La maggior parte delle persone manca di magnesio ma non lo sa nemmeno, ecco perché è importante

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

In un mondo pieno di tanti prodotti che lottano per la tua attenzione, può essere difficile trovare il modo migliore per mantenerti in salute. Indipendentemente da ciò, come risultato, molte persone mancano di parti essenziali della loro dieta. Tuttavia, un fatto davvero importante che spicca su tutta la linea è che molte persone mancano di un nutriente importante nella loro dieta. Gli americani, in particolare, ne sono colpevoli. Ci sono prove che dimostrano che oltre l'80% degli adulti americani attualmente non ha abbastanza magnesio nella propria dieta. Inoltre, ci sono altre ricerche che suggeriscono che al massimo il 25% degli americani riceve effettivamente abbastanza magnesio. Tutti questi numeri possono essere spaventosi a meno che tu non abbia una reale idea di cosa fa il magnesio per il tuo corpo. È molto importante sia per te che per il tuo nutrizionista che tu riceva la giusta quantità ogni giorno. Gli esperti consigliano di assumere da 310 a 320 milligrammi (mg) per le donne e da 400 a 420 (mg) per gli uomini.

Chi è a rischio di carenza?

La carenza di magnesio è abbastanza comune, ma la maggior parte delle persone non è consapevole di averla perché i sintomi sono piuttosto sottili. La parte interessante della carenza di magnesio è che, a meno che tu non abbia assunzioni di magnesio gravemente basse o hai una delle poche condizioni mediche diverse, probabilmente non te ne accorgeresti nemmeno. Se hai assunzioni pericolosamente basse, dipendenza da alcol, diabete di tipo 2 o malattie gastrointestinali o sei un po 'più vecchio, alcuni sintomi potrebbero iniziare a comparire prima di quanto desideri. La ragione di ciò è il fatto che quando si esamina l'argomento, ci si rende conto che la maggior parte del magnesio si trova nelle ossa e nelle cellule del corpo, il che significa che è davvero difficile valutare se qualcuno è veramente carente o no e non esiste un unico metodo affidabile per scoprilo.

Quali sono i sintomi?

I sintomi della carenza di magnesio come affermato in precedenza sono impercettibili, ma man mano che la carenza peggiora, aumentano anche i sintomi. I primi segni di carenza di magnesio includono perdita di appetito, nausea, vomito, affaticamento e debolezza. Quando si diventa più privati, possono verificarsi intorpidimento, formicolio, contrazioni muscolari e crampi, convulsioni, cambiamenti di personalità, ritmi cardiaci anormali e spasmi coronarici.

Le cose diventano molto più pericolose man mano che aspetti. Può anche finire per manifestarsi come ipocalcemia o ipopotassiemia (bassi livelli sierici di calcio o potassio, rispettivamente) perché l'omeostasi minerale è interrotta. Quindi certo, ora va tutto bene, non hai molto di cui preoccuparti, ma vuoi davvero aspettare fino alla comparsa dei sintomi?

Fonti di magnesio

Non c'è bisogno di temere perché il problema si risolve abbastanza facilmente. In effetti, ci sono molti alimenti che possono aiutarti a ricostituire i tuoi livelli. Ora non è una scienza esatta, ma fintanto che si incorporano più alimenti nell'elenco, è possibile evitare di essere carenti di magnesio. In effetti, una fonte molto affidabile e abbondante di magnesio sembra essere la verdura a foglia. Tutto sommato, ecco un elenco completo di alimenti che possono essere facilmente incorporati nella tua dieta per essere più ricchi di magnesio.