Passa da mediocre a eccellente sul lavoro con questi aggiustamenti di atteggiamento

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

I curriculum sono solitamente cosparsi di parole eccellente e superiore; tuttavia, le valutazioni delle prestazioni lavorative possono spesso essere una scacchiera delle parole soddisfacente o mediocre. Potresti iniziare il tuo primo lavoro, diventare vicepresidente, iscriverti a un incarico all'estero o svolgere colloqui con i candidati. Tutte queste situazioni implicano una valutazione delle capacità e dell'adattabilità. Come riduci il divario tra curriculum e rendimento lavorativo? Prova questi sette passaggi e sali di livello da mediocre a eccellente.

1. Presentati in modo coerente e puntuale.

Questo sembra semplice, ma un sondaggio online condotto da CareerBuilder ha mostrato che il 32% dei lavoratori si è ammalato quando non era effettivamente ammalato. Un altro 16% è arrivato in ritardo al lavoro almeno una volta alla settimana e il 27% è arrivato in ritardo al lavoro almeno una volta al mese. Assicurati di essere disposto a impegnare il tuo tempo quando fai domanda per un lavoro. Presentarsi costantemente e puntualmente si fa notare, grazie al netto contrasto dei colleghi mediocri che non lo fanno.

2. Conoscere la cultura del lavoro e adattarsi.

La cultura organizzativa è un insieme di regole per lavorare insieme e include valori, visioni e linguaggio di lavoro dell'organizzazione. È costituito da convinzioni condivise, atteggiamenti e presupposti sottostanti. Lavori in un'azienda tecnologica, in un ufficio aziendale, in uno studio legale, nel campo delle arti o in un ospedale? Tutti si basano sul nome o ci si aspetta che vengano usati titoli e cognomi? Sei un espatriato che lavora all'estero? Fai i compiti e sii attento ai protocolli e ai codici di abbigliamento, soprattutto se incontri i clienti. Non accontentarti di un abbigliamento mediocre o di un comportamento casual.

3. Comprendi che il posto di lavoro è per lavoro e comportati di conseguenza.

Non vedi l'ora che arrivi il tuo venerdì sera con gli amici? Va bene, ma non farne una scusa per ritardare o interrompere il tuo lavoro con conversazioni telefoniche o messaggi entusiasti. Non vedi l'ora di confermare le prenotazioni alberghiere per un fine settimana? Chiama durante la pausa pranzo. C'è un equilibrio tra lavoro e vita privata e poi c'è l'ossessione per il divertimento mentre si è al lavoro. Sii persistente concentrandoti sul lavoro. Quando ti sforzi di essere pienamente presente, eviti di commettere errori e guadagni credibilità. Come vantaggio collaterale, non riceverai telefonate relative al lavoro dopo il lavoro e potrai essere pienamente presente divertendoti.

4. Sii un giocatore di squadra e impara a scendere a compromessi.

Quando mi è stato chiesto di esprimere la mia opinione su un potenziale nuovo membro del team che era un ex collega, ho fatto subito un riepilogo delle competenze. Poi è arrivata la domanda di follow-up: "Sì, ma pensi che si adatterà alla squadra?" Ho dovuto fare una pausa prima di rispondere.

Le capacità interpersonali superano le altre abilità. Potresti essere un famoso chef, ma se la tua squadra si comporta male per paura del tuo prossimo capriccio da lancio di pentole, indovina a chi viene mostrato la porta. Sì, è la persona che causa problemi regolarmente e che può anche essere pagata in eccesso. Un giocatore di squadra è disposto a scendere a compromessi. Capisce come condividere idee e merito, fare a turno con il parlare e l'ascoltare, e con l'essere in servizio e fuori servizio. Nella selezione della squadra, una persona che va d'accordo con gli altri viene scelta rispetto all'individuo altamente qualificato ma difficile, che scende al di sotto della mediocre in termini di desiderabilità. Sii una persona che può lavorare bene in diversi team.