Abitudini e motivazione: padroneggia entrambi per grandi risultati

Fondatore e CEO di Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Fai fatica a sentirti motivato in certi aspetti della tua vita?

Che si tratti dei tuoi studi, della tua carriera, della tua forma fisica o semplicemente della tua routine quotidiana ... non ci "godiamo" sempre ogni minuto di ciò che stiamo facendo. Ed è normale che ci siano giorni in cui potresti sentirti un po 'meno motivato o eccitato.

Ma, se riscontri costantemente una mancanza di motivazione durante la tua giornata, potresti dover iniziare a scavare più a fondo per scoprire il motivo.

Ottenere la motivazione è più facile di quanto tu possa pensare. E va di pari passo con - nientemeno che - le tue abitudini!

Potresti chiederti "cosa hanno a che fare le abitudini con il sentirsi motivati?" Molte persone non considerano le abitudini un fattore chiave del loro successo personale perché le vedono semplicemente come routine. Non sono necessariamente collegati al successo personale.

E questo perché la maggior parte delle persone associa al successo fattori esterni, come fortuna, istruzione o contesto familiare. Sebbene le abitudini siano in gran parte interne, spesso vengono trascurate.

Ma la verità è che le abitudini determinano quasi ogni aspetto della nostra vita.

Sono responsabili della maggior parte delle nostre azioni quotidiane, dal grande al piccolo. Pensa a come inizi la tua giornata, a cosa mangi di solito a pranzo o persino al modo in cui vai al lavoro. Ognuna di queste sono abitudini!

Le abitudini sono responsabili di motivarci o demotivarci

Poiché le abitudini sono così radicate nella nostra vita, influenzano anche i nostri livelli di motivazione. Alcune abitudini o routine che acquisiamo incoraggiano la motivazione in noi, mentre altre possono distrarci, prosciugarci o demotivarci.

Quindi, la soluzione per rimanere motivati ​​è imparare a controllare le tue abitudini, in modo da poterle guidare e usarle come strumento per creare input o azioni coerenti e sistematiche verso un output o risultato che vuoi ottenere. In questo caso, sentirsi di nuovo motivati!

Il primo passo per controllare le tue abitudini è sapere esattamente che cos'è un'abitudine, come si forma e come creare e interrompere le abitudini per costruire un uso migliore del tuo tempo.

I due tipi di abitudini

Esistono due tipi di abitudini: abitudini consapevoli e abitudini nascoste.

Le abitudini coscienti sono abitudini facili da riconoscere. Di solito, richiedono un input consapevole per mantenerli. Se rimuovi quell'input o attenzione, l'abitudine molto probabilmente scomparirà. È facile identificare queste abitudini consapevoli e puoi esaminarle rapidamente da solo.

Esempi di abitudini consapevoli includono svegliarsi ogni mattina con la sveglia o andare a correre la sera tutti i giorni.

Le abitudini nascoste, d'altra parte, sono abitudini che il nostro cervello ha già trasformato in modalità pilota automatico. In genere ne siamo completamente inconsapevoli fino a quando alcuni fattori esterni o fonti non lo rivelano, come qualcuno che ti indica il tuo comportamento.

Tuttavia, le abitudini nascoste costituiscono la maggior parte delle nostre abitudini! Sono stati interiorizzati nel nostro stile di vita e nel nostro processo decisionale, quindi quasi non te ne accorgi quando un'abitudine sta "recitando".

Prenditi del tempo per riflettere sulle tue abitudini e cerca di determinare quali sono nascoste e quali sono abitudini coscienti. Inoltre, pensa se sono o meno abitudini che contribuiscono a farti sentire positivo e motivato.

Ora che hai un quadro più chiaro di quali sono le abitudini, passiamo alla motivazione.

Come si manifesta la motivazione

Che tu ne sia consapevole o meno, la motivazione è una forza enorme nella tua vita; e deve essere sfruttato in modo da poterlo sfruttare al meglio.

Tuttavia, molte persone pensano di essere motivate o demotivate come un semplice interruttore "on" o "off".

Ma la motivazione è un flusso, non un interruttore.

Quello che voglio dire è questo: la motivazione è composta da vari strati, a partire dal nucleo e fluendo verso la superficie. La superficie è ciò che vedi, ma il vero processo è guidato dal nucleo; e questa è la parte più importante.

Per comprendere meglio questo flusso, l'ho suddiviso in 3 parti:

  1. Supporto - Enablers
  2. Superficie - Riconoscimento
  3. Core - Il tuo scopo

I fattori abilitanti sono ciò che supporta i tuoi obiettivi. Potrebbero essere persone, finanze o qualsiasi cosa che ti aiuti o ti permetta di raggiungere i tuoi obiettivi. Ingrandiranno il nucleo che hai o aumenteranno lo slancio che crei.

Il riconoscimento è qualsiasi tipo di riconoscimento esterno che ti motiva, come il rispetto, i complimenti e le lodi, il supporto emotivo, il feedback o la critica costruttiva.

Potrebbe anche essere trovato attraverso l'affiliazione di altri che condividono il tuo stesso obiettivo.

Il riconoscimento è molto spesso ciò che vedi in superficie quando guardi al riconoscimento o al prestigio esterno di altre persone.

E, infine, la vera forza dietro il tuo flusso di motivazione è il nucleo più intimo: il tuo scopo.

Lo scopo è un prerequisito per la motivazione

Avere uno scopo è ciò che separa i motivati ​​dai demotivati.

Sapere qual è il tuo scopo, qualunque cosa tu stia facendo, ti aiuterà a formare abitudini e routine che possono guidare una motivazione illimitata. Il tuo scopo deriva da due cose: avere un significato e movimento in avanti.

Allora, come fai queste due cose?

Avere un significato è semplice. Ponetevi solo una domanda: perché?

Perché stai perseguendo un determinato obiettivo? Se il motivo è vago o poco chiaro, la tua motivazione sarà vaga e poco chiara.

Anche se la motivazione ti fornisce l'energia per fare qualcosa, quell'energia deve essere concentrata da qualche parte, altrimenti non ha nessun posto dove andare!

Tuttavia, avere un significato non è così complesso come potrebbe sembrare. L'unica linea guida è che dovrebbe aggiungere valore a qualcosa o qualcuno che ti interessa.

Successivamente, sta guadagnando il movimento in avanti. In breve, significa che continui ad andare verso il tuo obiettivo attraverso lo slancio. E, per mantenere questo slancio, devi continuare ad andare avanti.