Efficace ed efficiente: qual è la differenza in termini di produttività?

Il CEO di Grey Smoke Media / My SEO Sucks, aiutando gli imprenditori a far crescere le loro attività. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Quando si tratta di essere efficaci ed efficienti, ci sono molte somiglianze e, per questo motivo, vengono spesso utilizzate in modo improprio e interpretate male, sia nell'uso quotidiano che nell'applicazione.

Ogni azienda dovrebbe cercare nuovi modi per migliorare l'efficacia e l'efficienza dei dipendenti per risparmiare tempo ed energia a lungo termine. Tuttavia, solo perché un'azienda o un dipendente ne ha uno, non significa necessariamente che l'altro sia ugualmente presente.

L'utilizzo di una metodologia efficace ed efficiente in quasi tutte le capacità lavorative e di vita produrrà alti livelli di produttività, mentre la mancanza di essa porterà a una mancanza di risultati positivi.

Prima di discutere le varie sfumature tra le parole efficace ed efficiente e il modo in cui influiscono sulla produttività, analizziamo le cose con una definizione dei loro termini.

Sommario

  1. Efficace vs efficiente
  2. Efficacia nel successo e produttività
  3. Efficienza nel successo e produttività
  4. Combinare efficienza ed efficacia per massimizzare la produttività
  5. Conclusione
  6. Ulteriori informazioni su come migliorare la produttività

Efficace vs efficiente

Efficace è definito come "produrre un effetto deciso, decisivo o desiderato". Nel frattempo, la parola "efficiente" è definita come "in grado di produrre i risultati desiderati con scarti minimi o nulli (come tempo o materiali)". [1]

Un modo piuttosto semplice per spiegare le differenze tra i due sarebbe prendere in considerazione una lampadina. Di 'che la luce della tua veranda si è bruciata e hai deciso di sostituire la lampadina a incandescenza esterna con una a LED. Entrambe le lampadine sarebbero efficaci per raggiungere l'obiettivo di fornire luce notturna, ma quella a LED consumerebbe meno energia e quindi sarebbe la scelta più efficiente.

Ora, se imposti un timer per la luce in modo errato ed è stato acceso per tutto il giorno, sprecheresti energia. Sebbene la lampadina svolga ancora il compito di creare luce in modo efficiente, è accesa nel momento sbagliato della giornata e quindi non è efficace.

Il modo efficace si concentra sul raggiungimento dell'obiettivo, mentre il metodo efficiente si concentra sul modo migliore per raggiungere l'obiettivo.

Che si tratti di un metodo, di un dipendente o di un'azienda, l'argomento in questione può essere efficace o efficiente oppure, in rari casi, possono essere entrambi.

Quando si tratta di efficace ed efficiente, l'obiettivo di raggiungere la massima produttività sarà una combinazione in cui il soggetto è efficace e il più efficiente possibile nel farlo.

Efficacia nel successo e produttività

Essere efficaci contro efficienti significa fare qualcosa che produca l'intento o l'effetto desiderato [2]. Se una società di disinfestazione viene assunta per eliminare l'infestazione di un edificio e utilizza il "metodo A" e ha completato con successo il lavoro, è stata efficace nel portare a termine il compito.

L'attività è stata eseguita correttamente, nella misura in cui l'azienda di disinfestazione ha fatto ciò per cui era stata assunta. Quanto all'efficienza del "metodo A" nel completare l'attività, questa è un'altra storia.

Se l'azienda di disinfestazione ha impiegato più tempo del previsto per completare il lavoro e ha utilizzato più risorse del necessario, la loro efficienza nel completare l'attività non è stata particolarmente buona. Il cliente potrebbe ritenere che, anche se il lavoro è stato completato, il valore del servizio non era all'altezza.

Quando si valuta l'efficacia di qualsiasi strategia aziendale, è saggio porre alcune domande prima di andare avanti:

  • È stata identificata una soluzione mirata al problema?
  • Qual è il tempo di risposta ideale per raggiungere l'obiettivo?
  • Il costo si bilancia con il vantaggio?

Esaminando queste domande, un leader dovrebbe chiedersi in che misura un metodo, uno strumento o una risorsa soddisfa i criteri di cui sopra e ottiene l'effetto desiderato. Se il soggetto in questione non raggiunge nessuno di questi segni, è probabile che la produttività ne risenta.

Efficienza nel successo e produttività

L'efficienza terrà conto delle risorse e dei materiali utilizzati in relazione al valore del raggiungimento dell'effetto desiderato. Denaro, persone, inventario e (forse la cosa più importante) tempo, tutti fattori nell'equazione.

Quando si tratta di essere efficaci contro efficienti, l'efficienza può essere misurata in molti modi [3]. In generale, l'attività che utilizza meno materiali o che è in grado di risparmiare tempo sarà più efficiente e avrà un vantaggio rispetto alla concorrenza. Questo presuppone che siano anche efficaci, ovviamente.

Considera, ad esempio, un team di vendita. Supponiamo che il team di vendita di un'azienda abbia il compito di effettuare 100 chiamate a settimana e che i membri di quel team raggiungano il loro obiettivo ogni settimana senza alcuna difficoltà.

I membri del team di vendita sono efficaci nel raggiungere il loro obiettivo. Tuttavia, la questione dell'efficienza entra in gioco quando la direzione esamina quante di queste chiamate si trasformano in solide connessioni e accordi chiusi.

Se meno del 10 percento di queste chiamate genera una connessione, la produttività è relativamente bassa perché l'efficienza non si bilancia adeguatamente con l'effetto. La direzione può mantenere la stessa strategia o adottare un nuovo approccio.

Forse suddividono il loro team di vendita con alcuni membri che gestiscono parti diverse del processo di vendita o esplorano un modo migliore per entrare in contatto con i propri clienti tramite una società di comunicazioni.

L'obiettivo alla fine sarà quello di trovare il giusto equilibrio, in modo che siano efficienti con le risorse di cui dispongono per massimizzare i loro obiettivi di vendita senza esaurirsi troppo. Trovare questo equilibrio è spesso più facile a dirsi che a farsi, ma è incredibilmente importante per qualsiasi azienda che sta per prosperare.

Combinare efficienza ed efficacia per massimizzare la produttività

Essere efficaci contro efficienti funziona meglio se entrambi vengono messi insieme per i migliori risultati.