I piaceri della delega: perché andare da soli non funziona

Coach e consulente tirocinante specializzato in salute mentale e dipendenza. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Che tu sia un manager di alto livello con il compito di guidare la tua squadra in battaglia nell'ultima missione di una grande azienda, o che tu stia cercando di far decollare un progetto appassionato, cadendo nella più controproducente delle trappole e cercando di fare tutto da solo può essere fin troppo facile.

Dopo tutto, questi progetti sono i tuoi bambini; il loro successo - o fallimento - alla fine è nelle tue mani. Le persone, che si tratti dei tuoi datori di lavoro, colleghi, amici o familiari, contano su di te per farcela ed emergere trionfanti.

Quando la pressione aumenta in questo modo, molti di noi prima o poi sono caduti vittima della convinzione che fare tutto da soli sia l'opzione migliore.

Tuttavia, arruolando l'aiuto degli altri e riponendo la tua assoluta fiducia in loro, otterrai molto di più di quanto potresti mai fare da solo.

Microgestione

L'Oxford English Dictionary descrive il processo di microgestione come

"controllo [ing] ogni parte, per quanto piccola, di (un'impresa o attività):"

E ci sono certamente argomenti a favore di questo stile di gestione spesso calunniato.

Potrebbe essere che ci fidiamo di noi stessi per non rovinare più di quanto ci fidiamo del nostro team o che speriamo egoisticamente che la maggior parte degli elogi e dei premi arriverà sulla nostra strada una volta che un progetto avrà successo. Potremmo anche non essere consapevoli del fatto che stiamo microgestendo; siamo semplicemente così stressati per un grande progetto che consuma ogni nostro pensiero al risveglio e si manifesta nella necessità di controllare ogni piccolo dettaglio.

Sebbene il processo di microgestione degli altri sia problematico, ancora peggio è invece andare da soli e intraprendere ogni singola attività da soli. Semplicemente darsi da fare e portare a termine il lavoro a volte può sembrare più facile che coinvolgere un team e condividere sia il duro lavoro che i premi, ma raramente lo è.

I piaceri della delegazione

Gli aspetti negativi sia del microgestione degli altri che del tentativo di assumerci tutto da soli superano di gran lunga i vantaggi di farlo. Possedere il controllo completo su qualsiasi progetto può essere stressante. Ci preoccupiamo di ogni attività, perdiamo il sonno per i dettagli più banali e diventiamo agitati e arrabbiati al punto da farci scattare con chi ci circonda. Ancora peggio, provare a completare tutto da soli può avere un impatto negativo sulla nostra salute e sulle nostre relazioni poiché lavoriamo 24 ore su 24, saltiamo i pasti e rinunciamo al tempo trascorso con i nostri cari per rispettare le scadenze.

Elimina gran parte dello stress delegando compiti ad altri e avendo la completa fiducia che faranno un buon lavoro per te. È quella fede che alla fine assicurerà il successo del progetto.

Quando lasci andare le redini e fai sapere agli altri che ti fidi di loro, è probabile che si sentano rafforzati. Le persone più potenti si sentono come un membro prezioso di un team e qualsiasi numero di sondaggi ti dirà che i dipendenti che si sentono apprezzati producono un lavoro migliore.

Perdi l'ego. Qualcun altro può farlo meglio di te.

Al lavoro, è importante ricordare che i tuoi dipendenti sono stati assunti per le loro capacità e competenze. Usali! Lascia che le persone si concentrino su ciò in cui sono brave e forniranno risultati migliori di quanto potresti fare se stessi provando contemporaneamente a destreggiarsi tra un numero infinito di altre attività contemporaneamente. Anche se stai solo lavorando a un progetto personale, metti da parte il tuo ego e guardati intorno; probabilmente troverai persone che conosci che possono completare determinate attività meglio di te. Contattaci e chiedi aiuto!

Inoltre, quando autorizzi le persone a prendere decisioni e consegnare i beni per i compiti più piccoli, ti liberi di concentrarti sul proverbiale quadro più ampio e non è quello che vorremmo fare tutti?

/ p>

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Chris Skoyles

Coach e consulente tirocinante specializzato in salute mentale e dipendenza.

Tendenze nel lavoro

Altro di questo autore

Chris Skoyles

Coach e consulente tirocinante specializzato in salute mentale e dipendenza.

Tendenze nel lavoro

Leggi avanti

15 idee per buoni propositi per il nuovo anno per rendere quest'anno il tuo anno migliore
Le migliori idee regalo per le persone che desiderano aumentare la produttività
5 passaggi per riprendersi velocemente quando la vita ti abbatte
Come superare i tuoi pensieri e comportamenti autodistruttivi

Ultimo aggiornamento il 17 dicembre 2020

Rendi felici tutti in ufficio installando questo

Fondatore e CEO di Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Ammettiamolo, per quanto positivo e ottimista sia il tuo ambiente d'ufficio, i tuoi dipendenti continueranno a soffrire di stress di tanto in tanto. Questi stress possono derivare da una miriade di fonti, tra cui: superlavoro, pressione sulle scadenze e mancanza di pause adeguate.

Ad esempio, il tuo team di vendita potrebbe essere vicino alla fine del trimestre e si impegna a fornire i migliori risultati possibili. Sebbene questo sia un obiettivo degno, i membri del team corrono il rischio di spingersi troppo oltre e di lasciarsi privi di energia e pieni di tensione.

È in momenti come questi che tutti i tuoi dipendenti possono essere influenzati negativamente.

Non è una novità che lo stress possa ridurre la produttività o addirittura la qualità del lavoro

Uno dei sintomi dello stress è che può portare a una minore produttività. Ciò significa che se molti (o tutti) i tuoi dipendenti iniziano a mostrare segni di stress, puoi essere certo che la produttività complessiva della tua azienda ne risentirà.

Se ti rendi conto che i tuoi dipendenti soffrono di stress, allora è il momento di intraprendere un'azione per ridurre o eliminare questo peso. Un ottimo modo per farlo è presentare ai tuoi dipendenti i benefici positivi della meditazione. La ricerca mostra che le persone che meditano regolarmente potrebbero sperimentare i seguenti benefici:

  • Una maggiore capacità di concentrazione.
  • Un miglioramento della memoria.
  • Meno fatica.
  • Un aumento della percezione.
  • Una riduzione dello stress. [1]

Queste sono solo una piccola selezione dei benefici che la meditazione può offrire, ed è perfettamente logico che la meditazione sia un ottimo strumento per migliorare le prestazioni dei dipendenti. (E a sua volta, un aumento delle prestazioni complessive della tua azienda.)

Immagina per un momento che i tuoi dipendenti si prendano una pausa giornaliera di 5-10 minuti dal loro lavoro per praticare la meditazione. Non solo loro e la tua azienda vedrebbero un aumento della produttività, ma i tuoi dipendenti migliorerebbero anche la loro autodisciplina. Inoltre troverebbero più facile mantenere una mentalità positiva. [2]

Che cos'è esattamente l'app "Stop, Breathe & Think"?

Si spera di averti dato ragioni sufficienti per accendere il tuo interesse nel rendere la meditazione regolare parte del tuo ambiente d'ufficio. Ora potresti pensare: "Qual è il prossimo? Come posso presentare la meditazione ai miei dipendenti? "

Bene, qui a Lifehack, ci siamo imbattuti in una fantastica app chiamata Stop, Breathe & Think. Riteniamo che l'app sia il modo ideale per avviare sessioni di meditazione regolari in un ambiente d'ufficio.

Sebbene l'app sia disponibile come download per Android o iOS, questi sono principalmente per utenti personali. Quando si tratta di meditazione in ufficio, Stop, Breathe & Think è disponibile come pratico plug-in Slack.

Una volta attivato sul tuo account Slack, Stop, Breathe & Think consentirà a individui o gruppi di programmare attività di consapevolezza. Queste attività includono:

  • Brevi pause per facilitare il recupero della mente e del corpo.
  • Esercizi di respirazione per condizionare pensieri, emozioni e reazioni.
  • Meditazioni personalizzate per contribuire a portare pace e armonia generali.

In che modo l'app aiuterà i tuoi dipendenti a diventare più produttivi

Con l'enorme peso della ricerca che mostra i benefici della meditazione, il plug-in Slack è il modo perfetto per aiutare i tuoi dipendenti a iniziare con questa abitudine positiva.

Diamo ora un'occhiata ad alcune delle fantastiche funzioni offerte dall'app.

Gli utenti dell'app possono apprendere le basi della meditazione e provare diversi tipi.

Scegliendo come si sentono in quel momento, l'app guida gli utenti alla meditazione più adatta.

Le meditazioni sono programmate in modo che gli utenti possano rilassarsi completamente, sapendo che l'app li avviserà al termine del tempo di meditazione programmato.

L'app consente inoltre agli utenti di vedere come è andato il loro stato emotivo nel corso di una settimana, mese o oltre.

Passaggi illustrati divertenti e facili da seguire incoraggiano gli utenti a completare meditazioni regolari.

Un ambiente di ufficio sano può portare a prestazioni aziendali sane

Lo stress quotidiano del lavoro può spesso portare a un accumulo di ansia e tensione nei dipendenti. Questo può quindi avere un effetto a catena sul rendimento della tua azienda.