La posa del potere aumenta davvero la tua fiducia (e perché)?

In missione per condividere su come la comunicazione sul posto di lavoro e le relazioni personali giocano un ruolo importante nella tua felicità Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Aspetta un attimo, la posa del potere è di nuovo una cosa? Non ricordo di averne sentito parlare da alcuni miei amici un paio d'anni fa?

Beh, sì, probabilmente l'hai fatto. Quella cosa nota come la posa del potere è tornata di nuovo in giro.

Se non sei pienamente consapevole di quale sia la posizione di forza, non preoccuparti, hai molta compagnia. Molte persone ricordano vagamente di averne sentito parlare o letto, ma non riescono a ricordare i dettagli.

L'idea in realtà è piuttosto interessante e, se può aiutarti a rafforzare la tua fiducia, non dovremmo saperne di più? Ovviamente dovremmo!

Ma, forse ti starai chiedendo, la posa del potere funziona davvero? Prima di provare a rispondere a questa domanda, dovremmo rinfrescare i nostri ricordi su cosa sia esattamente. Quindi, diamo un'occhiata.

Sommario

  1. Qual è la posizione del potere?
  2. Storia della posa del potere
  3. Contraccolpo
  4. La posa del potere aumenta davvero la tua fiducia? La scienza La realtà
  5. Bonus: 5 modi per aumentare la fiducia
  6. Conclusione
  7. Suggerimenti per aumentare ulteriormente la fiducia

Qual è la posizione del potere?

Per prima cosa, diamo solo un'occhiata a una rapida definizione di cosa sia la posizione di forza.

La posa di potere è una controversa tecnica di miglioramento personale o "trucco della vita" in cui le persone assumono una postura che associano mentalmente all'essere potenti, nella speranza di sentirsi e comportarsi in modo più assertivo.

Sebbene la scienza di base sia fortemente contestata, i suoi promotori continuano a sostenere che le persone possono favorire cambiamenti positivi nella vita semplicemente assumendo una postura "potente" o "espansiva" per alcuni minuti prima di un'interazione in cui è necessaria la fiducia.

Un'immagine popolare della tecnica nella pratica è quella dei candidati che "si chiudono a chiave nei bagni prima dei colloqui di lavoro per ottenere la vittoria con le braccia". [1]

Storia della posa del potere

La posa del potere come concetto è stata introdotta per la prima volta in un documento pubblicato sulla rivista Psychological Science nel 2010.

Le persone dietro il giornale erano Dana R. Carvey, Amy Cuddy e Andy Yap. I tre autori hanno affermato che le pose di forte potere producono un vero potere mentale.

Lo studio ha incluso 42 partecipanti che sono stati addestrati ad assumere una posizione fisica di potere.

I loro ormoni sono stati testati prima e dopo la posa e gli autori hanno affermato che c'era un aumento del testosterone e una diminuzione del cortisolo dopo la posa.

I ricercatori hanno continuato affermando che l'uso di pose di potere può indurre cambiamenti ormonali duraturi, che a loro volta possono portare a risultati di lavoro positivi come negoziazioni salariali e colloqui di lavoro di successo.

The TED Talk

La posa del potere è venuta davvero alla ribalta durante un famoso TED Talk di Amy Cuddy nel 2012. Cuddy, una psicologa sociale americana, era alla facoltà della Harvard School of Business quando l'articolo è stato pubblicato.

Il suo video è diventato il secondo TED Talk più visto su YouTube, con oltre 43 milioni di visualizzazioni fino ad oggi. [2]

È un discorso molto interessante da guardare e ne vale la pena.

Dopo il TED Talk, le cose sono davvero decollate per Cuddy. È diventata un'oratrice molto ricercata e un po 'una celebrità nel mondo della scienza e ha continuato a pubblicare il libro "Presence" nel 2015.

È diventata la principale portavoce e sostenitrice della posa di potere e di come può influire positivamente sulla tua performance, principalmente al lavoro.

Contraccolpo

L'intero concetto di power pose ha avuto un grande successo quando è stato introdotto nel 2010, ed è diventato di grande importanza dopo il TED Talk di Cuddy del 2012. Quindi, è iniziato il contraccolpo contro la posa di potere.

Naturalmente, molte volte quando una nuova teoria o idea viene presentata nella scienza, ci sono oppositori e dubbiosi.

Tuttavia, per qualche motivo, la reazione avversa alla rivendicazione della posa di potere e in particolare a Cuddy è stata superiore al normale importo.

C'erano una serie di fattori per il contraccolpo, ma il più grande sembra essere l'incapacità di replicare gli stessi risultati presentati da Amy Cuddy e dai suoi due soci.

Questo è stato il caso di una serie di studi dopo l'aumento della popolarità della posa del potere.

La P -Curva

Gran parte della controversia è stata messa in discussione anche a causa di una tecnica statistica denominata curva p.

Cos'è la curva p?

Riducendola ai suoi termini più semplici, la tecnica della curva p è la teoria secondo cui se la maggior parte degli studi in una particolare area soddisfa appena i criteri di significatività statistica, la ricerca stessa potrebbe non essere legittima e valida.

/ p>

Potrebbe essere un segno che i ricercatori hanno manipolato i loro dati o escluso determinati dati per rendere il loro punto più pertinente, o potenzialmente che sono stati anche solo fortunati.

Alcuni membri della comunità scientifica hanno affermato che i risultati presentati da Cuddy e dai suoi due collaboratori non hanno superato la curva p, pertanto i risultati non erano validi.

Quindi, affermavano questi membri della comunità, la teoria della "posa del potere" non era reale.

La posa del potere aumenta davvero la tua fiducia?

Quindi, un gruppo di persone afferma che la posa del potere è basata sulla scienza per dimostrare che è vera. Un altro gruppo di persone afferma che la scienza e gli studi non sono validi, quindi la posa del potere è semplicemente una coda da favola.

La scienza

È stato scritto un certo numero di volte dopo il contraccolpo alla posa del potere che ci sia una vera scienza dietro di esso.

Cuddy ha pubblicato un articolo nel 2018 sul Psychological Science Journal che mostra ampie prove che la posizione di forza (ora ribattezzata "feedback posturale") è valida. [3]

La sua pubblicazione esamina 55 studi e dimostra un forte legame tra posture espansive e sentimenti di potere.

Mostra chiaramente che le persone che assumono posture ad alta potenza si sentono più potenti di quelle che non lo fanno. Quindi la posa del potere è reale, giusto? Beh, non così in fretta.

La pubblicazione originale indicava due risultati dalla posa di potere:

Il primo era che le persone si sarebbero davvero sentite più potenti dopo aver assunto una posa di potere, e questo sembra essere vero e supportato da dati e studi scientifici.

L'altro risultato dichiarato dalla prima pubblicazione è stato che la posa del potere ha portato anche a un cambiamento negli ormoni. Questa è la parte dell'affermazione che non può essere dimostrata.

Anche se la Cuddy non sostiene più l'affermazione originale che la posizione di potere si tradurrà in cambiamenti ormonali, continua a sostenere che il "feedback posturale" è una tecnica efficace per aumentare la fiducia.

La realtà

Negli ultimi anni le cose si sono sistemate per quanto riguarda la risposta alla domanda se la posa del potere aumenti davvero la fiducia.

I dati e gli studi in corso non sono stati in grado di dimostrare che la posizione di potere ha alcun cambiamento sui livelli ormonali.

Quindi, non ci sono prove che canalizzare la tua Wonder Woman interiore dieci volte al giorno porti ad un aumento del testosterone, rendendoti più efficace nel negoziare e aumentare la tua fiducia.

D'altra parte, gli studi e le pubblicazioni più recenti di Amy Cuddy dimostrano che assumendo una posa potente, le persone si sentiranno davvero più potenti e sicure di sé.

Pertanto, se desideri aumentare i tuoi livelli di fiducia, questo potrebbe essere un modo per farlo.

Bonus: 5 modi per aumentare la fiducia

Trovare suggerimenti per aumentare la fiducia è interessante per molte persone. La posa di potere può funzionare per te, e se è così, fallo. Ecco alcune altre idee per aumentare la tua fiducia:

1. Prenditi cura del tuo corpo

Pensa a quanto ti senti meglio con te stesso e con le tue prestazioni quando il tuo corpo funziona a un livello elevato.

So che quando mi sento esausto o malato, non sono neanche lontanamente motivato come quando sono sano e riposato.

Prendersi cura del nostro corpo si traduce in livelli di fiducia più elevati perché ci sentiamo fisicamente pronti per la sfida. Dormi a sufficienza, mangia correttamente, fai esercizio e prenditi cura del tuo corpo.

2. Sii auto-compassionevole

A volte sembra più facile perdonare gli altri che perdonare noi stessi. Ero molto duro con me stesso ogni volta che commettevo un errore. Ora vedo commettere errori come un'opportunità di apprendimento.

Quando commetti un errore, perdonati rapidamente e vai avanti. Cogliere una possibilità qua e là e provare cose che a volte non avresti avuto se avessi paura di fare confusione aumenta sicuramente la tua fiducia.

3. Agisci

Mai sentito parlare di paralisi da analisi? È allora che pensi a qualcosa così tanto che in realtà ti rallenta nell'agire.

Ti agiti così tanto e senti di dover fare più ricerche. Oppure dici a te stesso che devi pensarci un po 'di più o che ti senti obbligato a ottenere l'opinione di un'altra persona prima di agire.

A volte, agire semplicemente senza pensare troppo alle cose ti aiuterà a sentirti più sicuro, che funzioni o meno. È perché hai addebitato in anticipo e hai agito.

4. Misura te stesso contro te stesso

Una delle più grandi azioni che uccidono la fiducia è confrontarsi con gli altri.

Mi spiace dirti, ma ci saranno sempre persone più intelligenti di te, persone che guadagnano di più o un amico che ha un'auto più elaborata di te. E va benissimo.

Quando basiamo la nostra definizione di successo o fallimento su ciò che gli altri ottengono invece di ciò che vogliamo ottenere, è una situazione senza possibilità di vittoria.

Probabilmente non saremo mai più niente, ma possiamo essere la versione migliore di noi stessi e, soprattutto, la versione di noi stessi che vogliamo essere.

5. Festeggia le tue vittorie

Non so voi, ma sembra che cerco sempre di più. Ogni anno, voglio fare più soldi dell'anno prima. Voglio diventare più forte nei miei allenamenti, avere più appuntamenti con mia moglie, condurre un altro progetto al lavoro, ecc.

A volte, sono così concentrato sul lavoro per ottenere di più che dimentico di celebrare alcune delle vittorie lungo la strada.

Quando ci fermiamo a celebrare le nostre vittorie, piccole e grandi, ricordiamo a noi stessi che stiamo facendo progressi verso cose che sono importanti per noi. E questo a sua volta dà una spinta alla nostra fiducia!

Conclusione

Quindi, la posa di forza aumenta davvero la tua sicurezza? Come abbiamo visto in questo articolo, la risposta è davvero, dipende.

Non ci sono prove definitive che una posa di potere provocherà cambiamenti ormonali duraturi che aumenteranno la tua sicurezza.

Ma c'è anche quel documento del 2018 pubblicato da Amy Cuddy che include oltre 50 studi e mostra che esiste un legame tra posture espansive e sentimenti di potere.

Se stai cercando modi per aumentare la tua autostima, probabilmente vale la pena dedicare del tempo a controllare la posizione di forza e vedere se può aiutarti.

C'è anche un'ampia varietà di altri suggerimenti, trucchi e idee per aumentare la tua fiducia. Scegli quello che funziona per te e vai a prenderlo!

Ancora più suggerimenti per aumentare la fiducia

  • 20 trucchi per aumentare la fiducia che adorerai
  • 10 cose che non hai provato per aumentare la tua fiducia sul lavoro
  • 9 semplici modi per aumentare la tua fiducia
  • Come essere fiduciosi e ridurre lo stress in 2 minuti al giorno

Riferimento

[1] ^ Wikipedia: Power Posing [2] ^ TED: Il tuo linguaggio del corpo può plasmare chi sei [3] ^ Psychological Science Journal: P-Curving un corpo di ricerca più completo sul feedback posturale rivela un chiaro valore probatorio per Effetti di Power-Posing: risposta a Simmons e Simonsohn (2017)

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Mat Apodaca

In missione per condividere su come la comunicazione sul posto di lavoro e le relazioni personali giocano un ruolo importante nella tua felicità

Tendenza nella forza mentale

Altro di questo autore

Mat Apodaca

In missione per condividere su come la comunicazione sul posto di lavoro e le relazioni personali giocano un ruolo importante nella tua felicità

Tendenza nella forza mentale

Leggi avanti

Come essere sicuri e ridurre lo stress in 2 minuti al giorno
17 tipi di meditazione (tecniche e principi fondamentali) per praticare la consapevolezza
I vantaggi della meditazione quotidiana durante le vacanze
L'unica musica che allevia veramente stress e dolore

Ultimo aggiornamento il 18 dicembre 2020

In che modo viaggiare può migliorare drasticamente le tue capacità interpersonali

Vagabondo itinerante, scrittore e appassionato di cibo vegetale. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Intrinsecamente, il viaggiatore esperto funge anche da farfalla sociale. Possono avviare una conversazione per capriccio e in qualche modo riescono a trovare un terreno comune con persone di ogni estrazione sociale.

Viaggiare da solo può aprirci e arricchire incredibilmente gli occhi, ma ci fornirà anche le abilità necessarie per avere successo. La comunicazione e le abilità interpersonali sono attributi che possono essere appresi e affinati. Queste abilità sono applicabili nella vita di tutti i giorni e possono essere tradotte in ambienti professionali.

Siamo intrinsecamente chiusi

Per la mia prima esperienza di viaggio solitario, ero appena arrivato a San Francisco per uno stage. Si è verificato un problema con il nostro treno e abbiamo dovuto passare a un nuovo treno al binario successivo. Un signore che aveva tenuto una conversazione educata ha deciso che ora era la sua missione aiutarmi a spostare le mie cose sul treno successivo.

Nonostante le buone intenzioni, ero sgomento. Non ero abituato alla gentilezza degli estranei, anzi pensavo che stesse cercando di derubarmi o peggio. La gentilezza è in qualche modo regionale. E crescendo nella zona di Tristate, ero stato condizionato ad essere estremamente scettico. L'interazione con estranei sembrava incredibilmente tabù.

È vergognoso ammetterlo, ma le abilità sociali sono cadute nel dimenticatoio. Ci siamo dimenticati di come parlarci. L'idea di avviare una conversazione con uno sconosciuto è al limite del terrificante. Ma ancora più terrificante, la mancanza di una comunicazione efficace porterà alla fine a una vita solitaria.

Mantenere viva la passione

Una volta un uomo molto saggio ha detto che prima di impegnarsi completamente con qualcuno, portalo in viaggio. Quest'uomo saggio è Bill Murray e dice la verità. Viaggiare può essere un periodo molto vulnerabile per molte volte, spesso può tirare fuori il peggio dalle persone.

Ma se sei in grado di superare gli inevitabili ostacoli che sorgeranno durante il tuo viaggio, è stato dimostrato che viaggiare rafforza le relazioni. [1] Offre a te stesso e al tuo partner l'opportunità di condividere un obiettivo comune.

Il semplice fatto di trovarsi in un ambiente diverso [2], libero da tutti i tuoi obblighi quotidiani che tendono a intralciarti, aiuterà a riaccendere il romanticismo e l'intimità. Darà a entrambi la possibilità di rivisitare alcune questioni che normalmente darebbero inizio a una discussione, in un ambiente romantico e sicuro.

Le coppie che viaggiano regolarmente insieme hanno riferito di avere una comunicazione più efficace tra loro rispetto a quelle che non lo fanno. [3]

Non vedrai mai il mondo allo stesso modo

La più grande epifania che si possa vivere mentre si immergono nello stile di vita dei viaggi è la consapevolezza che non tutti pensano come te. Non tutti vivono nello stesso modo in cui lo fai tu. Culture diverse ospitano filosofie e priorità diverse.

Respira, rilassati e divertiti

Crescendo in un luogo in cui i risultati sono attesi istantaneamente, non mi piaceva l'idea di aspettare. Voglio dire, qual è il problema? Ho effettuato l'ordine e lo voglio ora. Chiaramente l'impazienza era spalmata su tutto il viso. Il server che ha preso il mio ordine mi ha chiesto in modo così innocente: "Perché sembri arrabbiato? Hai qualche momento in più per goderti la vita prima di ricevere il cibo. " Aveva così ragione. Perché mi stavo arrabbiando? Non avevo nessun posto dove essere. Così ho seguito il suo consiglio. Inspirai profondamente, assorbendo tutta la bellezza che mi circondava.

La pazienza è una virtù. E quando sei in viaggio, non hai altra scelta che essere paziente.

Impara a rotolare con i pugni

Non tutto funziona come previsto, le cose sono destinate ad andare storte. Quando viaggi, sei eccezionalmente vulnerabile a questi contrattempi, con pochissima sicurezza se le cose non vanno come vuoi. Questo può essere incredibilmente snervante le prime volte. Questo può persino dissuadere alcuni dal decidere di continuare. Ma se riesci a hackerarlo e prendere i colpi mentre arrivano, alla fine svilupperai la pazienza del Santo. Stanno per accadere cose brutte; lasciateli. Troverai un altro modo.

Quando le cose non funzionano, non solo devi essere paziente, ma anche adattabile [4]. Devi essere in grado di ricordare e strategizzare, o almeno accettare la situazione a portata di mano e procedere con essa.

Non è la situazione, è la tua reazione

In una valanga di effetti positivi, l'aumento della pazienza e dell'adattabilità ti renderanno a loro volta una persona più gentile e meno scettica. Perché a questo punto lo capisci. Siamo tutti umani e facciamo del nostro meglio per tirare avanti. Quindi resta calmo.

I conflitti sorgeranno e il modo in cui scegli di gestirli determinerà il risultato.

Forme di comunicazione alternative

Tutto ciò che è nuovo e non familiare può sembrare terrificante. Soprattutto quando viaggi all'estero, in particolare se viaggi da solo.

Se sei come me, assapori il colpo piuttosto abrasivo dello shock culturale. Tutto è così estraneo, così incredibilmente diverso.

Questo può rendere difficile la comunicazione. Non parlo letteralmente la loro lingua. È probabile che non diventerò fluente dall'oggi al domani o da nessuna parte nel prossimo futuro. Ma posso ancora alleviare la mia lotta imparando alcune frasi chiave nella lingua del luogo in cui sto visitando per cavarmela nella vita quotidiana.

Molto probabilmente, macellerò la pronuncia. La persona media capirà il succo di quello che sto cercando di dire e apprezzerà lo sforzo, indipendentemente dalla cattiva esecuzione.