Di cosa parla la vita? 9 modi per trovare il tuo significato nella vita

Un professionista certificato di riabilitazione psicosociale con una vasta esperienza che lavora con i clienti sulla riabilitazione basata sulla comunità. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Di cosa parla la vita? Qual è il senso della vita? Perché esistiamo?

Tutti, dagli stoici del greco antico fino ai guru dello stile di vita moderno, hanno risposto a questo tipo di domande in un'infinita varietà di modi. Eppure, cerchiamo ancora una risposta soddisfacente.

Né questo articolo, né nessun altro, può fornire una soluzione tangibile al curioso caso della vita. E va bene!

La verità è che parte di ciò che rende il significato della vita così affascinante è la sua avvincente diversità, mistero e intangibilità. Tuttavia, è importante sottolineare che la mancanza di una risposta solida non significa che non valga la pena cercarne una. La ricerca di ciò che è la vita è un viaggio che ogni singola persona deve intraprendere per se stessa. Ogni persona deve cercare la propria risposta alla domanda che soddisfi in modo univoco.

Fortunatamente, ci sono molti comportamenti, ideali e azioni diversi che gli esseri umani hanno scoperto nel corso dei secoli che possono essere metodi eccellenti per attirarci verso quella conclusione interiore finale del perché esistiamo. Ecco una manciata di modi per dare il via all'avventura e scoprire cos'è veramente la vita.

1. Ama le persone

Come la vita, l'amore è una delle cose ancora più discusse e sfuggenti che gli esseri umani incontrano. È un comportamento? Uno stile di vita? Una persona o un oggetto? Una relazione con Dio? Viene utilizzato in tutti questi modi, a seconda del contesto.

Tuttavia, una cosa che rimane sempre è che l'amore è una potente forza del bene. Molte delle cose più significative della vita nascono dall'amore, sia che amiamo le cose, gli altri o anche noi stessi.

Uno dei modi migliori per trovare il significato della vita attraverso l'amore è esercitarsi a connettersi con le nostre famiglie. Da genitori e fratelli a un coniuge e figli, amare la nostra famiglia è un modo potente per crescere nella nostra conoscenza e apprezzamento di ciò che la vita ha da offrire.

Un coniuge, figli, amici, compagni di vita e forti relazioni platoniche forniscono una sensazione unica e potente che è difficile da trovare altrove. Ciò è in gran parte dovuto al fatto che sono intimamente collegati al desiderio naturale e che apre gli occhi di riprodursi e lasciare il nostro segno nel mondo attraverso i posteri.

2. Disintossicarsi dalla tecnologia e acquisire prospettive

Successivamente, abbiamo la necessità estremamente importante di disintossicarci di tanto in tanto. La vita moderna è piena di distrazioni pericolosamente avvincenti come i social media, che possono richiedere un sacco di tempo senza che ce ne rendiamo nemmeno conto. E gli effetti possono andare oltre il semplice spreco di tempo. In effetti, uno studio ha suggerito che forse ben il 30% dei divorzi ha origine dalle interazioni di Facebook. [1]

La vita non accade semplicemente nel vuoto, però. Una volta che sei riuscito a disconnetterti da quei dispositivi e profili social, è importante dedicare tempo ed energie e reindirizzarli verso una mentalità più sana.

Trascorri del tempo meditando, pregando e anche semplicemente soffermandoti su un atteggiamento di gratitudine. Trova le cose per cui sei grato e sforzati di esprimere apprezzamento per ciò che hai regolarmente (sai, piuttosto che invidiare gli altri mentre scorriamo i nostri feed di Facebook).

Una delle chiavi di volta della vita a cui molti saggi nel corso della storia hanno sempre ascoltato è il semplice apprezzamento, gratitudine e ringraziamento che derivano da una buona prospettiva.

3. Cerca modi significativi per restituire

Le donazioni e gli enti di beneficenza non mancano di questi tempi. In effetti, il fenomeno della beneficenza è ai massimi storici. La consapevolezza è salita alle stelle nell'era dell'informazione e gli americani hanno dato un record di 410,02 miliardi di dollari in beneficenza solo nel 2017. [2]

Ma solo perché sappiamo come dare non significa che siamo davvero, veramente investiti nel restituire agli altri. Il dono vero e onesto non deriva dall'abbondanza personale e dal trabocco, né in genere assume la forma di una fresca banconota da un dollaro. Nasce dal desiderio di aiutare gli altri, un desiderio che può essere enorme nell'aiutare ad avere una prospettiva di vita sana.

Se vuoi saperne di più sulla vita, valuta la possibilità di restituire sinceramente al mondo che ti circonda. Non limitarti a racimolare i tuoi soldi extra e darli a una causa di cui qualcun altro è appassionato.

Scopri dove sono le tue passioni. Quali sono le esigenze e le ferite del mondo che ti fanno battere il cuore e la tua mente alla ricerca di una soluzione? Trovali, quindi investi. Dare finché non fa male. I risultati sono esaltanti. Questo articolo può aiutarti: come trovare la tua passione e vivere una vita appagante

4. Prova un hobby

Anche se abbiamo già parlato di ciò che possiamo fare per gli altri, ciò non significa che non sia necessario un po 'di cura di sé ogni tanto. Non stiamo parlando di soddisfare quei desideri superficiali e fugaci come una coppa di gelato o un viaggio alla spa, però.

I piccoli dolcetti vanno benissimo, ma non aiutano molto ad apprezzare veramente la vita stessa. Prova invece a cercare una nuova sfida.

Una sfida può essere la formula perfetta per aiutare ad aprire i nostri occhi sulla bellezza del mondo che ci circonda. Forniscono valore senza la responsabilità perpetua e le preoccupazioni finanziarie che derivano dalla nostra carriera e dalla nostra vita professionale.

Trova un hobby che soddisfi i tuoi interessi e allo stesso tempo metta alla prova le tue capacità. Immergiti in una ricerca che ti ha sempre incuriosito o affascinato, ma non hai mai avuto il tempo di esplorare da solo. Pratica un nuovo strumento, vai a pesca a mosca, prova a dipingere, impara una lingua: il mondo è la tua ostrica! Questo elenco di 50 hobby a basso costo ti ispirerà.

Se sei premuroso nella tua selezione, potresti persino essere in grado di perseguire un interesse che può sviluppare inavvertitamente le tue abilità di vita e forse anche aggiungere al tuo curriculum. [3]

5. Superare le insicurezze

Torniamo ai pensieri e ai comportamenti personali, interiori. Uno degli elementi critici per una vita ben vissuta - e quindi meglio compresa - è il superamento delle insicurezze.

Cominciamo affermando l'ovvio: tutti hanno insicurezze.

A volte queste insicurezze sono un po 'difficili da definire e vedere per quello che sono veramente. Uno dei modi migliori per superare le paure e le ansie della vita è lavorare sulle tue insicurezze. Prova a praticare la consapevolezza, cerca schemi di pensiero, analizza il tuo comportamento e identifica quando sei influenzato dalle insicurezze.

Più diventi consapevole delle tue insicurezze, più sarai in grado di superarle, prevenire comportamenti egoistici e metterti in grado di fare cose che prima sarebbero state impossibili.

Se sei stato intrappolato in un lavoro che non ti piace, ad esempio, a causa di insicurezze riguardo al fallimento finanziario o alla pressione dei pari, superare quelle insicurezze alla radice ti consentirà di andare da qualche altra parte, per chiedere che promozione che stavi guardando, o anche semplicemente spostarti orizzontalmente all'interno dell'azienda per trovare un lavoro migliore che soddisfi meglio la tua personalità e i tuoi talenti. [4]

6. Non smettere mai di imparare

Dodici anni di scuola strutturata (per non parlare di un breve arco di carriera attraverso il college dopo quello) possono far sentire molti di noi come se avessimo finito con gli accademici, la scuola e l'apprendimento in generale.

Ma la verità è che l'apprendimento dovrebbe essere un processo permanente. Gli esseri umani sani sono sempre in uno stato di apprendimento. Vedono cosa c'è intorno a loro e vogliono saperne di più, capire di più e capire perché tutto è come è.

Questo non significa che devi produrre il desiderio di iniziare a leggere libri di testo sul calcolo per vedere di cosa tratta la vita. È semplicemente un incoraggiamento per iniziare a interessarsi al mondo che ti circonda. Indaga, sonda e impara di più sulle cose che catturano il tuo interesse e la tua passione per l'apprendimento inizierà a crescere da sola in breve tempo.

Ad esempio, anche se hai già superato un master, non chiudere ancora il libro sulla tua carriera accademica. Considera l'idea di tornare a scuola (indipendentemente dalla tua età) per ottenere un certificato post-master. [5] Questo non ti darà solo un vantaggio nell'arena professionale; servirà anche come un modo per soddisfare quel desiderio intrinseco di imparare.

Anche se questo è solo un esempio tra tanti, il punto è che è importante trovare modi per continuare a imparare e crescere su base regolare.

7. Diventa minimalista

È facile ascoltare concetti come "minimalismo" e pensare a stili di vita estremi, come i monaci buddisti che vivono in templi aridi sulle montagne. Ma la verità è che il minimalismo è uno stile di vita facile da adattare anche nell'Occidente disordinato e materialista.

Se fai piccoli passi come evitare di acquistare cose nuove non necessarie, conservare articoli stagionali e in generale sgombrare, puoi facilmente assumere una mentalità minimalista senza troppi problemi. [6]

Questo non aiuta solo con le finanze e il tuo programma di pulizia. Una vita con meno disordine spesso porta a una mentalità più chiara e riconoscente. E una mentalità riconoscente può essere una parte fondamentale per ottenere una visione più profonda di ciò che è veramente questa roba della vita in primo luogo.

8. Viaggi

Hai visto arrivare questo, vero? Quelli che viaggiano seriamente tendono ad acquisire una prospettiva più profonda della vita nel suo insieme. Il trucco, però, è che non puoi intraprendere i tuoi viaggi come un turista che si fa portavoce del marsupio interessato solo a "vedere i luoghi" e raggiungere le spiagge incontaminate.

Ecco una buona cartina di tornasole per te: se ti aspetti che tutti ti parlino nella tua lingua madre mentre viaggi, non sei nel giusto spazio di testa.

Se ti prendi il tempo per viaggiare, assicurati di farlo con lo scopo specifico di vedere il mondo al di fuori della tua zona di comfort. In che modo le altre culture sono diverse dalla tua? In che modo le altre aree geografiche influenzano il modo in cui vivono le persone? Che aspetto ha veramente un paese in via di sviluppo o dilaniato dalla guerra?

Se parti con questa prospettiva, è molto più probabile che il tuo cuore e la tua mente siano aperti in modi che non ti saresti mai aspettato.

9. Cerca di essere più consapevole

Infine, abbiamo un ultimo, gigantesco invito all'azione: sii più consapevole.

Se una persona può davvero promuovere la capacità di prestare attenzione a tutto ciò che la circonda, sviluppa la capacità di liberarsi dalla mentalità egocentrica in cui tutti gli esseri umani scivolano naturalmente quando non prestiamo attenzione.

Giusto per chiarire, questo non è un invito a non prestare attenzione ai propri pensieri e bisogni. Anche loro sono importanti. In effetti, il Dalai Lama ha detto,

"Bisogna essere compassionevoli con se stessi prima della compassione esterna."

Che si tratti di noi stessi all'inizio o degli altri in seguito, sviluppare veramente la capacità di essere consapevoli e di entrare in empatia con la vita che scorre dentro e intorno a noi è una parte fondamentale per capire perché siamo tutti vivi in ​​primo luogo.

Allora, di cosa parla esattamente la vita?

Si spera che a questo punto non ti aspetti davvero una risposta assoluta a questa domanda. D'altra parte, potresti anche non pensare che sia un'indagine senza speranza.

Ricorda, il motivo per cui non abbiamo una buona risposta su cosa sia la vita è che è troppo complesso per adattarsi alle parole in primo luogo!

Le complessità e le sfumature di una "bella vita" sono così profonde che richiedono un'intera vita di esplorazione, sia di noi stessi che del mondo che ci circonda, per iniziare a formulare una risposta. E anche in questo caso, in genere abbiamo solo graffiato la superficie.

Quando lo scomponi, il significato della vita è così profondo e prezioso, vale la pena inseguirlo, anche se l'obiettivo finale è solo quello di intravedere la gloria che ci fa andare avanti giorno dopo giorno.

Ulteriori informazioni sul significato della vita

  • Come vivere una vita significativa: 10 idee stimolanti per trovare un significato
  • Qual è il significato della vita? Una guida per aiutarti a vivere con uno scopo
  • Come trovare lo scopo della vita e iniziare a vivere una vita appagante

Riferimento

[1] ^ Ayo e Iken: "Finché morte non ci separi", a meno che Facebook non ti faccia divorziare prima [2] ^ Giving USA: Giving USA 2018: gli americani hanno dato $ 410,02 miliardi in beneficenza nel 2017, superando i $ 400 miliardi Segna per la prima volta [3] ^ OnlineCV: attività extracurriculari da aggiungere al tuo CV [4] ^ Jobvite: perché la mobilità interna è la forza interiore di un'azienda [5] ^ Duquesne University School of Nursing: otto motivi per perseguire un post- Certificato di Master [6] ^ SmartStop Self Storage: 5 passaggi per convertirti a uno stile di vita minimalista per liberare la tua vita

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Dan Matthews, CPRP

Un professionista certificato di riabilitazione psicosociale con una vasta esperienza che lavora con i clienti sulla riabilitazione basata sulla comunità.

Tendenze nel senso della vita

Altro di questo autore

Dan Matthews, CPRP

Un professionista certificato di riabilitazione psicosociale con una vasta esperienza che lavora con i clienti sulla riabilitazione basata sulla comunità.

Tendenze nel senso della vita

Leggi avanti

Come trovare lo scopo della vita e iniziare a vivere una vita appagante
Meditazione per principianti: come meditare profondamente e rapidamente
Qual è lo scopo della vita e per cosa dovresti vivere?
Come vivere una vita significativa: 10 idee ispiratrici per trovare un significato

Ultimo aggiornamento il 14 dicembre 2020

Come essere fedele a te stesso e vivere la vita che desideri

Sarah è un'oratrice, scrittrice e attivista Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Viviamo in un mondo che ci dice costantemente cosa fare, come agire, cosa essere. Sapere come essere fedele a te stesso e vivere la vita che desideri può essere una sfida.

Quando qualcuno chiede come stiamo, diamo per scontato che la persona non intenda sinceramente la domanda, perché porterebbe a una conversazione approfondita. Quindi dire loro che stai bene o bene, anche se non lo sei, è la solita risposta.

In un mondo ideale, ci fermeremmo ad ascoltare veramente. Non avremmo paura di essere noi stessi. Invece, quando rispondiamo su come stiamo andando, la nostra maschera, la persona che mostriamo al mondo, si irrigidisce. A volte anche più di quanto avrebbe potuto essere prima. Alla fine, diventa difficile decollare, anche quando sei solo.

Immagina un mondo in cui abbiamo chiesto come stava qualcuno e loro ce l'hanno detto davvero. Immagina un mondo in cui non ci fossero maschere, ma solo trasparenza quando ci parlavamo.

Se vuoi vivere in un mondo che celebra chi sei, gli errori e tutto il resto, togliti la maschera. Non significa che devi essere positivo o stare bene tutto il tempo.

Secondo uno psicologo danese, Svend Brinkman, ci aspettiamo che l'un l'altro sia felice e stia bene ogni secondo, e ce lo aspettiamo da noi stessi. E questo "ha un lato oscuro". [1] La psicologia positiva può avere i suoi vantaggi, ma non a scapito di nascondere come ti senti veramente per rimanere apparentemente positivo agli altri.

Nessuno può sentirsi sempre positivo eppure, questo è ciò che la nostra cultura ci insegna ad abbracciare. Dobbiamo disimpararlo. Detto questo, dire agli altri che stai "bene" tutto il tempo è effettivamente dannoso per il tuo benessere, perché ti impedisce di essere assertivo, di essere autentico o di te stesso.

Quando riconosci una sensazione, ti porta al problema che sta causando quella sensazione; e una volta identificato il problema, puoi trovare una soluzione. Quando nascondi quella sensazione, la riempi in modo che nessuno possa aiutarti, non puoi nemmeno aiutare te stesso.

I sentimenti esistono per una ragione: essere sentiti. Ciò non significa che devi agire in base a quella sensazione. Significa solo che inizi il processo di risoluzione dei problemi in modo da poter vivere la vita che desideri.

1. Abbraccia la tua vulnerabilità

Quando sei veramente te stesso, puoi difenderti meglio da solo o difendere ciò di cui hai bisogno. La tua espressione di sé è importante e dovresti valutare la tua voce. Va bene avere bisogno di cose, va bene parlare e va bene non stare bene.

Dire a qualcuno che stai semplicemente "bene" quando non lo sei, rende la tua storia e il tuo viaggio un grande disservizio. Essere fedeli a te stesso implica abbracciare tutti gli aspetti della tua esistenza.

Quando porti tutto te stesso al tavolo, non c'è niente che non puoi battere. Ecco 7 vantaggi dell'essere vulnerabili che dovresti imparare.

Puoi toglierti la maschera? Questa è la cosa più difficile che chiunque possa fare. Abbiamo imparato ad aspettare di essere al sicuro prima di iniziare a essere autentici.

Soprattutto nelle relazioni, questo può essere difficile. Alcune persone evitano la vulnerabilità ad ogni costo. E nel nostro rapporto con noi stessi, possiamo guardarci allo specchio e indossare subito la maschera.

Tutto inizia con la tua storia. Sei stato nel tuo viaggio unico. Quel viaggio ti ha portato qui, alla persona che sei oggi. Devi non aver paura e abbracciare tutti gli aspetti di quel viaggio.

Dovresti cercare di prosperare, non solo sopravvivere. Ciò significa che non devi competere o confrontarti con nessuno.

L'autenticità significa che sei abbastanza. È sufficiente essere chi sei per ottenere ciò che desideri.

E se per la prima volta in assoluto tu fossi reale? E se avessi detto quello che volevi dire, fatto quello che volevi e non ti scusassi per questo?

Sei stato assertivo, disponibile nelle tue opinioni o azioni per difendere ciò che è giusto per te, (piuttosto che essere passivo o aggressivo) nel farlo. Non hai lasciato che le cose ti prendessero. Sapevi di avere qualcosa di speciale da offrire.

È lì che dovremmo essere tutti.

Quindi, rispondimi:

Come stai davvero?

E sappi che, indipendentemente dalla risposta, dovresti comunque essere accettato.

Il coraggio sta nella comprensione che potresti ancora non essere accettato per la tua verità.

Il coraggio è sapere che sei importante anche quando gli altri dicono che non lo fai.

Il coraggio è credere in se stessi quando tutte le prove lo contrastano (ad es. fallimenti o perdite del passato)

Il coraggio sta nell'essere vulnerabili mentre sapere che la vulnerabilità è un segno di forza.

Sta prendendo il controllo.

2. Scegli il tuo atteggiamento nelle avversità

Puoi prendere il controllo del tuo destino e vivere la vita che desideri rimanendo fedele a te stesso. Puoi iniziare in qualsiasi momento. Puoi iniziare oggi.

Puoi iniziare con un giorno alla volta, affrontando ciò che accade quel giorno. La maggior parte di noi si sente sopraffatta dalla prospettiva di un grande cambiamento. Anche se l'unica cosa che cambiamo è il nostro atteggiamento.

In un istante, puoi diventare una persona diversa con un cambiamento di atteggiamento. Quando prendi il controllo del tuo atteggiamento, diventi in grado di capire meglio ciò che ti circonda. Questo ti permette di andare avanti.

In origine, potresti aver avuto un piano di vita. Potrebbe essere iniziato quando eri piccolo; quando sei cresciuto speravi di diventare una sirena, un dottore, un astronauta o tutti e tre. Speravi di essere qualcuno. Speravi di essere ricordato.

Puoi ancora sognare quei sogni, ma alla fine subentra la realtà. Sorgono ostacoli e lotte. Hai intrapreso un percorso diverso quando l'ultimo non ha funzionato. Pensi a tutti i "dovrei" nella tua vita nel vivere la vita che desideri. Dovresti farlo ... dovresti farlo ...

Clayton Barbeau, psicologo, ha coniato il termine "doversi fidare di te stesso". [2] Quando siamo impostati su una strada e ci troviamo a fare qualcosa di diverso. Diventa tutto ciò che dovresti fare piuttosto che vedere le opportunità proprio di fronte a te.

Ma in tutto questo disordine, hai perso di vista il vero te?

Può essere nei nostri errori e errori percepiti che perdiamo di vista chi siamo, perché cerchiamo di mantenere la posizione e lo status.

Per essere chi siamo veramente e ottenere ciò che vogliamo veramente, dobbiamo essere resilienti: come costruire la resilienza per affrontare ciò che la vita ti offre

Significa che non vediamo tutte le possibilità di ciò che potrebbe accadere, ma dobbiamo avere fiducia in noi stessi per ricominciare e continuare a costruire la vita che vogliamo. Di fronte alle avversità, devi scegliere il tuo atteggiamento.

L'atteggiamento può superare le avversità? Certamente aiuta. Mentre cerchi di essere fedele a te stesso e vivere la vita che desideri, dovrai affrontare un fatto:

Il cambiamento avverrà.

Che il cambiamento sia positivo o negativo è unico per ogni persona e per la sua prospettiva.

Potrebbe essere necessario ricominciare da capo, una, due, alcune volte. Non significa che andrà tutto bene, ma che starai bene. Ciò che rimane o dovrebbe rimanere è il vero te. Quando l'hai perso di vista, hai perso di vista tutto.

E poi, ricostruisci. Momento dopo momento, giorno dopo giorno. Abbiamo tutti una scelta e in questo momento è importante.

Puoi scegliere di avere un atteggiamento positivo, vedendo il rivestimento positivo in ogni situazione e, dove non ce n'è, il potenziale per uno. Forse quel rivestimento d'argento sei tu e cosa farai con la situazione. Come lo userai per qualcosa di buono?

È così che puoi attingere a te stesso e al tuo potere. A volte accade per caso, a volte apposta. Può accadere quando non lo stiamo nemmeno cercando, oppure può essere il tuo unico obiettivo. Ognuno ci arriva in modo diverso.

Puoi alzarti o restare. La tua scelta.

Quando accade il peggio, puoi fare affidamento sulla tua autenticità per farti superare. Questo perché Self Advocacy, parlare per far sapere agli altri di cosa hai bisogno, fa parte della ricerca del vero te.

Non c'è niente di sbagliato nel chiedere aiuto. O a volte, aiutare gli altri può aiutarci ad affrontare il dolore di una situazione dolorosa. Sei tu a decidere come aiutare gli altri e all'improvviso diventi il ​​meglio di te stesso.

3. Fai ciò che ti rende felice quando nessuno guarda

Essere la versione migliore di te non ha nulla a che fare con il tuo successo o il tuo stato. Ha tutto a che fare con il tuo personaggio, quello che fai quando nessuno ti guarda.

Per creare la vita che desideri, devi essere la persona che vuoi essere. Fingere fino a quando non lo fai è solo un modo per sbranarlo durante il tuo viaggio. Hai il fuoco dentro di te per fare le cose per bene, per mettere insieme i pezzi, per vivere autenticamente. E il carattere è come ci arrivi.

Se cadi e aiuti un altro a rialzarsi mentre sei laggiù, è come se ti rialzassi due volte.

Insieme all'atteggiamento, il tuo personaggio si occupa delle scelte che fai piuttosto che di ciò che ti accade.

Sì, si tratta di fare la cosa giusta anche quando gli ostacoli sembrano insormontabili. Si tratta di usare quella montagna che ti è stata data per mostrare agli altri che può essere spostata. Si tratta di essere te stesso senza scusarsi, prendere il controllo, scegliere il tuo atteggiamento nelle avversità ed essere la versione migliore di te per creare la vita che desideri.

Come fai a sapere cosa vuoi veramente? È davvero uno status o un successo?

Sfortunatamente, queste cose non sempre portano felicità. E alcuni aspetti della nostra immagine o "esistenza guidata dalla performance" potrebbero non essere soddisfatti. Il materialismo fa parte del nostro rifiuto di accettare noi stessi come abbastanza. Tutte le cose che usiamo per reprimere il nostro vero io riguardano l'essere sufficienti.

"La sufficienza" è ciò che cerchiamo veramente, ma l'ego si mette in mezzo.

L'ego è la percezione del sé come valore esteriore. Non è VERO valore personale.

L'ego reprime il nostro vero sé con un nuovo sé, l'io che insegue le domande "Sono mai abbastanza?" ". E invece di riempire il nostro vero sé con l'amor proprio e l'accettazione, quando "dovremmo noi stessi" e inseguiamo la "sufficienza", nutriamo l'ego o la nostra immagine.

È importante rendersi conto che SEI ABBASTANZA, senza tutti gli orpelli materiali.

La psicologa di Stanford Meagan O'Reilly descrive il danno di non pensare di essere abbastanza. Una delle sue tattiche per combatterlo è completare la frase, [3]

"Se credessi di essere già abbastanza, avrei ____"

Cosa faresti se sentissi di essere abbastanza?

Credendo di essere abbastanza, puoi vivere la vita che desideri.