Anche i grassi possono essere salutari! Consuma il tuo grasso sano da questi alimenti naturali!

Vagabondo itinerante, scrittore e appassionato di cibo vegetale. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Tra la pletora di disinformazione che circola sull'alimentazione, una falsità dannosa è ricevere la rettifica che merita. Sto parlando di grassi sani e sì, esiste una cosa del genere. La stessa parola "grasso" è incredibilmente scoraggiante e siamo stati condizionati a credere che tutto il grasso sia grasso cattivo. I grassi sono in realtà una parte vitale della nostra dieta quotidiana e, se consumati con moderazione, sono estremamente utili per la funzione quotidiana del nostro corpo.

I grassi trans hanno dato a tutti i grassi una cattiva reputazione e per questo stiamo perdendo i benefici dei grassi buoni.

Prima della fine della seconda guerra mondiale, era stata collegata una correlazione tra il consumo di cibi ricchi di colesterolo come le uova e la carne rossa che portavano a disturbi come la malattia coronarica. Al posto di ciò, l'American Diet Association ha raccomandato alle persone di ridurre l'assunzione di grassi e aumentare l'assunzione di carboidrati. Questo "aggiustamento" ha portato a una nuova selezione di problemi, come perdite anali e un aumento di carboidrati raffinati e zuccheri. A loro volta, i tassi di obesità e diabete sono ai massimi storici ed è principalmente dovuto al consumo di carboidrati raffinati che avrebbero dovuto sostituire i grassi dannosi. Uno studio pubblicato dal New England Journal of Medicine ha diffuso l'argomento secondo cui l'esaurimento dei grassi era benefico in termini di aumento della durata della vita o prevenzione delle malattie.

Quando si confrontano le nostre abitudini alimentari con quelle della dieta mediterranea, la differenza è sorprendente. I prodotti alimentari contenenti grassi sani sono sempre stati prevalenti in questa regione; con elementi come le olive e il loro ambito olio come alimento base nella sala da pranzo. La prova è nelle persone che vantano bassi livelli di colesterolo, bassi tassi di malattie cardiache, bella pelle e corpi magri.

I grassi sani hanno un effetto polare opposto sul corpo rispetto ai grassi cattivi.

Sì, è vero. Alcuni grassi possono farti bene e sono una necessità per una dieta equilibrata. Ma come li differenzia dal resto? È tutto nel nome. Tutto ciò che contiene grassi trans è un grande no-no e causerà il caos sul tuo corpo (e la tua sezione centrale). Preferisci invece consumare grassi monoinsaturi e polinsaturi oltre a Omega 3.

Niente di innaturale può davvero essere buono per te. I grassi trans ne sono un perfetto esempio.Sono in realtà un sottoprodotto di un processo chiamato idrogenazione, in cui gli oli vegetali liquidi vengono riscaldati con un additivo di metalli pesanti come il palladio, cambiando la composizione chimica e rendendo l'olio solido. Questo processo spoglia anche l'olio di qualsiasi valore nutritivo. Il consumo di grassi trans può causare infiammazioni, che possono successivamente portare a malattie cardiache, ictus e diabete. L'introduzione di grassi trans nel flusso sanguigno aumenta la presenza di colesterolo LDL dannoso e abbassa il colesterolo HDL benefico. L'ADA ha raccomandato che l'apporto calorico dei grassi trans dovrebbe essere inferiore al 2%, il che può comunque essere dannoso per il corpo, soprattutto per le arterie.

I grassi saturi si distinguono per la loro forma a temperatura ambiente. L'olio di cocco, uno dei prodotti a base di olio più rinomati sul mercato, è solido a temperatura ambiente. Questo è vero per tutti i grassi saturi. Il termine saturo deriva dalla composizione chimica degli oli. La materia organica inizia con un atomo di carbonio, che è circondato da atomi di idrogeno. Se la catena di carbonio è abbondante di atomi di idrogeno, allora è satura. L'ADA consiglia di mantenere l'assunzione giornaliera di calorie dai grassi saturi al di sotto del 10%.

Grassi monoinsaturi: ora stiamo arrivando alle cose buone. Questi rimangono liquidi a temperatura ambiente. Articoli come olio d'oliva, olio di arachidi, olio di avocado, la maggior parte degli oli di noci, cartamo e olio di girasole. Questi grassi hanno un unico legame carbonio-carbonio, che è il modo in cui rimangono liquidi a temperatura ambiente. Non esiste un apporto giornaliero raccomandato se non quello di consumare più grassi sani possibile.

I grassi polinsaturi sono considerati essenziali per la dieta. Ciò significa che il tuo corpo ne ha bisogno per funzionare, ma non lo produce da solo. Pertanto è necessario consumarne molto per garantire che il tuo corpo funzioni come la macchina perfetta che doveva essere. Questi sono incredibilmente utili perché aiutano a costruire le membrane cellulari e le coperture per i nervi. Sono anche vitali per il movimento muscolare, la coagulazione del sangue e l'infiammazione. Il nome Poly deriva dal termine latino che significa multiplo, poiché ci sono più doppi legami sulla sua catena di carbonio. La maggior parte degli oli da cucina come il cartamo e gli oli di girasole sono esempi di grassi polinsaturi. Esistono due tipi di grassi polinsaturi: Omega 3 e Omega 6. Entrambi sono incredibilmente benefici per il corpo.

Dobbiamo consumare quotidianamente grassi sani per migliorare la funzione del cervello e della memoria e per ridurre il rischio di malattie cardiache.

Pensa a Trans Fats come al cugino malvagio, la pecora nera della famiglia. Bloccano le arterie e causano infiammazioni. Hanno dato un brutto colpo a tutta la famiglia grassa. La maggior parte degli altri grassi, in particolare i grassi polinsaturi, fanno esattamente l'opposto per il corpo.

Gli Omega 3 e 6 sono estremamente utili per la funzione del corpo, aiutando a ridurre il rischio di malattie cardiache e ictus abbassando la pressione sanguigna. Oltre a questo, aiuta ad aumentare l'HDL (il colesterolo utile) e abbassare i trigliceridi. Ha dimostrato di migliorare i sintomi dell'artrite reumatoide. Gli Omega 3 e 6 sono stati anche collegati a una serie di benefici per la salute come la riduzione della demenza e il miglioramento della memoria.

Ecco come puoi consumare i grassi più sani.

L'unico modo per assicurarti di incorporare grassi sani nella tua routine quotidiana è mangiarli! Fortunatamente esiste un'ampia selezione di cibi deliziosi ad alto contenuto di grassi sani e ricchi di ulteriori benefici e valore nutritivo.

<”Avocado

Ricco fino all'orlo di grassi monoinsaturi, questo super alimento ha molto di più da offrire al corpo. Sono anche ricchi di vitamina E che protegge la tua pelle dai radicali liberi, aumenta l'immunità e agisce come un salvatore antietà per la tua pelle. È super ricco di proteine ​​e di folati. Questo è lo spuntino ideale per le donne incinte e per chiunque sia alla ricerca di un modo delizioso per migliorare la propria salute!