Opzioni di acquisto a domicilio che potresti non conoscere

Imprenditore scrittore e blogger Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Quando la maggior parte delle persone pensa di acquistare una casa, la mente passa immediatamente al processo standard di risparmiare per un acconto e ottenere un mutuo tradizionale. Ma ci sono altre opzioni disponibili che possono aiutarti a raggiungere l'obiettivo della proprietà della casa. Alcuni possono fare in modo che il risparmio dell'acconto non sia un problema, mentre altri aiutano gli attuali proprietari di casa che desiderano passare dalla loro casa attuale a una nuova.

Quindi, prima di iniziare a percorrere il percorso più battuto per l'acquisto di una casa, verifica se queste opzioni ti aiuteranno ad arrivarci più velocemente.

Modi per saltare il risparmio per un acconto

Uno dei maggiori ostacoli tra la maggior parte delle persone e la proprietà della casa è l'acconto. La maggior parte dei mutui convenzionali richiede ai mutuatari di abbassare il 20% del prezzo di vendita della casa. E questa non è un'impresa da poco.

Tuttavia, alcuni prestiti richiedono anticipi minori. Ad esempio, i prestiti FHA e VA hanno spesso requisiti meno rigorosi, così come i prestiti USDA. Prestiti speciali sui pignoramenti di Fannie Mae e Freddie Mac sono disponibili anche senza un acconto del 20%. L'importo esatto richiesto può variare nel tempo, quindi è importante vedere quali opzioni sono disponibili nel momento preciso in cui stai cercando di acquistare.

Un'altra opzione per gli acconti sono i regali. Alcuni membri della famiglia possono fornire fondi da utilizzare per l'acconto senza alcune delle restrizioni di ammissibilità basate sul tempo che possono influire sui risparmi degli acquirenti. Tuttavia, solo alcune relazioni familiari sono idonee e la persona che fornisce il regalo deve attestare legalmente il fatto che il denaro è un dono e non un prestito.

Coloro che rientrano in determinati limiti di reddito possono beneficiare dell'assistenza all'acconto tramite le organizzazioni governative locali. Alcuni stati, contee e altri comuni forniscono fondi per acconti a individui che soddisfano criteri specifici. Spesso solo chi acquista una residenza primaria può fare domanda e prima di una vendita può essere richiesto un soggiorno minimo nella proprietà. Il mancato rispetto dei termini spesso significa che i fondi devono essere rimborsati, quindi è importante comprendere i dettagli prima di accettare l'assistenza.

Colmare il divario quando si vende una casa per comprarne un'altra

Un'altra situazione che complica il processo di acquisto della casa è quando il mutuatario sta attualmente pagando un mutuo su una residenza primaria che intende vendere. Cercare di coordinare i tempi di vendita e acquisto non è facile e destreggiarsi tra più mutui rende le cose più complesse.

È normale che gli attuali proprietari di case vedano il loro "acconto" vincolato come capitale nella loro proprietà attuale. Ciò significa che hanno una quantità adeguata di risorse, ma potrebbe non essere accessibile in contanti. Inoltre, alcuni mutui per la casa hanno delle limitazioni riguardo alla necessità di associarli alle residenze primarie. Inoltre, alcune banche potrebbero esitare a offrire un tasso ipotecario favorevole sul nuovo prestito se l'importo rimanente del mutuo attuale è elevato.