La tua lettera di presentazione non annoiava il datore di lavoro, l'hai fatto

Scrittore di lifestyle e consulente di marketing Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Se giochi da abbastanza tempo al gioco della ricerca di lavoro, sai che seccatura può diventare creare la lettera di presentazione perfetta. Dalla scrittura di contenuti che richiedono attenzione alla formattazione e alla modifica, è molto lavoro da mettere in qualcosa che la maggior parte dei reclutatori dedica solo circa sei secondi alla revisione. [1] Ma come prima cosa che un reclutatore può vedere, la tua lettera di presentazione fornisce la tua prima (e talvolta unica) possibilità di venderti abbastanza bene da giustificare di dare un'occhiata al tuo curriculum.

Le insidie ​​comuni delle lettere di presentazione tradizionali

Anche i candidati all-star a volte trovano difficile scrivere lettere di presentazione. Cosa includi? Quanto tempo dovrebbe essere? A chi dovresti indirizzarlo? Le risposte a queste domande potrebbero variare a seconda del lavoro, delle aziende e dei settori, il che significa che devi fare un po 'di compiti in più per scoprire quali tecniche funzionano meglio per la tua situazione.

Altri errori comuni nelle lettere di presentazione includono

  • Concentrarsi troppo sui propri risultati
  • Condivisione dei dettagli di ogni singolo lavoro
  • Sembra troppo banale o colloquiale
  • Inclusi errori di ortografia ed errori di grammatica
  • Presentarsi come un superfan dell'azienda a cui si è candidato
  • Scrivere troppo
  • Parlare di qualcosa di scomodo, come i motivi per cui sei stato licenziato da un lavoro precedente
  • Riassumendo il tuo curriculum

Per aggiungere alla fatica di scrivere una lettera di presentazione degna di nota, c'è il compito in più di adattarla a ogni lavoro e azienda per cui ti candidi. Le aziende non vogliono una lettera o un curriculum generico che chiunque possa scrivere questo per qualsiasi lavoro. Usare una lettera che si legge come un prototipo da riempire non dà una buona prima impressione sulle tue capacità e ambizioni lavorative.

Perché è importante una lettera di presentazione efficace

Gli studi dimostrano che il 90% dei responsabili delle assunzioni non legge le lettere di presentazione, il 97% prende una decisione di assunzione esclusivamente in base al curriculum, ma quasi il 53% dei datori di lavoro preferisce candidati che forniscono una lettera di presentazione.

Allora perché una lettera di presentazione è importante anche se nessuno la leggerà (o almeno la leggerà interamente)? ​​

Dimostra che puoi seguire le indicazioni.

Primo, se un datore di lavoro chiede una lettera di presentazione, mostra che puoi seguire le indicazioni. Non vuoi sabotare le tue possibilità di ottenere il lavoro non seguendo ogni passaggio richiesto, indipendentemente dal fatto che pensi che l'inclusione di una lettera di presentazione sia importante o meno.

Ti assicura di apparire al meglio.

Secondo, quando invii una lettera di presentazione, non sai se verrà letta o meno. Le lettere di presentazione potrebbero essere classificate più in alto in ordine di priorità per alcuni reparti delle risorse umane rispetto ad altri, e impegnarsi al massimo indipendentemente dal fatto che vengano lette può assicurarti di dare il massimo, per ogni evenienza.

Ti aiuta a distinguerti dalla massa.

E tre, se riesci a scrivere una lettera di presentazione forte (cosa che molte persone trovano difficile), puoi usarla come vantaggio competitivo per metterti al di sopra degli altri candidati. È una possibilità per distinguerti dalla massa e dovresti correre il maggior numero di possibilità che puoi ottenere.

Come scrivere una lettera di presentazione eccezionale

La buona notizia è che non devi essere uno scrittore esperto per mettere insieme una lettera di presentazione dall'aspetto professionale che meriti più di una semplice occhiata. Dai un'occhiata a questa guida al formato della lettera di presentazione che può aiutarti a trasformare la tua lettera di presentazione in una che i reclutatori vorranno leggere:

Evita le espressioni colloquiali.

Se utilizzi To Whom It May Concern per iniziare la tua lettera di presentazione, interrompi. Questo saluto antiquato trasmette due idee:

In primo luogo, che non sei abbastanza creativo da interrompere lo stesso saluto che quasi tutti usano.

E in secondo luogo, che non hai la più pallida idea di chi ti stai rivolgendo e non ti sei preso il tempo per scoprirlo.

Potresti pensare che questo saluto blando, generico e privo di genere sia una scommessa sicura. Non è. Se, dopo qualche sforzo, non sei sicuro di chi leggerà la tua lettera di presentazione, prova a utilizzare qualcosa come il team di reclutamento di Ciao [nome azienda]. Anche questo semplice tocco di personalizzazione con il nome dell'azienda può aiutare la tua lettera a risplendere un po 'di più.

Altre espressioni colloquiali comuni includono "Vorrei fare domanda per ..." o "Spero di sentirti presto". Il reclutatore probabilmente conosce queste cose, quindi non è necessario includerle. Invece, concentrati sull'utilizzo più efficace dello spazio immobiliare della tua lettera di presentazione riempiendolo di valore, piuttosto che gli elementi che pensi dovrebbero essere lì perché le lettere di presentazione di altre persone li hanno.

Concentrati su come la tua esperienza porterà benefici all'azienda.

Spesso le persone trascorrono troppo tempo a parlare di ciò che hanno ottenuto nei lavori precedenti, ma non riescono a spiegare in che modo queste esperienze possono potenzialmente avvantaggiare l'azienda per cui si candidano.

Certo, devi divulgare qualcosa di te nella tua lettera di presentazione. Ma assicurati che qualunque cosa tu decida di parlare alla fine si colleghi a come i tuoi talenti saranno utili nel ruolo che speri di ottenere.

Sii breve e semplice.

Dato che la maggior parte dei reclutatori non guarda nemmeno la tua lettera di presentazione, non è necessario impegnarsi in una rivisitazione dell'intera storia lavorativa. Molte persone pensano che la lettera di presentazione dovrebbe riassumere il tuo curriculum, ma semplicemente non è così. Il tuo curriculum è il luogo in cui puoi immergerti in profondità nella tua storia lavorativa, quindi non devi ripeterlo nella tua lettera di presentazione.

Invece, prova a concentrarti su un paio di risultati straordinari dei tuoi lavori precedenti, quindi racconta come quei risultati specifici potrebbero rivelarsi utili nella posizione per cui ti candidi.

Inoltre, prova a limitare la tua lettera di presentazione a pochi paragrafi, senza includere il saluto o la chiusura. La tua lettera di presentazione non dovrebbe assolutamente essere più di una pagina, ma dovrebbe anche essere abbastanza lunga da spiegare perché saresti la soluzione migliore per la posizione.