Non concentrarti sulla felicità. Concentrarsi sull'autoattualizzazione

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Da bambino, ogni volta che qualcuno mi chiedeva cosa volevo essere da grande, ho sempre risposto: "La persona più felice del mondo". Gli adulti probabilmente mi vedevano come qualcuno che iniziava troppo presto un percorso verso l'autorealizzazione o semplicemente come un bambino davvero strano.

La maggior parte di noi è alla ricerca della felicità, ma la maggior parte la basa sulle condizioni. Ad esempio, molti immaginano che sarebbero felici se fossero ricchi.

Ho incontrato alcune delle persone più ricche eppure soffrivano di depressione, solitudine e ansia.

Ho viaggiato attraverso i paesi più poveri e ho incontrato alcune delle persone più povere. Eppure, spesso ridevano e sembravano godersi la vita, nonostante non possedessero quasi nulla.

La vera felicità non è mai alla ricerca della felicità. È uno stato di esistenza, indipendentemente dalle circostanze e questo è ciò che concentrarsi invece sull'autorealizzazione ti consentirà di fare.

Cos'è l'autorealizzazione?

Lo psicologo Abraham Maslow ha creato la teoria della Gerarchia dei bisogni [1], che descrive una piramide a cinque livelli di necessità umane. Inizia con le esigenze di base alla base e procede al livello superiore.

Il modello è composto da:

Livello 1. Esigenze biologiche e fisiologiche: cibo, bevande, aria, riparo, calore, sonno.

Livello 2. Esigenze di sicurezza: protezione dagli elementi, sicurezza, protezione, lavoro, stabilità, libertà dalla paura.

Livello 3. Bisogni sociali: amore, famiglia, amicizia, intimità, appartenenza, affetto.

Livello 4. Esigenze di stima: realizzazione, realizzazione, autostima, rispetto di sé, rispetto degli altri.

Livello 5. Esigenze di auto-realizzazione: realizzazione personale, crescita personale ed esperienze di punta.

Quali sono le caratteristiche delle persone che hanno sperimentato l'autorealizzazione?

  • Senza paura dell'ignoto; lo accettano e lo accettano.
  • Invece di seguire ciò che la società impone, rimangono fedeli a se stessi. Non sono pecore, ma non rifiutano tutto come il ribelle medio.
  • Nonostante siano non convenzionali, non lo sono deliberatamente in modo da scioccare o provocare una reazione.
  • Accettarsi per come sono, insieme ai loro difetti. Tuttavia, riconoscono e lavorano per cambiare le abitudini negative.
  • Non dipendente dalla compagnia di altri. Sono autosufficienti e possono essere felici da soli.
  • Più interessato alla ricerca di connessioni più profonde e significative. Di conseguenza, hanno relazioni profonde ma solo con poche persone. Detto questo, hanno affetto per tutte le persone e non giudicano.
  • Invece di lamentarsi dei problemi, si concentrano maggiormente sulla ricerca di soluzioni positive.
  • Pratica la gratitudine e apprezza le piccole cose della vita.
  • Avere un forte senso morale del bene e del male.
  • Sebbene la maggior parte delle persone si concentri sui livelli inferiori della "Gerarchia dei bisogni", è più concentrata sulla crescita personale e significativa.
  • Non guidato da pressioni sociali o bisogni superficiali.
  • Cerca un significato più profondo della vita.
  • Nonostante tutto, non sono perfetti e ne sono contenti.

Quali sono i vantaggi dell'autorealizzazione?

La nostra società è governata da pressioni e competitività che sono esacerbate da TV, giornali, riviste, film, cartelloni pubblicitari, Internet, amici, famiglia, ecc. su base oraria.

Impegnandoti per l'autorealizzazione [2], puoi gestire positivamente la tua vita, la tua felicità e i tuoi sogni. Le tue ansie, stress e preoccupazioni saranno riconosciute per quello che sono: paure create dall'uomo, che esistono principalmente in futuro. Tutto ciò che non è ancora accaduto (o potrebbe non accadere) non vale la pena preoccuparsi.

Come ottenere l'autorealizzazione

Smetti di confrontarti con gli altri

Non misurare il tuo valore in base a ciò che fanno gli altri.

Forse uno dei tuoi amici è diventato un avvocato di alto livello e un altro amico si è stabilito in una perfetta vita matrimoniale con i bambini. E forse non hai ancora trovato la carriera o il partner dei tuoi sogni, ma forse questo ti dà la libertà di viaggiare. Qualcosa che né il tuo amico avvocato né l'amico sposato sarebbero in grado di fare.

Ricorda che il percorso di ognuno è diverso e tutti hanno giorni in cui si sentono uguali a te.

Smetti di usare i social media

Uno studio ha rivelato che il 25% dei partecipanti [3] che hanno utilizzato i social media per una media di un'ora al giorno, ha mostrato segni di depressione molto elevati.

I social media promuovono la depressione e la gelosia. Crea una pressione indiretta dei pari. Le persone si sentono inadeguate per come gli altri (apparentemente) ottengono risultati eccessivi. Quindi si sentono spinti a confermare quanto siano felici le loro vite anche aggiornando di conseguenza gli stati o le foto. Diventa un ciclo senza fine in cui nessuno è mai veramente se stesso.

Non accedere così spesso o, se sei veramente forte, eliminalo. Quelli che sono i tuoi veri amici sapranno come restare in contatto.

Anche questo passerà

Non importa quanto ti senti stressato o preoccupato, ricorda che è temporaneo e niente rimane mai lo stesso.

Sii fedele a te stesso

Segui il tuo scopo e ama te stesso (anche i tuoi difetti).

E puoi comunque continuare ad adottare abitudini positive, ad esempio, se hai cercato di diventare più in forma o di smettere di fumare.

Sperimenta la vita qui e ora

A volte ti sembra di guidare al buio, senza freni o luci. Ma una delle cose più belle della vita è la sua imprevedibilità. In quell'oscurità, non sai mai quale persona, luogo o momento potresti incontrare in ogni turno.

Sii di mentalità aperta e dai il benvenuto a quell'oscurità perché anche se la corsa è irregolare, va comunque bene perché stai ancora andando avanti.

Renditi conto che puoi essere felice adesso

Molte persone pensano che saranno felici solo quando diventeranno ricchi, avranno il partner perfetto o una carriera di successo. Ma possono guadagnare milioni e avere ancora ansia. Potrebbero trovare "quello giusto" e sentirsi ancora depressi.

L'unico in grado di renderti felice sei tu. Non sabotare la tua felicità imponendole condizioni.

Pratica la gratitudine

È facile dimenticare le cose belle di cui essere grati. Forse c'è una luna piena mozzafiato fuori dalla tua finestra o qualcuno ha fatto un atto altruistico di gentilezza per te questa settimana.

Avere integrità

Sappiamo tutti che il bene è sbagliato, ma purtroppo non tutti sceglieranno di fare ciò che è giusto. Sei responsabile non solo delle tue azioni, ma anche di come tali azioni influenzeranno chi ti circonda, positivamente o negativamente.

Sviluppo personale

Praticare la consapevolezza e la meditazione. Meditare per appena venti minuti al giorno ispirerà cambiamenti nel tuo stato fisico, emotivo e mentale.

Considerazioni finali

Sono cresciuto per essere la persona più felice del mondo? A volte penso di averlo fatto. Per le volte che penso di non averlo fatto, penso che sia ancora ok anche io. La vita ha lo scopo di sfidarci e c'è ancora bellezza in questo.

Sono cresciuto per realizzare la mia autorealizzazione? A volte penso di averlo fatto. Per le volte che penso di non averlo fatto, penso che sia ancora ok anche io. Continuerò a sforzarmi di crescere, imparare ed evolvermi nel miglior "me" che posso essere. La vita è il miglior copione non scritto che possiamo ottenere; non sottovalutare mai dove potrebbe portare l'avventura di quelle pagine.

Riferimento

[1] ^ La ricerca della felicità: Abraham Maslow [2] ^ Meditazione operativa: come raggiungere l'autorealizzazione - Gli 8 metodi collaudati di Maslow [3] ^ UPMC: Uso dei social media associato alla depressione tra i giovani adulti statunitensi

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

J.S. von Dacre

Scrittore presso Lifehack

Tendenze in psicologia

Altro di questo autore

J.S. von Dacre

Scrittore presso Lifehack

Tendenze in psicologia

Leggi avanti

7 passaggi per prendere una decisione per il nuovo anno e mantenerla
Come sviluppare muscoli velocemente: 5 trucchi per fitness e nutrizione
30 migliori citazioni per ispirarti a non smettere mai di imparare
9 esempi stimolanti di mentalità di crescita da applicare nella tua vita
  • Psicologia
  • Cervello

Pubblicato il 30 ottobre 2020

11 libri di filosofia essenziali che ti apriranno la mente

Lifehack Reads è la raccolta curata dei nostri libri preferiti, accuratamente classificati e ordinati dal nostro team editoriale. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Esistono numerosi modi per costruire la tua mentalità, ma nessuno è così profondo come leggere libri di filosofia. Attraverso questi libri, alcune delle più grandi menti in circolazione fanno domande e approfondiscono il pensiero.

Anche se non c'è sempre una risposta chiara e distinta alle molte domande della filosofia, l'intero campo è una porta verso un più alto senso di sé. Ti fa pensare a tutti i tipi di cose.

Di seguito, trattiamo alcuni dei libri di filosofia essenziali che sono i migliori per coloro che stanno appena iniziando o stanno cercando di espandere la propria mente.

Come scegliere un buon libro di filosofia

Prima di arrivare a questo elenco, abbiamo ricercato libri di filosofia ideali per aiutarti a espandere la tua mente.

Abbiamo riscontrato che i migliori libri di filosofia eccellono nei seguenti criteri:

  • Complessità: la filosofia non è un argomento in cui non puoi immergerti immediatamente e capire tutto. I libri che abbiamo selezionato sono ottimi per le persone che fanno i primi passi.
  • Punto di vista - Con la filosofia, in particolare, le opinioni dell'autore sono più importanti che nel tuo libro standard. Vogliamo assicurarci che i punti di vista e i pensieri in discussione siano ancora validi fino ad oggi.
  • Apertura mentale: la filosofia consiste nel porre domande che lasciano perplessi e nel svelare la risposta. Potresti non arrivare a una conclusione alla fine, ma questi libri sono progettati per farti riflettere.
  • Cultura: l'ultimo criterio è la cultura. Molti di questi libri provengono dai primi filosofi di secoli fa o forse di anni recenti. Questi libri di filosofia dovrebbero dipingere un quadro della cultura.

1. Meditazioni

Uno che troverai in molti di questi tipi di elenchi è Meditazioni e per una buona ragione. È l'unico documento del suo genere mai realizzato. Il libro si concentra sui pensieri privati ​​dell'uomo più potente del mondo che consiglia a se stesso di concentrarsi sul far del bene alle sue responsabilità e agli obblighi della sua posizione.

Conosciamo abbastanza su Marco Aurelio per sapere che era addestrato in filosofia stoica e praticava ogni notte una serie di esercizi di spiritualità. Questi esercizi erano progettati per renderlo umile, paziente, empatico, generoso e forte di fronte a qualsiasi problema avesse dovuto affrontare. E ha dovuto affrontare molti problemi poiché era fondamentalmente l'imperatore di circa un terzo del pianeta.

Tutto questo è riversato in questo libro e sei obbligato a ricordare una o più battute che saranno applicabili nella tua vita. È un punto fermo del libro di filosofia.

2. Lettere da uno stoico

Simile a Marco Aurelio, Seneca era un altro uomo potente a Roma. All'epoca era uno scrittore brillante ed era il tipo di persona che dava ottimi consigli ai suoi amici più fidati. Fortunatamente, molti dei suoi consigli arrivano in lettere e quelle lettere si trovano in questo libro. Le lettere stesse fornivano consigli su come affrontare il dolore, la ricchezza, la povertà, il successo, il fallimento, l'istruzione e altro ancora.

Pur essendo uno stoico, Seneca ha un approccio più pratico e ha preso in prestito da altre scuole di pensiero per i suoi consigli. Come ha detto quando era vivo, "Non mi interessa dell'autore se la linea è buona". Simile a Meditazioni, ci sono molte linee e consigli brillanti che sono ancora rilevanti ai giorni nostri.

3. Etica nicomachea

Aristotele era un famoso filosofo greco all'epoca con una profonda conoscenza. Prende il nome da una forma di logica chiamata anche logica aristotelica. Attraverso questo libro, Aristotele scrive della radice di tutta l'etica aristotelica. In altre parole, questo libro contiene le idee morali che costituiscono una base per quasi tutta la civiltà occidentale.

4. Oltre il bene e il male

Friedrich Nietzsche ha avuto un ruolo importante nel mondo filosofico. Era uno dei principali filosofi del movimento esistenziale, e tutto è venuto attraverso questo particolare libro. È una mente brillante. Tuttavia, il problema con gran parte del suo lavoro è che è tutto scritto in tedesco.

Fortunatamente, questo libro è uno di quelli leggermente più accessibili poiché è stato tradotto. All'interno del libro, rompe i paradossi della concezione convenzionale della moralità. In questo modo, pone le basi per gran parte del processo di pensiero del XX secolo che è seguito.

5. Meditazioni sulla prima filosofia

In Meditations on First Philosophy, René Descartes scompone il suo libro in sei meditazioni. Il libro assume uno stile giornalistico strutturato in modo molto simile a un corso di meditazione di sei giorni. Il primo giorno, dà istruzioni su come scartare ogni fede in cose che non sono garantite. Dopodiché, cerca di stabilire cosa si può sapere con certezza. Simile a Meditazioni, questo è un testo filosofico fondamentale e influente che puoi raccogliere.

6. Etica

Scritto da Benedict de Spinoza, questo è avvenuto in un momento durante l'Età dell'Illuminismo. L'Illuminismo è stato un movimento che ha dominato il mondo delle idee in Europa durante il XVII e il XVIII secolo e con ciò sono emerse molte scuole di pensiero che sono state presentate attraverso i libri.

Tra i molti influenti libri di filosofia pubblicati allora, l'Etica ha dominato durante questo periodo in quanto discuteva le basi del razionalismo. Anche se ci siamo evoluti oltre, l'etica può introdurre nuovi modi di pensare da questa particolare scuola di pensiero.

7. Critica della ragion pura

Immanuel Kant è un altro grande filosofo che ha riunito due delle più grandi scuole di pensiero opposte della storia in un unico libro. Quelle scuole sono pensiero razionale e conoscenza empirica esperienziale, conoscenza acquisita attraverso l'esperienza.

In Critique of Pure Reason, Kant esplora la ragione umana e poi lavora per stabilire le sue illusioni e scendere ai costituenti fondamentali. Nel complesso, puoi imparare di più sul comportamento umano e sui processi di pensiero e, quindi, aprire di più la tua mente su come pensi ed elabori tutto ciò che ti circonda.

8. Sulla genealogia della morale

Un altro lavoro di Nietzsche a cui abbiamo accesso è On the Genealogy of Morals. Secondo Nietzsche, lo scopo di questo libro è richiamare l'attenzione sui suoi scritti precedenti. Detto questo, fa molto di più, quindi non devi preoccuparti così tanto di leggere gli altri suoi libri.

In questo libro espande gli aforismi criptici che solleva in Beyond Good and Evil e offre una discussione o una morale in un'opera che è più accessibile di molti dei suoi lavori precedenti.

9. Tutto è fottuto

L'unico libro di questa lista che è stato scritto negli ultimi anni, questo libro di Mark Manson mira a spiegare perché tutti abbiamo bisogno di speranza, pur accettando che la speranza spesso può portare anche noi alla rovina.