Niente panico! 5 cose da fare quando sei incasinato

Scrittore, panettiere, co-conduttore di "Good Evening Podcast" e "North By Nerdwest". Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Errori. Sicuramente ne abbiamo fatti tutti alcuni nel nostro tempo e l'idea di impegnarli non è mai un concetto piacevole. Il punto è che spesso sbagliamo, a volte male. Forse hai detto la cosa sbagliata nella foga del momento, o hai fatto qualcosa che non avresti mai fatto se non fosse stato per il tuo stato emotivo. Ci siamo passati tutti ed è angosciante. La chiave, in realtà, è capire cosa fare dopo l'atto.

Non è la fine del mondo se ti sei comportato male, ma verrai trattato e giudicato da come gestisci le conseguenze. Se hai sbagliato al lavoro o hai perso un po 'di accensione nel regno di casa, dai un'occhiata a questa guida rapida a cinque delle migliori cose da fare quando hai sbagliato.

1. Chiedi scusa immediatamente.

Dire "scusa" è davvero la migliore politica quando si tratta di commettere un errore di qualsiasi entità. Rimanere indifferenti è un insulto e implica che non te ne importa nemmeno, il che risulta profondamente scortese. Pertanto, dovresti scusarti immediatamente con le parti interessate.

Potresti dover mangiare un po 'di torta umile prima o poi, ma questo è il prezzo che deriva dall'essere meno che perfetti. Scegliere di scegliere il percorso più onorevole e chiedere scusa per i tuoi errori potrebbe essere più imbarazzante che seppellire la testa nella sabbia e andarsene, ma ti farà anche guadagnare rispetto, amici, perdono e autostima. Quindi, quando hai sbagliato, chiedi scusa sinceramente e torna subito al lavoro.

2. Ottieni una prospettiva e un controllo della realtà.

Una delle cose più importanti da fare quando hai sbagliato è fare un passo indietro e ottenere una prospettiva e / o un controllo della realtà sulla situazione. Si spera che la situazione che hai appena istigato non sia troppo grave (cioè qualcosa che si tradurrà in un periodo in tribunale penale o nella tua famiglia non ti parlerà mai più), e in tal caso, aiuta a cercare di valutare logicamente e oggettivamente hai fatto.

Se il tuo errore è risolvibile, è qualcosa di cui essere grato. E mentre potrebbe avere un effetto sulle persone a cui tieni o con cui lavori o trascorri del tempo, probabilmente puoi risolvere questo problema. È probabile che tu non abbia ucciso nessuno, rovinato la vita di nessuno o causato gravi sofferenze a qualcuno. Come disse il grande filosofo Cicerone, "Dum spiro spero" che significa "Mentre respiro, spero".

3. Assicurati che non accada di nuovo elaborando un piano.

Va ​​bene commettere errori; tutti sbagliano una volta ogni tanto (sì, anche quella ragazza perfetta e dolce come una torta in ufficio o quel ragazzo perfettamente messo insieme in fondo alla strada). Il punto è che fare un casino è inevitabile, ma è quello che facciamo per assicurarci che non accada di nuovo che conta davvero a lungo termine. Fondamentalmente? Prepara un piano.