Migliora la produttività e smetti di pensare troppo: 3 modi rapidi per uscire dalla tua strada

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Preoccupato per la tua produttività? Se la tua lista di cose da fare ti sottolinea, considera che potresti essere più produttivo se non ti metti a modo tuo. Preoccuparsi e riflettere troppo sull'elenco delle attività riduce la tua efficacia e fa perdere tempo.

L'eliminazione del pensiero eccessivo inizia con un'attenta pianificazione. Impegnati a dedicare dieci minuti al giorno alla pianificazione delle tue attività quotidiane, la sera prima o come prima cosa al mattino.

Durante la sessione di pianificazione, assegna la priorità alle attività della giornata in tre gruppi: da fare oggi, da fare se ho tempo e da fare più tardi.

Obiettivo solo da tre a sei attività che DEVI svolgere oggi.

Successivamente, sperimenta i seguenti processi.

1. Descrivi il progetto, quindi riduci le attività.

Lo stress e il pensiero eccessivo si sviluppano se non sei chiaro su cosa comporta un progetto o un'attività. Quando ti viene assegnato un nuovo compito o un breve progetto, descrivilo con parole tue e scrivi la tua descrizione.

Quindi contatta la persona che ha assegnato il compito e chiedigli se hai coperto tutto: "Solo per essere chiari, ho bisogno di_____ (descrivere il progetto con parole tue)"

Sebbene questa tattica sia semplice, funziona. Quando sia tu che il committente del progetto sapete cosa state facendo, non solo eliminerete la procrastinazione, ma ingrandirete le attività più velocemente.

È un progetto o un'attività? Abbattilo.

Se hai procrastinato un progetto, pensa alle tue ragioni.

Hai tutte le informazioni di cui hai bisogno?

Hai suddiviso il progetto in attività e quelle attività in sotto-attività? "Scrivere un libro", ad esempio, è un progetto enorme. Blocca una volta, poi ancora e ancora.

Mi piace suddividere i progetti in modo che nessuna attività richieda più di 20 minuti o mezz'ora. È estremamente soddisfacente spuntare le attività in un grande progetto perché hai la certezza che stai facendo progressi. Sei fiducioso, quindi non vedi l'ora di passare all'attività successiva e a quella successiva.

Quando rimani bloccato su un progetto o un'attività, consenti al tuo subconscio di aiutarti.

Albert Einstein ha detto che: "nessun problema può essere risolto dallo stesso livello di coscienza che lo ha creato".

Lascia che il tuo subconscio faccia il lavoro se sei bloccato. Un lampo di intuizione per una soluzione che ti permetta di andare avanti ti apparirà. Ottengo le mie migliori ispirazioni quando porto a spasso il mio cane; alcune persone li prendono nella vasca da bagno o nella doccia.

2. Concediti la metà del tempo che pensi ti servirà per un progetto.

Anche se questa tattica sembra strana, funziona. Ti impedisce di pensare troppo e di intralciarti.

Quando ti viene assegnato un progetto, stima il tempo di cui avrai bisogno. Quindi dimezza il tempo.

Ad esempio, supponiamo che ti venga chiesto di creare una presentazione da tenere in una riunione imminente. Hai bisogno di tempo per ricercare, creare la presentazione e provarla.