Fai questo errore comune quando inizi a lavorare sulle tue attività?

Produttività Autore e fondatore di Productive Superdad Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Sono le 6 del mattino e sei pronto per svolgere un po 'di lavoro relativo al tuo business online: scrivere il prossimo rapporto gratuito per la tua lista di posta elettronica. Hai un'ora per fare il tuo lavoro finché il resto della famiglia si sveglia.

Accendi il computer e apri il software di editing di parole che preferisci. Tuttavia, non appena la pagina bianca si apre di fronte a te, ti senti un po 'impotente. Dopo aver riflettuto per circa dieci minuti, non hai scritto nulla di concreto sullo schermo e inizi a sentirti frustrato.

Sono le 06.20 del mattino e su quel documento hai scritto a malapena qualcosa di utile. Quindi, alle 06.27 del mattino, ti viene un'idea e inizi a scrivere una prima bozza del rapporto. Alle 06.46 hai almeno qualcosa sullo schermo mentre inizi a scrivere le prime parole.

Inutile dire che continui ad aggiungere ed eliminare frasi, poiché non sei soddisfatto di ciò che vedi nel documento. Poi sono le 07.04 e la tua famiglia si sveglia. Hai praticamente sprecato l'intera ora per pianificare il tuo lavoro quando invece dovresti avere già un paio di pagine scritte.

Sì, sei incazzato e questo non è un buon modo per iniziare la giornata. Quindi la domanda è: ripeterete tutto questo ancora e ancora?

La semplice abitudine che manca

Questo esempio era correlato al business online, ma lo stesso può accadere in qualsiasi professione o in qualsiasi cosa tu abbia deciso di fare.

Tutta questa frustrazione e l'essere incazzati derivano da una semplice ragione che non riconosci: non ti stai preparando abbastanza per il tuo lavoro. In effetti, quando non riesci a fare la preparazione stai consumando i minuti preziosi del tuo orario di lavoro effettivo ed è per questo che non vedi alcun risultato.

Se avessi fatto un po 'di pianificazione e preparazione in anticipo, probabilmente avresti finito il tuo compito (o almeno avresti avuto un ottimo inizio) e ti sentiresti molto meglio riguardo alla tua situazione.

In realtà, ciò che sta accadendo qui è troppo comune, ma c'è un modo semplice per risolverlo. Ma prima, sai qual è la tua scusa per non fare l'ovvio (la preparazione)?

Qual è la tua scusa?

È molto facile entrare nel tuo lavoro senza eseguire alcuna azione preliminare, come la pianificazione o la preparazione per le tue attività. Ecco perché è anche molto facile rimanere delusi se non stai attento.

In primo luogo, potresti avere qualcosa di meglio da fare che pianificare e preparare. Potrebbe trattarsi di qualsiasi cosa, dal guardare la TV fino a svolgere attività altrimenti banali, come pulire la casa o lavare i piatti.

Quindi, potresti non dare abbastanza valore a tutta questa fase di preparazione. Potresti trovarlo inutile e passare il tempo invece a fare qualcosa di carino (come guardare il tuo programma TV preferito).

Infine, pensi che tutta questa pianificazione e preparazione sia solo una perdita di tempo, poiché i piani non funzionano mai e la preparazione è solo una cosa in più che devi fare oltre al tuo lavoro effettivo.

Tutti questi motivi sono purtroppo molto comuni e c'è un prezzo da pagare: scadenze mancanti, frustrazione e giornate lavorative più lunghe del necessario.

Recupera quei minuti persi, subito!

Non è un segreto quello che ti dirò qui: per risolvere la situazione, devi cambiare il tuo atteggiamento nei confronti della preparazione e standardizzare l'intero processo.

Ciò significa che cresci un'abitudine con la preparazione. Per creare questa benefica abitudine, segui questi passaggi:

1. Ricorda le tue priorità. Comprendi che per massimizzare il tuo tempo, devi preparare il tuo lavoro. Se non lo fai, ne pagherai il prezzo.

Supponiamo che tu sprechi 10 minuti ogni giorno (dal lunedì al venerdì) del tuo orario di lavoro effettivo a riflettere. In quanto tale, stai già perdendo 50 minuti dal tuo tempo prezioso su base settimanale.

In quel momento potresti:

  • Scrivi un guest post per un altro blog
  • Scrivi contenuto esclusivo per la tua lista di posta elettronica
  • Registra un video per i tuoi iscritti alla posta elettronica
  • + altre cose preziose che portano avanti la tua attività online

Anche se quei 10 minuti potrebbero non sembrare così tanti, è la natura cumulativa del tempo che fa la differenza. Tutto si somma e potresti anche non accorgertene.

Soprattutto se lavori part-time nella tua attività online, hai ancora meno tempo da perdere. Ecco perché ogni minuto conta e, una volta comprese le tue priorità, puoi ridurre notevolmente il tempo sprecato.

2. Registrati a un software di gestione delle attività online. Se non stai utilizzando un software di gestione delle attività di alcun tipo, è ora di farlo.

Sto utilizzando un software chiamato Nozbe, ma puoi scegliere tra una qualsiasi delle applicazioni disponibili per vari sistemi operativi, smartphone o come servizio basato su cloud.

È più facile gestire tutte le attività in un'applicazione che tenerle a mente.

3. Prenditi 15-30 minuti del tuo tempo ogni sera per la preparazione. Dedica un piccolo intervallo di tempo ogni sera, in cui svolgi le tue attività per il giorno successivo. Se questo tempo è troppo poco, spendi quanto necessario per fare la preparazione richiesta.

Ad esempio, mi assicuro di aver scritto tutti gli schemi dei post del blog pronti la sera prima, in modo da poter entrare in modalità lavoro non appena avvio il computer la mattina successiva.

Pensa solo al tuo compito e cerca di capire i passaggi che completerebbero il lavoro più velocemente se la preparazione fosse eseguita correttamente.

4. Ricorda la formulazione dell'attività. Le attività nell'elenco dovrebbero essere autoesplicative.

  • Scrivi un post sul blog:
  • Invia una risposta a Sophie su
  • Leggi il documento e invialo per

Come puoi vedere, le attività sono facili da capire e dopo aver completato l'attività è terminata e puoi cancellarla dal tuo elenco.

5. Assicurati che la tua attrezzatura sia pronta per te. Prima di iniziare a lavorare, assicurati che tutta l'attrezzatura necessaria sia pronta prima di iniziare a lavorare. In questo modo sei pronto per iniziare subito e senza inutili ritardi.