Mangiare kimchi aiuta con il disturbo d'ansia sociale, dice la scienza

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Se soffri di disturbo d'ansia sociale, sai quanto può essere difficile solo presentarti alle cose: un happy hour di lavoro, la festa di compleanno del tuo amico o anche la tua festa di laurea.

I sintomi del disturbo d'ansia sociale sono debilitanti, non solo socialmente, ma anche emotivamente e fisicamente. La paura del giudizio e la costante riflessione sui tuoi difetti percepiti è estenuante. Il ciclo dell'ansia ti impedisce di metterti in gioco e di costruire connessioni reali con le persone intorno a te.

Anche se l'ansia sociale può farti sentire diverso e solo, non lo sei. Secondo la Social Anxiety Association, la fobia sociale è il terzo problema di salute mentale più diffuso oggi. In effetti, studi nazionali mostrano che circa il 7% della popolazione soffre di ansia sociale in un dato momento.

Se queste statistiche ti sorprendono, sarai ancora più sorpreso di apprendere quale potenziale trattamento ha trovato uno studio recente per affrontare l'ansia sociale. (Suggerimento: è rosso, speziato, fermentato e coreano.)

Perché Kimchi?

Se hai indovinato il kimchi, hai ragione! Ma perché i ricercatori dovrebbero scegliere di studiare il kimchi?

Bene, in questo studio, i professori Matthew Hilimire e Catherine Forestell di William & Mary e l'assistente professore Jordan DeVylde dell'Università del Maryland hanno cercato di esaminare l'effetto che la dieta può avere sulla salute mentale. Hanno scelto cibi fermentati come kimchi, miso e yogurt perché sono naturalmente ricchi di probiotici, piccoli microrganismi come lievito e batteri che si ritiene abbiano benefici per la salute ad ampio raggio.

Per esaminare la relazione tra probiotici e salute mentale, questi ricercatori hanno chiesto a quasi 700 studenti universitari della William & Mary quanto cibo fermentato avessero mangiato negli ultimi 30 giorni. Allo stesso tempo, gli studenti sono stati testati per i cosiddetti tratti della personalità dei Big Five e l'inventario della fobia sociale e dell'ansia.

I ricercatori hanno quindi raccolto e analizzato le risposte degli studenti per qualsiasi correlazione tra ansia sociale e assunzione di probiotici.

Allora, cosa dice lo studio sul disturbo d'ansia sociale?

I risultati di questo entusiasmante studio mostrano che gli studenti che mangiano più cibi fermentati hanno meno ansia sociale. I risultati sono stati più chiari per gli studenti che si collocano in alto nella scala dei tratti di personalità nevrotica, il che implica che i cibi fermentati influenzano maggiormente coloro che hanno le tendenze più nevrotiche.

Gli esperti scientifici non sono ancora certi di come agiscano esattamente i probiotici per ridurre l'ansia e alleviare altri problemi di salute mentale. Diversi studi suggeriscono che i probiotici riducono l'infiammazione e le perdite intestinali e aumentano il GABA, un neurotrasmettitore prodotto naturalmente che riduce i sentimenti di ansia.

Dopo i risultati di questo studio, tuttavia, gli scienziati vorranno sicuramente continuare a ricercare come i probiotici possono avere un effetto così incredibile sulla mente.