In che modo la procrastinazione rende inefficace la gestione del tempo

Fondatore e CEO di Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Tutti procrastinano. Studenti, genitori, dipendenti, datori di lavoro e ogni altro essere umano non possono fare a meno di procrastinare. Non importa quello che fai, è quasi impossibile sbarazzarsi della procrastinazione se non sei bravo nella gestione del tempo.

La gestione del tempo e la procrastinazione sono strettamente correlate poiché l'una influisce sull'altra. La procrastinazione, in particolare, spreca tutti i tuoi sforzi di gestione del tempo. Se riesci a capire come e perché gli aspetti di questo concetto, puoi combattere la procrastinazione e iniziare a utilizzare il tuo tempo in modo efficiente.

Effetti della procrastinazione

La procrastinazione è ciò che accade quando le strategie di gestione del tempo non vengono utilizzate bene. Se stai cercando di sfruttare al massimo il tuo tempo, devi sbarazzarti della procrastinazione. Ecco 3 modi in cui ritardare le attività senza motivo rovina l'intera pianificazione.

Perdere tempo

Questo è un dato di fatto. È facilmente comprensibile che se continui a rimandare un'attività che dovresti portare a termine, perderai molto tempo.

Probabilmente hai un programma per la giornata. Supponiamo che tu lavori 8 ore al giorno. Il tuo programma includerà attività che richiederanno 8 ore del tuo tempo. Tuttavia, da qualche parte nel bel mezzo della giornata, semplicemente non volevi svolgere un compito particolare. Hai continuato a ritardarlo.

Finisci per sprecare ore del tuo tempo che avrebbero dovuto essere utilizzate altrove. Sfortunatamente, non c'è modo di riportare indietro il tempo che è passato. Tutto quello che puoi fare alla fine della giornata è spingere tutte le attività in sospeso alle poche ore rimanenti della giornata, il che crea inevitabilmente una grande quantità di pressione e stress.

Lo stress porta a cattive prestazioni

Come affermato nel punto precedente, procrastinare porta a perdere molto tempo. Quando avrai tutto il lavoro e solo poche ore per finire tutto, ovviamente ti sentirai sotto pressione e stressato.

Il problema qui è che anche se entri in una modalità boost e in qualche modo gestisci 8 ore di lavoro in quattro ore, non sarai in grado di ottenere un buon rendimento. Cosa fa? Rovina la tua reputazione sul lavoro perché ciò che produci non è il tuo miglior sforzo.

Una cattiva prestazione può portare a ulteriore stress. A volte, il tuo datore di lavoro potrebbe persino chiederti di ripetere l'intera attività da capo perché non è stata soddisfacente la prima volta. Questo aggiungerà altro alla tua lista di cose da fare esistente. Dovrai gestirne di più nello stesso lasso di tempo.

Ti ritroverai in un ciclo di stress e cattiva gestione del tempo solo perché un paio di volte sei stato distratto.

Prolunga il tuo orario di lavoro

Le responsabilità che hai ritardato a volte sono gestibili in un breve lasso di tempo, anche dopo la procrastinazione, ma il più delle volte è impossibile coprirle entro lo stesso orario di lavoro.

Riprendiamo l'esempio precedente. Hai procrastinato per quattro ore. Ora hai metà del tempo per finire quello che avresti dovuto fare in otto ore. C'è una grande possibilità che tu non sia in grado di gestirlo, quindi il tuo datore di lavoro ti dirà di restare indietro e finire le attività della giornata. Trascorri quattro ore in più in ufficio. Le responsabilità personali che hai dovuto affrontare in quelle quattro ore devono essere riprogrammate. Torni a casa tardi, vai a dormire più tardi del solito, fai fatica a svegliarti in orario e finisci per andare al lavoro fino a tardi.

Fondamentalmente, è un ciclo. Procrastinare una volta non ha un effetto una tantum. Continua ad andare avanti e ti rende la vita più difficile. La gestione del tempo è impossibile se continui a procrastinare.

Come smettere di procrastinare e gestire il tempo in modo efficace

Quindi, è ormai chiaro che la gestione del tempo e la procrastinazione sono strettamente collegate e che la gestione del tempo può aiutarti a evitare di creare nuove difficoltà con la procrastinazione.

Questi due concetti interdipendenti richiedono molto lavoro per essere utili. Ecco alcuni suggerimenti su come gestire il tempo in modo da ridurre le possibilità di procrastinazione.

1. Avere un programma efficace

Ognuno ha un programma da seguire. Alcune persone hanno un'idea approssimativa delle loro responsabilità nella loro testa, mentre altri l'hanno annotata da qualche parte. Se vuoi migliorare la tua gestione del tempo e smettere di procrastinare, devi iniziare a creare elenchi di cose da fare efficaci.

Se sei un procrastinatore, hai bisogno di un programma molto dettagliato. Guardala in questo modo: quando hai un piano per ogni minuto, non avrai abbastanza tempo per pensare a ritardare qualcosa. Ogni singola attività verrà calcolata e cronometrata.

Un'ottima cosa che puoi fare mentre crei un programma dettagliato come questo è suddividere le tue attività. Invece di assegnare un'ora a un lavoro, assegna 10 minuti a segmenti diversi di esso. La tua mente troverà anche più facile affrontare piccoli pezzi a intervalli di 10 minuti che andare avanti con un compito grande che richiederà 60 minuti.

2. Fai abbastanza pause

Non consentire le pause per risparmiare tempo è la più grande perdita di tempo. Lavorare senza sosta è un enorme fattore scatenante per la procrastinazione. Dai alla tua mente il senso di sollievo che avrai un po 'di tempo libero dopo aver completato alcune attività.

Se non hai brevi pause programmate durante la giornata, il tuo cervello saprà che deve lavorare continuamente. Inconsciamente, vorrai spremere un po 'di tempo libero tra le attività. È qui che probabilmente inizierai a procrastinare.

D'altra parte, se ti concedi 5 minuti di pausa ogni 25 minuti, ti manterrà motivato a lavorare sodo durante i 25 minuti per fare una pausa dopo. Ti impedisce di procrastinare e aumenta anche la tua motivazione.

3. Usa la tecnica del Pomodoro

Quando stai lottando per controllare la gestione del tempo e la procrastinazione, non sarà facile gestirlo da solo. Dovresti utilizzare app di supporto che ti aiuteranno a raggiungere i tuoi obiettivi più facilmente.

La Tecnica del Pomodoro si basa sulla gestione del tempo e sul mantenimento della concentrazione. È un concetto in cui una persona forza la propria attenzione sul compito da svolgere per 25 minuti di fila. Puoi quindi concederti una pausa di 5 minuti o continuare a lavorare per altri 25 minuti. Dopo 2 ore, avrai una pausa più lunga [1].

Numerose applicazioni ti aiutano a implementare la Tecnica del Pomodoro. Usali per monitorare e dividere il tuo tempo in modo efficace.

4. Dai la priorità

Sai che potresti procrastinare ad un certo punto della giornata, ma sai anche che sei il più motivato dopo la pausa pranzo.

Pianifica il tuo lavoro più importante nel momento in cui sai che è più probabile che tu sia produttivo. Anche se continui a sforzarti per il resto della giornata, almeno avrai il sollievo di adempiere in tempo alle responsabilità urgenti.

L'assegnazione delle priorità potrebbe non risolvere la procrastinazione, ma può aiutarti a gestire il tempo in un modo che, anche se ti allenti un po ', non ti farà male.

5. Monitora il tuo comportamento

Il modo migliore per impedirti di procrastinare è tenere d'occhio te stesso. Tieni traccia del tuo comportamento. Annota dove trascorri tutto il tuo tempo. Quanto è stato speso per il lavoro e quanto hai speso distratto dall'ape sulla tua finestra?

Se utilizzi un'app per la gestione del tempo, puoi monitorare le tue attività in una certa misura. Per una maggiore efficienza, fai uno sforzo consapevole per ricordare dove hai trascorso ogni singolo minuto della giornata.

Il passaggio successivo consiste nell'eliminare le cause della procrastinazione e ridurre al minimo le distrazioni. Se l'ape sulla finestra ti tiene occupato per cinque minuti buoni, sposta lo spazio del tuo ufficio. Metti la sedia in un punto diverso in modo da non poter guardare fuori dalla finestra. Spegni il telefono per non perdere tempo a scorrere sui social media.

Per quanto riguarda le distrazioni materiali, puoi facilmente trovare un modo per sbarazzartene. Per distrazioni mentali, potresti voler aggiungere una sessione di meditazione di 10 minuti prima di iniziare la giornata. Ti aiuterà a praticare la consapevolezza per tutto il giorno.

6. Impara a dire di no

Inizia cercando di capire cosa ti fa venir voglia di procrastinare. Di solito, le persone procrastinano attività che trovano noiose, troppo difficili, ambigue o prive di significato [2].

Se dubiti che ti divertirai a fare un lavoro o sai che non sarai in grado di ottenere un buon rendimento, rifiuta semplicemente di farlo.

Tuttavia, ci sono alcuni casi in cui semplicemente non puoi dire di no, quando sei obbligato ad adempiere alla responsabilità indipendentemente dal fatto che tu sia interessato o meno. In questi casi, utilizza gli altri suggerimenti in modo da poterlo svolgere senza compromettere le tue mansioni lavorative.

La linea di fondo

Chiaramente, la procrastinazione dipende interamente dall'assenza o dalla presenza di buone strategie di gestione del tempo. La gestione del tempo e la procrastinazione sono intrecciate, ma dove ne trovi una, probabilmente non troverai l'altra.

I suggerimenti precedenti ti aiuteranno a trovare una via d'uscita per ritardare il tuo lavoro e perdere tempo prezioso. Inizia a utilizzare praticamente questo consiglio in modo che anche tu possa ottenere il massimo dalla tua vita!