Fino a che punto ti spingerai a soddisfare questo desiderio?

Chief of Product Management presso Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

L'obesità (definita dall'Organizzazione mondiale della sanità come avente un BMI superiore a 30), è altamente correlata a malattie cardiache, diabete, ictus e alcuni tipi di cancro. Nel 2014, più di 2 adulti su 3 negli Stati Uniti erano considerati in sovrappeso o obesi. La nostra scelta di cibo non influisce solo sulla gioia e sui piaceri che otteniamo dalle nostre papille gustative, ma influisce anche sulla nostra salute e sul nostro corpo fisico a lungo termine.

Dopo aver sentito parlare di una causa contro McDonald's da parte di due ragazze, accusando la catena di ristoranti di contribuire alla loro obesità, Morgan Spurlock ha deciso di filmare un film sulla sua esperienza dopo un periodo di 30 giorni, durante il quale ha mangiato solo McDonalds. Il documentario intitolato Supersize Me è stato nominato per l'Academy Award e sei settimane dopo il debutto del film, McDonalds ha abbandonato le sue porzioni giganti, mostrando l'influenza del film.

Spurlock ha iniziato il suo esperimento mangiando un pasto da McDonalds tre volte al giorno, consumando ogni elemento del menu almeno una volta. Per ogni giorno, Spurlock ha consumato una media di 5.000 kcal (equivalenti a 9,26 Big Mac) durante il periodo di 30 giorni. Il film ha documentato effetti radicali sul benessere di Spurlock, fisicamente e mentalmente.

La brutta verità

Durante il programma di 30 giorni, ha consumato tanti pasti da McDonalds quanti la maggior parte dei nutrizionisti afferma che la persona comune dovrebbe mangiare in 8 anni, inclusi 30 libbre di zucchero e 12 libbre di grassi entro 30 giorni. La parte più sorprendente del documentario è stata una scena della mensa scolastica che mostra come i bambini mangiano cibo spazzatura quando i genitori non sono in giro e gli amministratori scolastici non prestano attenzione.

Il film termina con la domanda "Chi vuoi vedere passare per primo, tu o loro?" Lasciando spazio agli spettatori per riflettere sulle loro abitudini alimentari e su come influiscono sul loro corpo. Questo documentario non è esattamente un film che racconta storie e che stravolge la trama, ma è reale e stimolante, quando vediamo così tanti di noi, che hanno scelto di vivere in una nazione di fast food, avvelenando i nostri corpi, conoscendo perfettamente l'effetto fast food ha.

Guarda Supersize Me su iTunes

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Brian Lee

Chief of Product Management presso Lifehack

Tendenze in dieta e nutrizione

Altro di questo autore

Brian Lee

Chief of Product Management presso Lifehack

Tendenze in dieta e nutrizione

Leggi avanti

7 passaggi per prendere una decisione per il nuovo anno e mantenerla
Come sviluppare muscoli velocemente: 5 trucchi per fitness e nutrizione
30 migliori citazioni per ispirarti a non smettere mai di imparare
9 esempi stimolanti di mentalità di crescita da applicare nella tua vita

Ultimo aggiornamento il 17 dicembre 2020

I 10 migliori alimenti a basso contenuto calorico che ti aiutano a perdere peso velocemente

Specialista in perdita di peso ed esercizio online Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Uno degli aspetti più impegnativi della perdita di peso è ridurre la quantità di calorie assunte. Molti cibi ipocalorici possono farti sentire affamato e insoddisfatto tra i pasti, rendendo molto più allettante mangiare troppo e viziarti.

Fortunatamente, esistono molti cibi sani che saziano e hanno poche calorie.

Ecco 10 alimenti ipocalorici che sono sorprendentemente sazianti e ti aiuteranno nel tuo percorso verso la perdita di peso.

1. Yogurt Greco

Lo yogurt greco è un'ottima fonte di proteine ​​che può aiutare a frenare l'appetito e promuovere la perdita di peso.

Anche se i numeri esatti variano a seconda della marca e del gusto, una porzione da 2/3 tazze (150 grammi) di yogurt greco fornisce in genere circa 130 calorie e 11 grammi di proteine. [1]

Uno studio su 20 donne ha esaminato come uno spuntino a base di yogurt ad alto contenuto proteico influisse sull'appetito rispetto a snack malsani e ricchi di grassi come cioccolato o cracker. [2] Non solo le donne che mangiavano yogurt avevano meno fame, ma a cena consumavano anche 100 calorie in meno rispetto a quelle che mangiavano cracker o cioccolato.

Nel frattempo, in un altro studio su 15 donne, lo yogurt greco ad alto contenuto proteico ha contribuito a ridurre la fame e ad aumentare la sensazione di sazietà rispetto agli snack a basso contenuto proteico. [3]

2. Bacche

I frutti di bosco, tra cui fragole, mirtilli, lamponi e more, sono ricchi di vitamine, minerali e antiossidanti che possono migliorare la tua salute. Il loro alto contenuto di fibre aumenta anche la perdita di peso e riduce la fame. Ad esempio, 1 tazza (148 grammi) di mirtilli fornisce solo 84 calorie ma contiene 3,6 grammi di fibre. [4]

Le bacche sono anche un'ottima fonte di pectina, un tipo di fibra alimentare che ha dimostrato di rallentare lo svuotamento dello stomaco e aumentare la sensazione di sazietà negli studi sull'uomo e sugli animali. [5] Questo potrebbe anche aiutare a ridurre il consumo di calorie per aiutare la perdita di peso.

Uno studio ha rilevato che uno spuntino pomeridiano a base di frutti di bosco da 65 calorie ha ridotto l'apporto calorico nel corso della giornata rispetto a uno spuntino di pasticceria da 65 calorie. [6]

3. Uova

Le uova sono estremamente nutrienti e ricche di molti nutrienti vitali, rendendole uno dei migliori alimenti ipocalorici. Un singolo uovo grande ha circa 72 calorie, 6 grammi di proteine ​​e una vasta gamma di importanti vitamine e minerali. [7]

Gli studi suggeriscono che iniziare la giornata con una porzione di uova può ridurre la fame e aumentare la sazietà. In uno studio su 30 donne, coloro che hanno mangiato uova a colazione invece di un bagel hanno provato una maggiore sensazione di pienezza e hanno consumato 105 calorie in meno nel corso della giornata. [8]

4. Semi di Chia

Spesso acclamati come un super alimento serio, i semi di chia contengono un'elevata quantità di proteine ​​e fibre in un basso numero di calorie. Una porzione da 1 oncia (28 grammi) di semi di chia fornisce 137 calorie, 4,4 grammi di proteine ​​e ben 10,6 grammi di fibre. [9]

I semi di chia sono particolarmente ricchi di fibre solubili, un tipo di fibra che assorbe i liquidi e si gonfia nello stomaco per promuovere sensazioni di pienezza. In effetti, alcune ricerche hanno osservato che i semi di chia possono assorbire da 10 a 12 volte il loro peso in acqua, muovendosi lentamente attraverso il tratto digestivo per farti sentire pieno. [10]

Aggiungere una o due porzioni di semi di chia alla tua dieta quotidiana può frenare l'appetito e ridurre l'appetito.

5. Pesce

Il pesce è ricco di proteine ​​e grassi salutari per il cuore. Ad esempio, una porzione da 3 once (85 grammi) di merluzzo fornisce oltre 15 grammi di proteine ​​e meno di 70 calorie.

La ricerca sottolinea che aumentare l'assunzione di proteine ​​può diminuire l'appetito e ridurre i livelli di grelina, l'ormone che stimola la fame. [11] Inoltre, le proteine ​​del pesce possono essere particolarmente utili per ridurre i livelli di fame e l'appetito.

Uno studio che valuta gli effetti delle proteine ​​di manzo, pollo e pesce ha dimostrato che le proteine ​​del pesce hanno il maggiore impatto sulla sensazione di sazietà. [12]

Per ridurre ulteriormente il consumo calorico, opta per pesce magro come merluzzo, passera di mare, halibut o sogliola rispetto a opzioni ad alto contenuto calorico come salmone, sardine o sgombro.

6. Ricotta

La ricotta è un'ottima fonte di proteine ​​e un ottimo spuntino per chi cerca di perdere peso. Una tazza (226 grammi) di ricotta a basso contenuto di grassi contiene circa 28 grammi di proteine ​​e solo 163 calorie. [13]

Diversi studi dimostrano che aumentare l'assunzione di proteine ​​da cibi ipocalorici come la ricotta può ridurre l'appetito e i livelli di fame. [14]

Inoltre, è stato riscontrato che la ricotta e le uova hanno effetti simili sulla pienezza in 30 adulti sani. [15]

7. Carne magra

La carne magra può ridurre efficacemente la fame e l'appetito tra i pasti.

Le carni magre come pollo, tacchino e tagli di carne rossa a basso contenuto di grassi sono a basso contenuto di calorie ma ricche di proteine. Ad esempio, 4 once (112 grammi) di petto di pollo cotto contengono circa 185 calorie e 35 grammi di proteine.

La ricerca suggerisce che un apporto proteico insufficiente potrebbe aumentare la fame e l'appetito, mentre mangiare più proteine ​​può ridurre l'apporto calorico e i livelli di fame. [16] Le persone che hanno mangiato un pasto ad alto contenuto proteico, inclusa la carne, hanno consumato il 12% in meno di cibo in peso a cena rispetto a coloro che hanno mangiato un pasto ad alto contenuto di carboidrati e senza carne.

8. Legumi

A causa del loro alto contenuto di proteine ​​e fibre, i legumi come fagioli, piselli e lenticchie sono ottimi alimenti ipocalorici e possono essere incredibilmente sazianti. Una tazza (198 grammi) di lenticchie cotte fornisce circa 230 calorie, oltre a 15,6 grammi di fibre e quasi 18 grammi di proteine. [17]

I legumi hanno un potente effetto su fame e appetito. Uno studio su 43 giovani ha notato che un pasto ad alto contenuto proteico con fagioli e piselli ha aumentato la sensazione di pienezza e ridotto l'appetito e la fame più di un pasto ad alto contenuto proteico con carne di vitello e maiale. [18]

Un'altra revisione di nove studi ha riportato che le persone si sentivano il 31% più sazi dopo aver mangiato legumi, un tipo di legume, rispetto ai pasti ad alto contenuto di carboidrati di pasta e pane. [19]