10 motivi per cui i propositi del nuovo anno falliscono

Daniel è uno scrittore che si concentra sui blog sulla felicità e la motivazione a Lifehack. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Un nuovo anno simboleggia magnificamente l'apertura di un nuovo capitolo nel libro che è la tua vita. Ma mentre tante persone come te aspirano a raggiungere obiettivi ambiziosi, solo il 12% di voi proverà mai il gusto della vittoria. Suona male? È. 156 milioni di persone (ovvero 156.000.000) probabilmente rinunceranno alla loro risoluzione prima che tu possa dire "coriandoli". Continua a leggere per scoprire perché i buoni propositi per l'anno nuovo falliscono (e come riuscirci).

Nota: poiché perdere peso è il più comune proposito per l'anno nuovo, ho scelto di concentrarmi sulla perdita di peso (ma questi principi possono essere applicati praticamente a qualsiasi obiettivo tu pensi: fallo funzionare per te!). >

1. Stai trattando una maratona come uno sprint.

Il cambio di abitudine lento e costante potrebbe non essere sexy, ma è molto più efficace del "Lo voglio TUTTO e lo voglio ORA!" mentalità. I piccoli cambiamenti si applicano meglio perché non intimidiscono (se lo fai bene, li noterai a malapena!).

Se oggi hai molte cattive abitudini, l'ultima cosa che devi fare è rimodellare tutta la tua vita dall'oggi al domani. Vuoi perdere peso? Smettila con le diete drastiche e gli esercizi eccessivi. Invece di seguire un piano super restrittivo che vieta qualsiasi cosa divertente, aggiungi un'abitudine positiva a settimana. Ad esempio, potresti iniziare con qualcosa di facile come bere più acqua durante la prima settimana. La settimana successiva, potresti passare a mangiare 3 frutta e verdura ogni giorno. E la prossima settimana, potresti mirare a mangiare un pugno di proteine ​​a ogni pasto.

2. Metti il ​​carro davanti ai buoi.

"Integrare" una dieta schifosa è stupido, quindi non pensarci nemmeno. Concentrati sulle azioni che producono l'enorme quantità di risultati. Se non è importante, non preoccuparti.

3. Non credi in te stesso.

Una mancata azione può paralizzarti prima di lasciare la linea di partenza. Se in passato hai provato (e fallito) a fissare un proposito per il nuovo anno (o più), so che potrebbe essere difficile credere in te stesso. Il dubbio è una voce fastidiosa nella tua testa che resisterà alla crescita personale con ogni grammo del suo essere. L'unico modo per sconfiggere il dubbio è credere in te stesso. A chi importa se hai fallito una o due volte? Quest'anno puoi riprovare (ma meglio questa volta).

4. Troppo pensare, non abbastanza fare.

Il miglior libro di auto-aiuto al mondo non può salvarti se non agisci. Sì, cerca ispirazione e conoscenza, ma solo quanto puoi realisticamente applicare alla tua vita. Se riesci a mettere in pratica solo una cosa che impari da ogni libro o articolo che leggi, sarai sulla buona strada per il successo.

5. Hai troppa fretta.

Se fosse facile e veloce, lo farebbero tutti, quindi è nel tuo interesse esercitare i muscoli della pazienza.

6. Non ti piace il processo.

C'è da meravigliarsi se le persone lottano con il proprio peso quando vedono mangiare come un lavoro di routine e fare esercizio come una noia terribile? Il miglior piano di fitness è quello che causa la minima interruzione nella tua vita quotidiana. L'obiettivo non è aggiungere stress alla tua vita, ma piuttosto rimuoverlo.

I migliori di noi non sono riusciti a fare qualcosa che odiamo costantemente, quindi rendi divertente rimetterti in forma, comunque tu debba farlo. Potrebbe essere partecipare a uno sport che ami, fare esercizio con un buon amico o due, partecipare a una lezione di gruppo in modo da poter incontrare nuove persone o concederti un "giorno libero" a settimana in cui dimentichi il tuo programma di allenamento e fai esercizio come preferisci.

7. Ci stai provando troppo.

A meno che tu non voglia provare alcune voglie sgradevoli, non privare il tuo corpo del piacere. Più ti dici che non puoi avere da mangiare, più lo vorrai. Finché fai scelte positive l'80-90% delle volte, non preoccuparti per le indulgenze occasionali.

8. Non tieni traccia dei tuoi progressi.

Tenere una registrazione scritta dei tuoi progressi nell'allenamento ti aiuterà a mantenere un atteggiamento "POSSO farlo". Tutto ciò di cui hai bisogno è un taccuino e una penna. Per ogni allenamento, registra quali esercizi svolgi, il numero di ripetizioni eseguite e quanto peso hai utilizzato, se applicabile. Il tuo obiettivo? Fai di meglio la prossima volta. Migliorare regolarmente le tue prestazioni migliori offre feedback positivi che ti incoraggeranno ad andare avanti.

9. Non hai supporto sociale.

Può essere difficile rimanere motivati ​​quando ti senti solo. Le buone notizie? Non sei solo: tutt'altro. Pubblica uno stato su Facebook chiedendo ai tuoi amici se qualcuno vorrebbe essere il tuo compagno di palestra o di responsabilità. Se conosci un collega che condivide il tuo obiettivo, cerca di coordinare l'ora di pranzo e di uscire insieme in modo da avere maggiori probabilità di prendere decisioni positive. Unisciti a un gruppo di supporto di persone che la pensano allo stesso modo su Facebook, LinkedIn o altrove su Internet. La forza dei numeri è potente, quindi usala a tuo vantaggio.

10. Sai cosa ma non perché.

Il motivo principale per cui la maggior parte dei buoni propositi per l'anno nuovo fallisce: sai cosa vuoi ma non perché lo vuoi.

Sì: vuoi metterti in forma, perdere peso o essere in buona salute ... ma perché il tuo obiettivo è importante per te? Ad esempio:

Vuoi essere in forma in modo da poter essere un esempio positivo che i tuoi figli possono ammirare e apprezzare?

Vuoi perdere grasso in modo da sentirti più sicura di te e sexy nel tuo corpo che mai?

Vuoi essere sano in modo da avere maggiore chiarezza, energia e concentrazione che si ripercuotono in ogni singolo aspetto della tua vita?

Sia che tu ti stia rimettendo in forma perché vuoi vivere più a lungo, dai il buon esempio, aumenta la tua energia, sentiti sicuro, hai una scusa per comprare vestiti nuovi o per aumentare le tue probabilità di scopare (ehi, io ' Non sono qui per giudicare) dipende da te. Dimentica le nozioni preconcette e sii fedele a te stesso.

  • Più specifico puoi definire il tuo obiettivo,
  • Più vivido sarà nella tua immaginazione,
  • Più sarai incoraggiato,
  • Più è probabile che tu abbia successo (perché sì, PUOI farlo!).

Spero che questa guida sui motivi per cui i buoni propositi per l'anno nuovo falliscono ti aiuti a raggiungere i tuoi obiettivi quest'anno. Se l'hai trovato utile, passalo ad alcuni amici in modo che possano avere successo proprio come te. Cosa speri di ottenere il prossimo anno?

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Daniel Wallen

Daniel è uno scrittore che si concentra sui blog sulla felicità e la motivazione a Lifehack.

Andamento del raggiungimento dell'obiettivo

Altro di questo autore

Daniel Wallen

Daniel è uno scrittore che si concentra sui blog sulla felicità e la motivazione a Lifehack.

Andamento del raggiungimento dell'obiettivo

Leggi avanti

Perché va bene colpire il muro e come superarlo velocemente
9 tipi di motivazione che ti permettono di realizzare i tuoi sogni
L'importanza di delegare la leadership (e come farlo)
40 potenti citazioni sulla produttività da persone di grande successo

Ultimo aggiornamento il 28 dicembre 2020

7 passaggi per prendere una decisione per il nuovo anno e mantenerla

Annabel è la fondatrice di Get In the Hot Spot, un blog che aiuta le donne di età superiore a 40 anni ad essere più avventurose e a sentirsi favolose. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Non vedi l'ora di reinventarti quest'anno? O almeno usare il nuovo anno come una scusa attesa da tempo per sbarazzarsi di cattive abitudini o acquisirne di nuove?

Sì, è di nuovo quel periodo dell'anno. Il periodo dell'anno in cui ci sentiamo di dover voltare pagina. Il momento in cui immaginiamo erroneamente che l'arrivo di un nuovo anno fornirà magicamente il catalizzatore, la motivazione e la tenacia di cui abbiamo bisogno per reinventarci.

Tradizionalmente, il giorno di Capodanno è il momento ideale per dare il via a una nuova fase della tua vita e il momento in cui devi prendere i tuoi importanti propositi per il nuovo anno. Sfortunatamente, l'inizio dell'anno è anche uno dei momenti peggiori per apportare un cambiamento importante alle tue abitudini perché spesso è un periodo relativamente stressante, proprio nel mezzo della festa e delle vacanze.

Non prepararti al fallimento quest'anno promettendo di apportare enormi cambiamenti che saranno difficili da mantenere. Segui invece questi sette passaggi per raggiungere con successo la risoluzione di un nuovo anno a cui puoi attenersi per sempre.

1. Scegli una cosa sola

Se vuoi cambiare la tua vita o il tuo stile di vita, non provare a cambiare tutto in una volta. Non funzionerà. Scegli invece un'area della tua vita da cui cambiare.

Rendilo qualcosa di concreto in modo da sapere esattamente quale cambiamento hai intenzione di apportare. Se riesci con la prima modifica, puoi procedere e apportare un'altra modifica dopo circa un mese. Apportando piccoli cambiamenti uno dopo l'altro, hai ancora la possibilità di essere un te stesso completamente nuovo alla fine dell'anno ed è un modo molto più realistico di farlo.

Non scegliere nemmeno un proposito per il nuovo anno che è destinato a fallire, come correre una maratona se sei in sovrappeso di 40 libbre e sei senza fiato camminando al piano di sopra. Se è così, risolvi a camminare ogni giorno. Quando hai preso questa abitudine puoi passare alla corsa a brevi raffiche, alla corsa costante entro marzo o aprile e una maratona alla fine dell'anno. Qual è l'abitudine che desideri cambiare di più?

2. Pianifica in anticipo

Per garantire il successo, devi ricercare il cambiamento che stai apportando e pianificare in anticipo in modo da avere le risorse disponibili quando ne hai bisogno. Ecco alcune cose che dovresti fare per preparare e mettere in atto tutti i sistemi pronti per il tuo cambiamento.

Leggilo: vai in biblioteca e prendi libri sull'argomento. Che si tratti di smettere di fumare, di iniziare a correre o di fare yoga o di diventare vegani, ci sono libri che ti aiutano a prepararti. Oppure usa Internet. Se fai abbastanza ricerche, non vedi l'ora di apportare il cambiamento.

Pianifica il successo: prepara tutto in modo che tutto proceda senza intoppi. Se stai iniziando a correre assicurati di avere a portata di mano scarpe da ginnastica, vestiti, cappello, occhiali e iPod carichi di suoni energici. Quindi non ci possono essere scuse.

3. Anticipa i problemi

Si verificheranno problemi, quindi fai un elenco di ciò che saranno. Se ci pensi, sarai in grado di anticipare i problemi in determinati momenti della giornata, con persone specifiche o in situazioni speciali. Una volta individuati i tempi, probabilmente sarà difficile trovare dei modi per affrontarli quando inevitabilmente si presenteranno.

4. Scegli una data di inizio

Non devi apportare queste modifiche a Capodanno. Questa è la saggezza convenzionale, ma se vuoi veramente apportare modifiche, scegli un giorno in cui sai che sarai ben riposato, entusiasta e circondato da persone positive. Aspetterò che i miei figli tornino a scuola a febbraio.

A volte la scelta di una data non funziona. È meglio aspettare che tutta la tua mente e il tuo corpo siano completamente pronti per affrontare la sfida. Saprai quando sarà il momento.

5. Prova

Nel grande giorno fallo al 100%. Prendi un impegno e scrivilo su un biglietto. Hai solo bisogno di una breve frase che puoi portare nel tuo portafoglio. Oppure tienilo in macchina, vicino al tuo letto e anche sullo specchio del tuo bagno per una dose extra di rinforzo positivo.

La tua scheda di impegno dirà qualcosa del tipo:

  • Mi piace una vita pulita e senza fumo.
  • Rimango calmo e ho il controllo anche nei periodi di stress.
  • Mi impegno a imparare a gestire la mia attività.
  • Medito ogni giorno.

6. Accetta errore

Se una mattina fallisci e ti accendi una sigaretta, perdi una passeggiata o urla ai bambini, non odiarti per questo. Prendi nota dei fattori scatenanti che hanno causato questo ostacolo e prometti di imparare una lezione da loro.

Se sai che l'alcol ti fa venire voglia di sigarette e il giorno dopo dormire troppo, riduci il consumo. Se sai che la corsa mattutina prima della scuola ti fa gridare, alzati prima o prepara le cose la sera prima per renderti più facile.