Modi facili e divertenti per sincronizzare il tuo Android con Windows 10

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Collegare continuamente il telefono al computer per spostare i file può essere scoraggiante e dispendioso in termini di tempo, per non dire altro.

Tuttavia, se utilizzi un dispositivo Android (oltre a Windows 10), ho buone notizie per te.

Puoi collegare facilmente i tuoi dispositivi Android al tuo computer Windows 10 senza doverlo collegare fisicamente!

Ecco una semplice guida per configurarlo:

1. Cortana

Cortana è un assistente digitale personale intelligente per Windows 10 che utilizza il comando vocale per eseguire attività di base come ottenere informazioni, salvare cose e molto altro ancora.

Windows 10 viene fornito con Cortana per impostazione predefinita. Al momento della scrittura, Cortana è disponibile solo per gli utenti Android come prodotto beta.

L'app Cortana su Android estende le funzionalità di Cortana su tutti i dispositivi Android. Funziona con le stesse origini dati di Windows Cortana, il che significa che può fare la maggior parte delle cose che Cortana fa su PC e telefoni Windows.

Cortana dispone di una funzione "Blocco note" in cui vengono archiviate informazioni personali come promemoria, dati sulla posizione, contatti e interessi. Questa funzione rende la sincronizzazione tra il telefono e il PC un gioco da ragazzi!

Tutto ciò che inserisci nel tuo blocco note Cortana su Windows 10 sarà disponibile per l'uso nella versione Android dell'app.

Ad esempio, se Cortana è configurato per monitorare il Web per gli annunci di lavoro disponibili nel tuo settore o per fornire informazioni sui voli, queste opzioni saranno immediatamente disponibili su tutti i tuoi dispositivi!

2. Esplora file

Se desideri trasferire file (foto, documenti, video, brani ecc.) tra Android e Windows 10, sincronizzare il tuo dispositivo mobile e Esplora file di Windows 10 ti aiuterà a farlo facilmente.

Per fare questo, però, ti servirà un cavo USB.

Ecco come procedere:

Procurati un cavo micro USB o un cavo USB di tipo C. Una volta collegato, apri Esplora file sul tuo computer.

Tieni presente che potresti dover modificare la connessione USB sul telefono per consentire a Windows di accedervi.

Per farlo, cerca semplicemente "MTP" o "Trasferimento computer" nel telefono. Il nome può variare qui in base al tipo di telefono che stai utilizzando, ma è sempre ovvio.

Dopo aver attivato il telefono per consentire a Windows di accedere alla sua memoria e dopo aver aperto Esplora file, vai a "Questo PC" e aprilo. Nella sezione "Questo PC" troverai il tuo telefono lì.

Sincronizzando il tuo dispositivo Android e Windows 10 in questo modo, sarai in grado di accedere facilmente ai file archiviati nel telefono e spostare le cose come desideri.

3. DropBox

DropBox è un servizio di archiviazione cloud per foto, video, documenti e file.

Il servizio inizia con 2 GB di spazio di archiviazione gratuito. Se desideri più spazio, puoi sempre ottenere 1 TB per $ 9,99 al mese; o se desideri più spazio aggiuntivo gratuito, ci sono un paio di opportunità per farlo.