Ottieni referenze che ti renderanno un candidato eccezionale in 5 semplici passaggi

Ellen è una giornalista appassionata. Condivide i suoi consigli di vita quotidiana a Lifehack. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Un riferimento può creare o distruggere la tua candidatura per un lavoro. Il modo in cui scrivi di te stesso in una lettera di presentazione introdurrà la tua esperienza dal punto di vista di come trarrai maggior beneficio dall'azienda. Ricorda, quando stai tentando di trovare un lavoro, l'azienda è più interessata a come le tue capacità ed esperienza faranno avanzare l'azienda. Un lavoro non è la ricompensa alla fine di un'istruzione universitaria. Nessuno ti deve nulla, quindi comunica nella tua lettera di presentazione la tua personalità, la tua dedizione e la tua conoscenza di come puoi aiutare l'azienda.

Il resto dipende dagli elementi pubblicitari nel tuo curriculum. Quei dettagli nel tuo curriculum rimarranno esattamente sulle parole dei tuoi riferimenti. La scelta della giusta miscela di lettere di raccomandazione attentamente e ponderatamente realizzate sarà il supporto per ciò che hai promesso nella tua lettera di presentazione.

Come ottenere riferimenti

Quando sei a scuola, dovresti fare ogni tentativo di entrare in contatto con colleghi e professori. Assicurati di utilizzare il tuo tempo con saggezza e di dedicare lo stesso tempo allo studio, al coinvolgimento con club o società rappresentate dalla tua futura professione e all'ascolto del tuo mentore.

1. Scegli con saggezza (professionisti)

Non chiederesti una referenza per un lavoro governativo al tuo professore di inglese 101 solo perché hai conseguito una A nel corso. Scegli le tue lettere di referenze che provengono da professori che conoscono il tuo curriculum accademico e quanto duramente lavori per promuovere la tua carriera. Cerca di acquisire esperienza di tirocinio e coinvolgi colleghi, colleghi e capi per fornire referenze dopo la tua partenza.

2. Ottieni referenze chiedendo

Se non lo chiedi, è meno probabile che riceverai. I colleghi professionisti e i professori parleranno felicemente a tuo nome se te lo sei guadagnato, ma non puoi dimenticare di chiedere. Cerca referenze tramite LinkedIn e su carta intestata per opportunità specifiche.

3. Rimani connesso per ottenere referenze

Il tuo insegnante di quinta elementare non è la persona migliore a cui chiedere una lettera di raccomandazione, ma rimanere in contatto nel tempo è fondamentale per ottenere elogi di qualità. LinkedIn è un ottimo strumento per creare un portfolio online e coinvolgere la tua rete. Invia esempi dal tuo portfolio agli istruttori del passato e tieni d'occhio i settori e il personale chiave in cui vorresti lavorare un giorno.

4. Fornisci dettagli (non solo informazioni generali)

Il diavolo è nei dettagli. Una vaga lettera formale anche da parte di un professionista rispettato annoierà un potenziale datore di lavoro. "Sarah va ben oltre, non è mai in ritardo ed è una vera intraprendente", non porterà Sarah da nessuna parte. Le migliori lettere di raccomandazione vengono da quei mentori che hai imparato a conoscere. Riferimenti impressionanti possono dire: "Ho incontrato Sarah nel mio corso 1101 e si è distinta nella classe in cui il voto medio era un C. Poi ha avviato il suo club sulla base dei principi che ha imparato. Prende sul serio il suo lavoro e bilancia il suo tempo tra uno stage alla NASA e ... " Hai capito. Questo riferimento non ha accettato una tangente per il riferimento e lei non l'ha fatto come cortesia a uno studente che ha fatto bene in una classe. Se i tuoi autori di riferimento non possono o non si prendono il tempo per elencare le specifiche, chiedi lettere ad altri.

5. Ottieni referenze da persone diverse per posizioni diverse

Non chiedere al tuo professore di marketing di consigliarti un lavoro come reporter e non chiedere al direttore della programmazione del tuo tirocinio radiofonico di consigliarti per un lavoro come infermiera. Il crimine deve adattarsi alla punizione. Crea connessioni che durano nel tempo e fai impressione, così sarai degno di una lettera di referenze. Quando persegui strade diverse o posizioni leggermente diverse nello stesso settore, assicurati che i tuoi riferimenti provengano dalla persona più impressionante che può parlare in modo più impressionante del tuo lavoro sul campo.

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Ellen Eldridge

Ellen è una giornalista appassionata. Condivide i suoi consigli di vita quotidiana a Lifehack.

Tendenze nel lavoro

Altro di questo autore

Ellen Eldridge

Ellen è una giornalista appassionata. Condivide i suoi consigli di vita quotidiana a Lifehack.

Tendenze nel lavoro

Leggi avanti

7 passaggi per prendere una decisione per il nuovo anno e mantenerla
Come sviluppare muscoli velocemente: 5 trucchi per fitness e nutrizione
30 migliori citazioni per ispirarti a non smettere mai di imparare
9 esempi stimolanti di mentalità di crescita da applicare nella tua vita

Ultimo aggiornamento il 17 dicembre 2020

Rendi felici tutti in ufficio installando questo

Fondatore e CEO di Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Ammettiamolo, per quanto positivo e ottimista sia il tuo ambiente d'ufficio, i tuoi dipendenti continueranno a soffrire di stress di tanto in tanto. Questi stress possono derivare da una miriade di fonti, tra cui: superlavoro, pressione sulle scadenze e mancanza di pause adeguate.

Ad esempio, il tuo team di vendita potrebbe essere vicino alla fine del trimestre e si impegna a fornire i migliori risultati possibili. Sebbene questo sia un obiettivo degno, i membri del team corrono il rischio di spingersi troppo oltre e di lasciarsi privi di energia e pieni di tensione.

È in momenti come questi che tutti i tuoi dipendenti possono essere influenzati negativamente.

Non è una novità che lo stress possa ridurre la produttività o addirittura la qualità del lavoro

Uno dei sintomi dello stress è che può portare a una minore produttività. Ciò significa che se molti (o tutti) i tuoi dipendenti iniziano a mostrare segni di stress, puoi essere certo che la produttività complessiva della tua azienda ne risentirà.

Se ti rendi conto che i tuoi dipendenti soffrono di stress, allora è il momento di intraprendere qualche azione per ridurre o eliminare questo peso. Un ottimo modo per farlo è presentare ai tuoi dipendenti i benefici positivi della meditazione. La ricerca mostra che le persone che meditano regolarmente potrebbero sperimentare i seguenti benefici:

  • Una maggiore capacità di concentrazione.
  • Un miglioramento della memoria.
  • Meno fatica.
  • Un aumento della percezione.
  • Una riduzione dello stress. [1]

Queste sono solo una piccola selezione dei benefici che la meditazione può offrire, ed è perfettamente logico che la meditazione sia un ottimo strumento per migliorare le prestazioni dei dipendenti. (E a sua volta, un aumento delle prestazioni complessive della tua azienda.)

Immagina per un momento che i tuoi dipendenti si prendano una pausa giornaliera di 5-10 minuti dal loro lavoro per praticare la meditazione. Non solo loro e la tua azienda vedrebbero un aumento della produttività, ma i tuoi dipendenti migliorerebbero anche la loro autodisciplina. Inoltre troverebbero più facile mantenere una mentalità positiva. [2]

Che cos'è esattamente l'app "Stop, Breathe & Think"?

Si spera di averti dato ragioni sufficienti per accendere il tuo interesse nel rendere la meditazione regolare parte del tuo ambiente d'ufficio. Ora potresti pensare: "Qual è il prossimo? Come posso presentare la meditazione ai miei dipendenti? "

Bene, qui a Lifehack, ci siamo imbattuti in una fantastica app chiamata Stop, Breathe & Think. Riteniamo che l'app sia il modo ideale per avviare sessioni di meditazione regolari in un ambiente d'ufficio.

Sebbene l'app sia disponibile come download per Android o iOS, questi sono principalmente per utenti personali. Quando si tratta di meditazione in ufficio, Stop, Breathe & Think è disponibile come pratico plug-in Slack.

Una volta attivato sul tuo account Slack, Stop, Breathe & Think consentirà a individui o gruppi di programmare attività di consapevolezza. Queste attività includono:

  • Brevi pause per facilitare il recupero della mente e del corpo.
  • Esercizi di respirazione per condizionare pensieri, emozioni e reazioni.
  • Meditazioni personalizzate per contribuire a portare pace e armonia generali.

In che modo l'app aiuterà i tuoi dipendenti a diventare più produttivi

Con l'enorme peso della ricerca che mostra i benefici della meditazione, il plug-in Slack è il modo perfetto per aiutare i tuoi dipendenti a iniziare con questa abitudine positiva.

Diamo ora un'occhiata ad alcune delle fantastiche funzioni offerte dall'app.

Gli utenti dell'app possono apprendere le basi della meditazione e provare diversi tipi.

Scegliendo come si sentono in quel momento, l'app guida gli utenti alla meditazione più adatta.

Le meditazioni sono programmate in modo che gli utenti possano rilassarsi completamente, sapendo che l'app li avviserà al termine del tempo di meditazione programmato.

L'app consente inoltre agli utenti di vedere come è andato il loro stato emotivo nel corso di una settimana, mese o oltre.

Passaggi illustrati divertenti e facili da seguire incoraggiano gli utenti a completare meditazioni regolari.

Un ambiente di ufficio sano può portare a prestazioni aziendali sane

Lo stress quotidiano del lavoro può spesso portare a un accumulo di ansia e tensione nei dipendenti. Questo può quindi avere un effetto a catena sul rendimento della tua azienda.

Fortunatamente, l'opposto: un ambiente di lavoro sano e ottimista può aumentare lo slancio e la produttività dei dipendenti. E questo naturalmente porta a un miglioramento delle prestazioni complessive per la tua azienda.