Perché soffri di stanchezza costante e come affrontarla

Mark Pettit è un Business Coach per imprenditori ambiziosi e imprenditori che vogliono ottenere di più lavorando di meno. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Con le nostre vite impegnate e sempre attive, sembra che sempre più di noi stiano affrontando costantemente stanchezza e affaticamento su base regolare.

Per molte persone, lo prendono con calma come parte della vita moderna, ma per altri l'impatto può essere paralizzante e può avere un effetto serio sul loro senso di benessere, salute e produttività.

In questo articolo, condividerò alcune delle cause più comuni di stanchezza e affaticamento costanti e ti fornirò alcune indicazioni e azioni da intraprendere per superare alcuni dei sintomi della fatica.

Sommario

  1. Perché mi sento stanco?
  2. Sintomi di affaticamento
  3. Cause di affaticamento Cause mediche di affaticamento Cause di affaticamento legate allo stile di vita Cause di affaticamento legate al posto di lavoro Cause psicologiche della fatica
  4. Come affrontare la fatica costante
  5. Il risultato finale

Perché mi sento affaticato?

La fatica è un'estrema stanchezza derivante da uno sforzo mentale o fisico o da una malattia. È una riduzione dell'efficienza di un muscolo o di un organo dopo un'attività prolungata. [1]

Può colpire chiunque e la maggior parte degli adulti sperimenterà la stanchezza ad un certo punto della propria vita.

Per molte persone, la stanchezza è causata da una combinazione di problemi di stile di vita, sociali, psicologici e di benessere generale piuttosto che da una condizione medica di base.

Sebbene la stanchezza a volte sia descritta come stanchezza, è diverso dal sentirsi semplicemente stanchi o assonnati. Tutti si sentono stanchi a un certo punto, ma questo di solito si risolve con un pisolino o alcune notti di buon sonno. Qualcuno che ha sonno può anche sentirsi temporaneamente riposato dopo l'allenamento. Se dormi a sufficienza, mangi bene e ti alleni regolarmente, ma hai ancora difficoltà a svolgere, concentrarti o essere motivato ai tuoi livelli normali, potresti provare un livello di affaticamento che richiede ulteriori indagini.

Sintomi di affaticamento

La fatica può causare una vasta gamma di sintomi fisici, mentali ed emotivi, tra cui:

  • stanchezza cronica, spossatezza o sonnolenza
  • blocchi mentali
  • mancanza di motivazione
  • mal di testa
  • vertigini
  • debolezza muscolare
  • riflessi e risposte rallentati
  • capacità decisionale e capacità di giudizio compromesse
  • sbalzi d'umore, come irritabilità
  • compromissione della coordinazione mano-occhio
  • ridotta funzione del sistema immunitario
  • visione sfocata
  • problemi di memoria a breve termine
  • scarsa concentrazione
  • ridotta capacità di prestare attenzione alla situazione in questione

Cause di affaticamento

L'ampia gamma di cause che possono innescare l'affaticamento includono:

  • Cause mediche: esaurimento costante, stanchezza e affaticamento possono essere un segno di una malattia sottostante, come un disturbo della tiroide, malattie cardiache, anemia o diabete.
  • Cause legate allo stile di vita: il sovrappeso e la mancanza di esercizio fisico regolare possono portare a sensazioni di stanchezza. La mancanza di sonno e l'impegno eccessivo possono anche creare sensazioni di eccessiva stanchezza e affaticamento.
  • Cause legate al posto di lavoro: lo stress sul posto di lavoro e finanziario in una varietà di forme può portare a sentimenti di stanchezza.
  • Preoccupazioni emotive e stress: la stanchezza è un sintomo comune di problemi di salute mentale, come depressione e dolore, e può essere accompagnata da altri segni e sintomi, tra cui irritabilità e mancanza di motivazione.

La fatica può anche essere causata da una serie di fattori che lavorano in combinazione.

Cause mediche di affaticamento

Se hai apportato modifiche allo stile di vita per aumentare la tua energia e ti senti ancora esausto e affaticato, potrebbe essere il momento di chiedere consiglio al tuo medico.

Ecco alcuni esempi di malattie che possono causare affaticamento continuo. Rivolgiti a un medico se sospetti di avere un problema di salute:

Anemia

L'anemia è una condizione in cui non si hanno globuli rossi sani a sufficienza per trasportare ossigeno adeguato ai tessuti del corpo. È una causa comune di affaticamento nelle donne.

Avere l'anemia può farti sentire stanco e debole.

Esistono molte forme di anemia, ognuna con una propria causa. L'anemia può essere temporanea oa lungo termine e può variare da lieve a grave. [2]

Sindrome da stanchezza cronica (CFS)

La sindrome da stanchezza cronica (CFS) è una condizione che può causare un affaticamento persistente e inspiegabile che interferisce con le attività quotidiane per più di sei mesi.

Si tratta di una condizione cronica senza un trattamento valido per tutti, ma i cambiamenti nello stile di vita possono spesso aiutare ad alleviare alcuni sintomi di affaticamento. [3]

Diabete

Il diabete può causare affaticamento con zuccheri nel sangue alti o bassi. Quando i tuoi zuccheri sono alti, rimangono nel flusso sanguigno invece di essere utilizzati per l'energia, il che ti fa sentire affaticato. Un basso livello di zucchero nel sangue (glucosio) significa che potresti non avere abbastanza carburante per l'energia, causando anche affaticamento. [4]

Apnea notturna

L'apnea notturna è un grave disturbo del sonno in cui i malati smettono brevemente di respirare per brevi periodi durante il sonno. La maggior parte delle persone non è consapevole di ciò che sta accadendo, ma può causare rumori molesti e stanchezza durante il giorno.

Essere in sovrappeso, fumare e bere alcolici possono peggiorare i sintomi dell'apnea notturna. [5]

Malattia della tiroide

Una ghiandola tiroidea ipoattiva significa che hai troppo poco ormone tiroideo (tiroxina) nel tuo corpo. Questo ti fa sentire stanco e potresti anche ingrassare e avere muscoli doloranti e pelle secca. [6]

Cause di stanchezza legate allo stile di vita

I fattori comuni dello stile di vita che possono causare affaticamento includono:

  • Mancanza di sonno
  • Troppo sonno
  • Alcol e droghe
  • Disturbi del sonno
  • Mancanza di esercizio fisico regolare e comportamento sedentario
  • Dieta povera

Cause di affaticamento legate al posto di lavoro

I problemi comuni sul posto di lavoro che possono causare affaticamento includono:

  • Lavoro a turni: il nostro corpo è progettato per dormire durante la notte. Un lavoratore a turni può confondere il proprio orologio circadiano lavorando quando il suo corpo è programmato per dormire.
  • Cattive pratiche sul posto di lavoro: possono includere lunghe ore di lavoro, duro lavoro fisico, orari di lavoro irregolari (come turni a rotazione), un ambiente di lavoro stressante, noia o lavoro da soli.
  • Stress sul posto di lavoro: questo può essere causato da un'ampia gamma di fattori tra cui insoddisfazione sul lavoro, carico di lavoro pesante, conflitti con capi o colleghi, bullismo o minacce alla sicurezza del lavoro.
  • Burnout: questo potrebbe significare sforzarsi troppo su un'area della tua vita trascurando gli altri, il che porta a una vita che sembra fuori equilibrio.

Cause psicologiche della fatica

I fattori psicologici sono presenti in molti casi di estrema stanchezza e affaticamento. Questi possono includere:

  • Depressione: la depressione è caratterizzata da sentimenti gravi e prolungati di tristezza, abbattimento e disperazione. Le persone depresse sperimentano comunemente stanchezza cronica.
  • Ansia e stress: qualcuno che è costantemente ansioso o stressato mantiene il proprio corpo in piena attività. Il costante flusso di adrenalina esaurisce il corpo e la stanchezza inizia.
  • Dolore: perdere una persona cara provoca una vasta gamma di emozioni tra cui shock, senso di colpa, depressione, disperazione e solitudine.

Come affrontare la fatica costante

Ecco 12 modi in cui puoi iniziare ad affrontare le cause della fatica e iniziare a sentirti più energico.

1. Dì la verità

Alcune persone possono rendersi insensibili al fatto di essere stanche o affaticate tutto il tempo. A lungo termine, questo non ti aiuterà.

Per darti le migliori possibilità di superare o eliminare la fatica, devi diagnosticare e dire la verità sulle cose che ti stanno prosciugando le energie, stancandoti o causando un affaticamento costante.

Una volta che sei onesto con te stesso riguardo alle attività che stai svolgendo nella tua vita che trovi irritanti, che ti consumano energia e che ti fanno stancare regolarmente, puoi impegnarti a smetterla.

L'aiuto di cui hai bisogno per superare la fatica è a tua disposizione, ma non finché non dici la verità al riguardo. La prima persona che devi vendere per sbarazzarti delle cause della stanchezza sei te stesso.

Un punto di partenza è diagnosticare i sintomi. Quando inizi a sentirti stressato, stanco o semplicemente non operi ai tuoi normali livelli di energia, prendi nota di:

  • Come ti senti
  • Che ora del giorno è
  • Che cosa potrebbe aver contribuito alla tua fatica
  • Come reagiscono la mente e il corpo

Questa analisi può aiutarti a identificare, comprendere e quindi eliminare cause molto specifiche.

2. Riduci i tuoi impegni

Quando abbiamo troppe cose nel nostro piatto personalmente e professionalmente, possiamo sentirci sovraccaricati, causando stanchezza fisica e mentale.

Se ti impegni in cose che davvero non vuoi fare, ciò causa irritabilità e scarso coinvolgimento emotivo. Impilali durante il giorno e la settimana, quindi i tuoi livelli di stress aumenteranno.

Quando a questi impegni sono associate delle scadenze, potresti provare a stipare troppo in un breve periodo di tempo. Questo crea più stress e può influenzare la tua capacità decisionale.

Inizia a essere realistico su quanto puoi fare. Riduci gli impegni che hai o concediti più tempo per portarli a termine.

3. Chiarisci le tue priorità

Se lavorare sul tuo elenco di cose da fare o obiettivi diventa troppo travolgente, inizia a ridurre e dare la priorità alle cose che contano di più.

Inizia dando la priorità solo a 3 cose ogni giorno. Quando completi queste 3 cose, riceverai una scarica di energia e la tua sicurezza aumenterà.

Se stai cercando di destreggiarsi tra troppe cose e sei multitasking, i tuoi livelli di energia diminuiranno e farai fatica a mantenere la concentrazione.

I progetti incompiuti possono renderti autocritico e sentirti in colpa, il che fa abbassare ulteriormente i livelli di energia, creando inattività.

Fai un elenco dei tuoi 3 MIT (Most Important Tasks) per il giorno successivo prima di andare a letto. Questo ti impedirà di impegnarti troppo e ti entusiasmerà per ciò che può portare il giorno successivo.

4. Esprimi più gratitudine

Gratitudine e fiducia sono strettamente collegate. Il solo fatto di essere grati per quello che hai e per quello che hai ottenuto aumenta la fiducia e ti fa sentire più ottimista.

Può aiutarti a migliorare il tuo senso di benessere, che può generare sentimenti di gioia ed entusiasmo.

Prova a creare un diario della gratitudine o prendi nota di 3 cose per cui sei grato ogni giorno.

5. Concentrati su te stesso

L'esaurimento e la stanchezza possono arrivare concentrandosi esclusivamente sui bisogni degli altri tutto il tempo, piuttosto che preoccuparsi e concentrarsi su ciò di cui hai bisogno (e desideri).

Ci sono impegni di lavoro, impegni familiari, impegni sociali. Puoi iniziare con le migliori intenzioni, per dare il meglio di te al lavoro, per essere un genitore e un amico straordinario, semplicemente per aiutare gli altri.

Ma a volte, ci sforziamo troppo e andiamo oltre i nostri limiti personali per aiutare gli altri. È allora che l'esaurimento costante può insinuarsi su di noi. Il che può renderci più stanchi.

Vogliamo tutti aiutare e fare del nostro meglio per gli altri, ma deve esserci un certo equilibrio. Dobbiamo anche prenderci un po 'di tempo solo per ricaricarci e ringiovanire.

6. Imposta da parte il tempo di riposo e di recupero

Che si tratti di un paio d'ore, di un giorno libero, di una piccola pausa o di una vera vacanza, il tempo libero è essenziale per aiutarci a riprenderci, ricaricarci e rimetterci a fuoco.

Il tempo di recupero aiuta a respingere l'affaticamento mentale e ci consente semplicemente di distenderci e rilassarci.

La chiave qui, tuttavia, è allontanarsi dalle sfide quotidiane che portano stanchezza e affaticamento. Ecco come.

Riuscirai a liberarti completamente dal lavoro e dagli obblighi personali per riposarti e riprenderti?

7. Fai un pisolino

Quando ti senti stanco o affaticato e hai la capacità di fare un rapido pisolino di 20 minuti, potrebbe fare una grande differenza per le tue prestazioni per il resto della giornata.

Fare un pisolino può migliorare l'apprendimento, la memoria e aumentare rapidamente i livelli di energia.

Questo articolo sui benefici del pisolino è un utile punto di partenza se vuoi saperne di più: Come un pisolino di 20 minuti al lavoro ti rende sveglio e produttivo tutto il giorno

8. Fai più esercizio

Il semplice atto di introdurre una qualche forma di attività fisica nella tua giornata può fare un'enorme differenza. Può aumentare i livelli di energia, farti sentire molto meglio con te stesso e può aiutarti a evitare la fatica.

Trova qualcosa che si adatti alla tua vita, che sia camminare, andare in palestra, correre o nuotare.

La chiave è assicurarsi che l'esercizio sia regolare e di essere emotivamente coinvolto e impegnato a mantenerlo.

Potresti anche camminare di più, il che ti aiuterà a schiarirti le idee e a distogliere l'attenzione dai pensieri stressanti.

9. Ottieni più sonno di qualità

Per evitare stanchezza, esaurimento e affaticamento, è importante dormire a sufficienza.

Il tuo corpo ha bisogno di dormire per ricaricarsi. Dormire ogni notte nella giusta quantità può migliorare la tua salute, ridurre i livelli di stress e aiutarci a migliorare la nostra memoria e le capacità di apprendimento.

Il mio precedente articolo sui benefici del sonno che devi sapere ti fornirà alcuni passaggi per iniziare a migliorare il tuo sonno.

10. Migliora la tua dieta

Pasti pesanti o grassi possono farti sentire pigro e stanco, mentre alcuni cibi o strategie alimentari fanno esattamente l'opposto.

Le nostre vite sempre attive ci portano a cercare dolci o altri snack zuccherati per darci una sferzata di energia per andare avanti. Sfortunatamente, il potenziamento svanisce rapidamente, il che può farti sentire esaurito e desiderare di più.

D'altra parte, i cereali integrali e i grassi insaturi sani forniscono le riserve a cui puoi attingere durante la giornata.

Per mantenere l'energia alta e costante, è una buona idea limitare lo zucchero raffinato e gli amidi.

Fare piccoli pasti e spuntini sani ogni poche ore durante il giorno fornisce un apporto costante di sostanze nutritive al corpo e al cervello. È anche importante non saltare la colazione.

Una dieta equilibrata aiuta a mantenere il livello di zucchero nel sangue in un intervallo normale e previene quella sensazione di fiacca quando il livello di zucchero nel sangue scende.

11. Gestisci i tuoi livelli di stress

Lo stress è una delle principali cause di stanchezza e affaticamento e può compromettere seriamente la tua salute.

Quando i livelli di stress sul lavoro e a casa aumentano, è facile sentirsi sempre esausti.

Identificare le cause dello stress e quindi affrontare i problemi dovrebbe essere una priorità.

Il mio articolo su Come aiutare l'ansia quando la vita è stressante condivide 16 strategie che puoi utilizzare per superare lo stress.

12. Idratati

A volte possiamo essere così occupati che dimentichiamo di mantenerci completamente idratati.

L'acqua costituisce circa il 60 percento del peso corporeo ed è essenziale per mantenere le funzioni di base del nostro corpo.