Perché il fallimento può portarti un passo avanti verso il successo

Coach di produttività, relatore, blogger e autore di Chaos to Control, una guida pratica per fare le cose Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Sei una di quelle persone che non ha mai fallito? Spero di no, perché a mio avviso fallire è un trampolino di lancio sulla strada del successo.

Nel mio mondo del lavoro sono considerato un "esperto di produttività". Uso GTD, provo a testare app per la produttività e insegno alle persone come organizzare il loro mondo fisico ed elettronico. Ma ti svelerò un piccolo segreto:

Non sono naturalmente incline a farlo.

Caos

Sono il caos - o forse lo qualificherò - ero il caos.

La mia vita era disordine, disorganizzazione, stress, frustrazione e molte altre cose negative. Quando ero giovane mio padre mi offriva una pala mentre andavo a letto. Lo scherzo era che avrei avuto bisogno di una pala per liberare il passaggio al mio letto. Sì, ero così cattivo.

Controllo

La favola va così; Ero il caos, ho trovato il mondo della produttività e ora la mia vita è ordine, controllo e successo.

Non credo.

Ci sono stati molti ostacoli sulla strada e a volte lotto ancora per tenere sotto controllo il mio mondo fisico e mentale. Non mi piaceva la rigidità dei sistemi, la disciplina delle routine. Non avrebbe funzionato per me. Ho iniziato e ho fallito.

Errore

Cos'è il fallimento? Una volta uno studente mi ha chiesto:

"Il fallimento è una componente necessaria per il successo?"

Abbiamo discusso l'argomento in classe e siamo giunti alla conclusione che il fallimento non deve necessariamente fallire il 100% delle volte affinché qualcuno abbia successo, ma il più delle volte sarà una componente. Soprattutto quando il successo deriva dal duro lavoro e dai risultati personali, invece di avere fortuna o avere una famiglia di successo.

La maggior parte degli uomini d'affari fallisce la prima volta che avvia un'impresa. In effetti, le statistiche dicono che in media la maggior parte delle persone riesce finalmente alla terza attività.

(Corollario: niente panico se stai iniziando la tua prima attività; anche alcune di queste hanno successo.)

Quello che ti diranno gli imprenditori è che l'importante è imparare dai fallimenti, capire cosa è successo, rialzarti e ricominciare.

Quindi, se il fallimento è un trampolino di lancio verso il successo, perché questa parola ha una connotazione così negativa? Penso che dobbiamo cambiare il modo in cui pensiamo e parliamo del fallimento. Le seguenti parole che ho sentito a una riunione di Weight Watchers e penso che queste parole possano diventare una filosofia di vita

"Stai per cadere, ma non importa, ciò che conta è per quanto tempo stai sdraiato."

Quindi è tutto. Tutti falliamo. Noi tutti cadiamo. È la rapidità con cui scegli te stesso e rispolverati che è un forte determinante del successo.

Non riuscire a essere produttivi