Meccanismi di gestione dell'ansia che funzionano quando sei stressato al massimo

Career Resilience Coach appassionato di supportare gli altri a crescere e prosperare in un mondo complesso. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Nella società complessa e in continua evoluzione di oggi, è quasi impossibile non sentirsi ansiosi e stressati a un certo punto della propria vita. Lo stress e l'ansia sono diventati un dato di fatto per tutti noi e tutti dobbiamo affrontare l'impatto negativo che lo stress può causare nella nostra vita.

Lo stress non è qualcosa che entra improvvisamente nella tua vita dall'oggi al domani. Lo stress cresce lentamente nel tempo e peggiora quando scegli di non fare nulla al riguardo.

"Ricorda che lo stress non deriva da quello che sta succedendo nella tua vita. Viene dai tuoi pensieri su cosa sta succedendo nella tua vita. " - Andrew J. Bernstein

Le conseguenze di non affrontare l'aspetto spiacevole dello stress possono essere fatali per il tuo benessere mentale, fisico e generale. Tuttavia, c'è speranza. Ci sono modi in cui puoi ridurre al minimo e controllare l'impatto negativo che lo stress può avere nella tua vita.

Una volta compreso quali sono i fattori scatenanti dello stress e quali meccanismi di gestione dell'ansia funzionano meglio per te, sei sulla buona strada per gestire i livelli di ansia e stress nella tua vita.

Sommario

  1. L'impatto dello stress e dell'ansia
  2. I meccanismi di gestione dell'ansia che funzionano
  3. Considerazioni finali
  4. Altri suggerimenti per affrontare l'ansia

L'impatto dello stress e dell'ansia

È stata condotta una quantità enorme di ricerche sul tema dello stress e dell'ansia. Ad esempio, sono state condotte ricerche su; quale genere è più stressato, quale fascia d'età soffre di più, quale paese è più stressato, quali luoghi di lavoro creano livelli elevati di stress, quali sono i fattori scatenanti dello stress, qual è il costo dello stress per il governo e il sistema sanitario pubblico e l'elenco potrebbe continuare.

Ciò che tutta questa ricerca evidenzia è che lo stress è universalmente ben compreso e sperimentato da molti.

Il problema, tuttavia, è che nonostante tutte queste ricerche e il fatto che tutti sappiamo, lo stress è un fatto spiacevole della vita, nel mondo occidentale non siamo molto bravi a gestire lo stress.

Poiché siamo così pessimi nell'affrontare lo stress, ora affrontiamo quello che molti considerano un punto di crisi in cui lo stress è ora una delle principali cause che portano alle malattie più letali e ai problemi di salute a lungo termine: ipertensione, malattie cardiache , cancro, ictus, obesità e insonnia sono tutte condizioni mediche che possono essere correlate o direttamente influenzate da alti livelli di stress.

I meccanismi di gestione dell'ansia che funzionano

Queste 5 strategie ti permetteranno di gestire i livelli di stress nella tua vita ed evitare l'impatto dannoso che stress e ansia possono avere sulla tua vita, fisicamente e mentalmente.

1. Conosci la differenza tra ansia e stress

"Non puoi fermare le onde, ma puoi imparare a fare surf." - Sconosciuto

Conoscere la differenza tra stress e ansia è fondamentale per ridurre l'impatto degli alti livelli di stress nella tua vita.

Lo stress è una risposta a una minaccia in una situazione. L'ansia è una reazione allo stress. Se siamo costantemente esposti a livelli elevati di stress, la nostra ansia aumenterà. [1]

Abbiamo tutti meccanismi di coping molto diversi quando si tratta di affrontare lo stress e l'ansia. Ciò che è stressante per una persona potrebbe non necessariamente essere stressante per un'altra.

I sintomi che sperimentiamo quando siamo ansiosi sono spesso indicati come risposta "combatti o fuggi". Ciò deriva dall'idea che le persone provano principalmente ansia per aiutarle a combattere o scappare dal pericolo.

Ad esempio, se vedessi un ladro, due opzioni a tua disposizione sarebbero: combatterlo (combattere) o provare a scappare (fuga). A questo punto, la nostra risposta di lotta o fuga si sarebbe attivata per aiutarci.

Il problema è che nel mondo complesso di oggi siamo costantemente esposti a interruzioni e cambiamenti. Poiché viviamo vite più stressanti, il nostro corpo e la nostra mente non hanno ancora raggiunto questi cambiamenti. Di conseguenza, ora sperimentiamo ansia in situazioni in cui non è necessariamente così utile perché non possiamo combatterle o scappare da esse (ad esempio, pressioni di lavoro o finanziarie).

2. Impara a sfidare i tuoi pensieri inutili

Il modo in cui pensiamo alle cose ha un impatto sui nostri livelli di ansia. Molti di questi pensieri si verificano al di fuori del nostro controllo e possono essere negativi o inutili.

È quindi importante ricordare che sono solo pensieri, senza alcuna base reale, e non sono necessariamente fatti.

Sfida i tuoi pensieri inutili ponendo queste domande:

  • Esistono prove che contraddicono questo pensiero?
  • Cosa direi a un amico che ha avuto questo pensiero in una situazione simile?
  • Quali sono i costi e i vantaggi di pensare in questo modo?
  • Come mi sentirò al riguardo tra 6 mesi?
  • C'è un altro modo di guardare a questa situazione?

Prova ad applicare queste domande ai pensieri inutili che noti. Può aiutare a ridurre i livelli di ansia. Puoi utilizzare questa tecnica per verificare che i tuoi pensieri siano realistici ed equilibrati.

3. Scopri come diventare un cercatore di soluzioni

Spesso è difficile risolvere un problema quando sei così immerso nell'emozione del problema. Un modo per affrontare i problemi che devi affrontare e alleviare i tuoi livelli di stress è seguire questi tre passaggi:

  1. Identifica qual è il problema e annotalo
  2. Prepara un elenco di potenziali soluzioni e annotale
  3. Seleziona la soluzione migliore dall'elenco e poi provala. Guarda come va e se non funziona scegli un'altra soluzione.

"Non devi vedere l'intera scala, fai solo il primo passo." - Martin Luther King

Mi piace questa citazione di Martin King. Sottolinea che, facendo solo un passo, ti stai avvicinando alla ricerca della soluzione al tuo problema. Si tratta di fare un passo alla volta, questo è ciò che fanno i cercatori di soluzioni.

4. Limita il tempo che trascorri a preoccuparti

Le persone ansiose tendono a trascorrere gran parte del loro tempo a preoccuparsi. A volte si preoccupano al punto che trovano molto difficile "staccare la spina" e rilassarsi.

In effetti, una delle cose più frustranti del sentirsi stressati e ansiosi è la preoccupazione apparentemente incontrollabile che spesso si manifesta insieme ad essa.

Pertanto, se riesci a ridurre il tempo che trascorri a preoccuparti, puoi ridurre i tuoi livelli di ansia.

Per ridurre il tempo che trascorri a preoccuparti, assegnati un tempo "limitato" come 10 minuti al giorno per permetterti di preoccuparti. Tutte le preoccupazioni che ti vengono in mente durante il giorno, annotale. Quindi dimenticalo fino al momento della preoccupazione assegnato. Di solito è meglio farlo più tardi nel corso della giornata.

"Tempo di preoccupazione" non solo aiuta a ridurre il tempo che trascorri a preoccuparti, ma dimostra anche che puoi avere un maggiore controllo sul fatto che ti preoccupi o meno.

5. Impara come rilassarti e impegnarti

È importante trovare il tempo per rilassarsi e svolgere attività piacevoli. Questo può aiutare a ridurre i livelli di ansia calmando il corpo e la mente. Può anche aiutarti a dormire.

Senza perdere tempo a rilassarsi, è facile sentirsi sopraffatti e stressati.

Il rilassamento può coinvolgere fare qualcosa che ti piace o semplicemente stare da solo. Un buon esempio potrebbe essere leggere un libro o fare il bagno.

Quello che fai non ha molta importanza. Prova a scegliere qualcosa che ti piace e non vedi l'ora di fare. L'esercizio è particolarmente efficace per aiutarti a rilassarti. La ricerca ha dimostrato che se sei costantemente attivo sei molto più efficace nel gestire i tuoi livelli di stress.

Imparare a controllare la respirazione è una tecnica semplice che può essere particolarmente utile se ti senti stordito o stordito quando sei preoccupato o stressato. Questo a volte accade perché la respirazione delle persone cambia e diventa più veloce quando si sentono angosciate. Questa può essere un'esperienza spiacevole e spiacevole.

Imparare esercizi di respirazione controllata può aiutarti a gestire queste sensazioni in modo più efficace. Può anche aiutare a dare alla tua mente e al tuo corpo la possibilità di calmarsi.

"La vita è il dieci percento di ciò che provi e il novanta percento di come rispondi ad essa." - Dorothy M. Neddermeyer

La tensione aumenta spesso quando ci sentiamo turbati o stressati. Questi sintomi possono essere dolorosi e possono causare ansia di per sé.

Gli esercizi di rilassamento muscolare possono aiutarti a controllare questi sintomi spiacevoli. Possono ridurre la tensione fisica e aiutarti a rilassarti in generale. Yoga, massaggi e meditazione sono ottime attività per aiutare il tuo corpo e la tua mente a rilassarsi.