbi su me stesso di scoraggiarmi dall'intraprendere nuove sfide. Come dice il proverbio, stavo morendo con una canzone dentro di me che non avevo ancora cantato.

Come puoi vedere, ho avuto molto tempo per stanare questo sogno e comprenderne davvero le emozioni. Se stai cercando di capire meglio i tuoi sogni in modo da poter cambiare la tua mentalità, allora poniti queste quattro domande aperte consigliate dalla dottoressa Kelly Bulkeley:

  • Qual è la parte più strana e bizzarra di questo sogno?
  • Chi sono i personaggi e come interagisci con loro?
  • Quali emozioni compaiono in questo sogno e quando sorgono?
  • Che tipo di realtà ti viene rivelata in questo sogno?