Come impostare la giusta direzione per la tua vita e fare ciò che desideri di più

Proud Philosophy grad. Con sede a HK. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

L'hai sentito tante volte. Nelle citazioni ispiratrici e nei libri di auto-aiuto che "la definizione degli obiettivi è il primo passo verso il successo". Ne parla anche il tuo vlogger preferito su YouTube. È ovunque. Non dubiti che sia vero e vuoi finalmente fissare un obiettivo e sistemare la tua vita. Ma qui c'è un piccolo problema: non hai idea di come farlo.

Diamo un'occhiata al significato di definizione degli obiettivi:

La definizione degli obiettivi è il processo di identificazione di qualcosa che si desidera realizzare e di stabilire [aspettative] e tempi misurabili. [1]

La cosa più importante nel fissare un obiettivo è raggiungerlo. Dovrebbe essere un piano d'azione per arrivare dove vuoi essere. Vale a dire, non solo devi sapere cosa vuoi, ma considera anche il tempo e gli sforzi che dovrai investire nel tuo obiettivo.

Avere l'obiettivo giusto è importante per avere successo nella vita. Ma forse "successo" suona un po 'vago. Di seguito vengono illustrati diversi vantaggi della definizione degli obiettivi.

Stabilendo degli obiettivi, ottieni una chiara direzione di vita e ti avvicini a ciò che desideri.

Un obiettivo è come una destinazione che desideri raggiungere. Ti dice in quale direzione andare, così non ti perdi o corri in tondo. Gli obiettivi sono uno strumento necessario per pianificare la vita.

I tuoi veri potenziali saranno sbloccati.

Il progresso non solo ti motiva ad andare avanti, ma ti fa anche iniziare a credere di più in te stesso. Saprai di più sulle tue capacità e scoprirai i tuoi potenziali sconosciuti. Vedrai te stesso ottenere ciò che non pensavi di poter fare.

Imparerai che la tua vita è la totalità delle scelte che fai lungo la strada. Ad ogni passo che fai verso il tuo obiettivo, scrivi una nuova pagina nel tuo grande libro della vita. [2]

Sarai in grado di concentrarti su ciò che conta e non farti distrarre da ciò che non lo è.

Sapere in quale direzione andare fa la differenza. Un obiettivo chiaro ti dice di evitare di perdere tempo sui binari. Ti aiuta a gestire meglio il tempo limitato e l'energia che hai.

Gli obiettivi ti guidano nel lungo periodo e ti motivano nel breve periodo.

Un obiettivo ti mette in carreggiata nel lungo periodo, aiutandoti a condurre una vita significativa. Stabilire un obiettivo richiede di pensare a te stesso e ti aiuta a realizzare ciò che vuoi veramente nella vita. La definizione degli obiettivi è personale, è una tua scelta. Hai il potere di controllare la tua vita e sei libero di darle qualsiasi significato, qualunque cosa tu voglia. Sapere di avere il controllo ti rende più felice. [3]

A breve termine, ti aiuta a decidere quali passi intraprendere per raggiungerlo. Fare i passi giusti ti porta a migliorare, oltre al senso di realizzazione di cui hai bisogno per rimanere motivato.

Ora che sai quanto è fantastico fissare obiettivi, è tempo di imparare le basi.

Ci sono alcune regole di base da seguire se vuoi impostare l'obiettivo giusto.

Ecco le 3 regole per la definizione degli obiettivi: [4]

1. Conosci le tue priorità

I tuoi obiettivi dovrebbero riguardare le cose più importanti per te. Chiediti: tra tutte le cose che potrei fare nella vita, cosa mi interessa di più? Quali sono le priorità principali? Quindi, decidi solo un numero limitato di cose su cui lavorare (una alla volta, se preferisci). Avere obiettivi che contano per te è la chiave per rimanere motivato giorno dopo giorno. Sei spinto a raggiungerlo effettivamente, perché lo stai facendo non per nessun altro, ma per te stesso.

Ancora una volta, concentrando il tuo tempo e le tue energie solo su alcune cose, quelle importanti, avrai maggiori probabilità di raggiungere i tuoi obiettivi. Le distrazioni non sono mai utili e ti prosciugheranno solo.

2. Stabilisci obiettivi SMART

Uno strumento utile per valutare il tuo obiettivo è vedere se soddisfa i criteri SMART: [5]

  • Specifico: un'idea chiara e specifica di ciò che desideri ottenere. Un semplice trucco per impostare un obiettivo è iniziare con un verbo.
  • Misurabile: specifica quanto o quanti circa il tuo obiettivo.
  • Realizzabile: guarda le capacità che hai o che ti mancano. Fai un piano delle cose esatte che dovrai fare per raggiungere il tuo obiettivo.
  • Realistico: pensa alle risorse a tua disposizione e sii realistico riguardo all'impegno che sei disposto a fare.
  • Limitato nel tempo: imposta un limite di tempo per mantenerti motivato. Può essere un obiettivo giornaliero, settimanale o mensile.

Queste 5 lettere ti aiutano a stabilire l'obiettivo giusto per la tua situazione e a raggiungerlo in modo efficace.

3. Crea un piano d'azione per piccoli passi

Non puoi mai sottovalutare l'importanza della motivazione, soprattutto se hai un grande obiettivo o un obiettivo a lungo termine. Le cose possono sembrare intimidatorie all'inizio e potresti essere troppo spaventato per iniziare a lavorare verso il tuo obiettivo. Questo è il motivo per cui hai bisogno di un piano d'azione per motivarti.

Per prima cosa, vuoi elaborare tutti i passaggi che devi compiere per raggiungere il tuo obiettivo. Successivamente, devi suddividere ogni passaggio in azioni più piccole che sono gestibili da te. Questo ti rende più facile raggiungere il tuo obiettivo e ti consente di sapere quanti progressi stai facendo: il progresso è motivazione.

Ad esempio, se il tuo obiettivo è perdere 10 libbre in 3 settimane, puoi elencare i passaggi concreti che devi compiere nel prossimo semestre:

  • mangia solo verdure e carne bianca
  • vai in palestra a giorni alterni per un'ora
  • vai a correre ogni mattina per un'ora

Quindi, suddividi ogni elemento in attività più piccole:

  • Mangia solo verdure e carne bianca: tieni a portata di mano il mio programma alimentare e i miei pasti durante il fine settimana, scegli le insalate sugli hamburger quando pranzi fuori, ecc.
  • ... e così via

Impara da questi esempi e metti in pratica le regole.

Nel corso degli anni, potresti dover fissare obiettivi per diversi aspetti della tua vita. Ecco alcuni esempi che mostrano come renderli buoni.

Esempio i) Carriera: voglio migliorare la mia gestione del tempo al lavoro.

  • Specifico: voglio stare al passo con il programma giornaliero e rispettare le scadenze. Dovrei fare un elenco di cose da fare ogni giorno e spuntare tutto entro la fine della giornata lavorativa.
  • Misurabile: voglio essere in grado di lasciare il lavoro in orario ogni giorno.
  • Raggiungibile: posso imparare a dare la priorità alle mie attività e stimare il tempo necessario per ciascuna attività.
  • Realistico: impiegare 10 minuti al mattino per pianificare la mia giornata lavorativa è ragionevole. Mi ricorderà di tenere il passo con i progressi durante il giorno.
  • Limitato nel tempo: voglio raggiungere questo obiettivo entro 1 mese.
  • Piano d'azione: dedica 10 minuti al giorno per creare un elenco di cose da fare, apprendere suggerimenti sulla produttività dagli articoli online, esaminare i progressi e la strategia di pianificazione ogni settimana.

Esempio ii) Finanze: voglio spendere meno per articoli non necessari e iniziare a risparmiare di più.

  • Specifico: spendo quasi tutto il mio stipendio ogni mese. Voglio risparmiare fino a $ 3000 per viaggiare in Europa.
  • Misurabile: risparmierò il 20% del mio stipendio ogni mese.
  • Realizzabile: posso scrivere una lista della spesa prima di andare a fare la spesa. Posso anche redigere un piano di budget per le mie spese settimanali, in modo da avere una buona idea di quanti soldi posso spendere per cose diverse.
  • Realistico: pianificare in anticipo mi aiuta a resistere alle tentazioni quando vado a fare la spesa. Risparmiare il 20% al mese non è così difficile, dal momento che ho acquistato così tante cose che non mi servono.
  • Limitato nel tempo: raggiungerò il mio obiettivo di $ 3000 in 10 mesi.
  • Piano d'azione: confronta i prezzi della spesa online, scrivi liste della spesa, mangia fuori meno spesso e cucina di più per me stesso.

Esempio iii) Famiglia: voglio trascorrere più tempo con la mia famiglia.

  • Specifico: chatterò con la mia famiglia più spesso e trascorrerò i fine settimana con loro invece che in ufficio.
  • Misurabile: cenerò a casa e chatterò con la mia famiglia nei giorni feriali e uscirò con loro almeno una volta alla settimana.
  • Realizzabile: posso lasciare il lavoro in orario invece di fare gli straordinari, così posso arrivare a casa per l'ora di cena. Inoltre, i miei orari di ufficio in realtà non includono i fine settimana, quindi posso stare con la mia famiglia durante i fine settimana.
  • Realistico: riesco a finire il lavoro in tempo. Devo solo lavorare in modo più efficiente.
  • Limitato nel tempo: continuerò a farlo per almeno un anno, a partire dalla prossima settimana.
  • Piano d'azione: pianifica in anticipo le attività del fine settimana in famiglia.

Esempio iv) Hobby: voglio riprendere a suonare il piano.

  • Specifico: voglio imparare a suonare il terzo movimento della Moonlight Sonata di Beethoven.
  • Misurabile: farò pratica per 90 minuti ogni giorno, 5 giorni alla settimana.
  • Realizzabile: ho preso lezioni di piano quando ero giovane ed ero abbastanza bravo a suonare musica classica. Questo pezzo dovrebbe essere gestibile per me.
  • Realistico: lavoro nei giorni feriali dalle 9 alle 5. Ho abbastanza tempo libero per adattarmi alle sessioni di pratica.
  • Limitato nel tempo: voglio essere in grado di suonare la sonata senza problemi entro 1 mese.
  • Piano d'azione: suddividi la musica e fai pratica in piccoli pezzi, concentrati sulle sezioni in cui faccio fatica, guarda i video di YouTube per apprendere interpretazioni diverse.