Personalità narcisistica: che cos'è e come trattare con un narcisista?

Anna è un'esperta di comunicazione e un'appassionata di vita. È la Content Strategist di Lifehack e ama scrivere di amore, vita e passione. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Ti chiede la tua opinione, ma segue solo i suoi consigli indipendentemente da quello che dici. Adora parlare di sé, tutto di lei è meglio di te. Quando provi a condividere qualcosa di felice su di te, lei ne dubita seriamente.

Se conosci qualcuno che si comporta come questi esempi, è possibile che sia un narcisista.

Sommario

  1. Cos'è una personalità narcisistica?
  2. In che modo i narcisisti sono diversi dagli altri? I narcisisti sanno di essere narcisisti e sono felici? I narcisisti conoscono o capiscono il bene dal male?
  3. Perché le persone diventano narcisiste?
  4. Come comportarsi con un narcisista?

Cos'è una personalità narcisistica?

Il narcisismo è un disturbo dello spettro della personalità che la maggior parte di noi soffre.

Nella cultura popolare, il narcisismo è interpretato come una persona innamorata di se stessa, più precisamente, del proprio io idealizzato. I narcisisti credono di essere troppo unici per essere compresi e che sono così bravi da richiedere l'ammirazione degli altri.

Lo scrive lo psicologo Stephen Johnson, [1]

il narcisista è qualcuno che ha seppellito la sua vera espressione di sé in risposta a lesioni precoci e l'ha sostituita con un falso sé altamente sviluppato e compensatorio.

Il Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM) descrive la personalità narcisistica come un disturbo della personalità. È un disturbo dello spettro, il che significa che esiste su un continuum che va da alcuni tratti narcisistici al disturbo di personalità in piena regola. [2]

Il disturbo narcisistico di personalità non è molto comune, ma la verità è che tutti abbiamo alcuni tratti narcisistici.

Tratti di un narcisista:

  • Hanno un profondo bisogno di ammirazione e convalida. Pensano di essere speciali e troppo unici per essere compresi.
  • Si sentono superiori agli altri. Ottengono di più e sanno molto di più di te.
  • Non mostrano le loro vulnerabilità. Temono ciò che pensano gli altri di loro e vogliono rimanere superiori in tutte le situazioni.
  • Non sono disposti a riconoscere o identificarsi con i sentimenti e i bisogni degli altri. Vogliono essere al centro dell'attenzione e credono che mostrare emozioni sia un segno di debolezza.
  • Sono abili manipolatori e sono emotivamente violenti. Sanno come sfruttare il loro fascino per approfittare degli altri per ottenere ciò che vogliono.

In che modo i narcisisti sono diversi dagli altri?

L'esperto di narcisismo e l'autore di Narcisism in a Nutshell, Zari Ballard, ha cercato di rispondere ad alcune domande comuni poste dai non narcisisti su ciò che un narcisista pensa e sente dal punto di vista di un narcisista. [3]

I narcisisti sanno di essere narcisisti e sono felici?

Potremmo davvero preoccuparci di meno di come si sentono gli altri. Ci godiamo la nostra cosiddetta fredda esistenza. I veri narcisisti non vogliono cambiare. Ci sentiamo in totale controllo delle nostre vite usando questo metodo.

I narcisisti conoscono o capiscono il bene dal male?

I narcisisti conoscono la differenza tra giusto e sbagliato perché capiscono causa ed effetto. Non esiste una "coscienza colpevole" che dia loro un indizio e stanno mostrando il sintomo di essere "indifferenti alle norme sociali" mentre molto probabilmente si presentano come "freddi di cuore".

I narcisisti hanno un meccanismo di pensiero molto diverso. Vedono le cose da una prospettiva diversa. A differenza dei non narcisisti e degli empatici, non hanno molta simpatia e sono riluttanti a mostrare emozioni agli altri.

Perché le persone diventano narcisiste?

1. Il narcisismo è la vulnerabilità portata all'estremo.

La radice di una personalità narcisistica è una forte resistenza a sentirsi vulnerabili con chiunque. [4]

I narcisisti rifiutano di mettersi in una posizione in cui si sentono vulnerabili. Temono che gli altri trarranno vantaggio dalle loro debolezze, quindi imparano a camuffare le loro debolezze agendo in modo forte e potente. Il pensiero che mostra emozioni agli altri è un segno di debolezza, quindi imparano a nascondere le loro emozioni e ad agire con freddezza la maggior parte delle volte.

I narcisisti vivono in uno stato di ansia perché sono altamente consapevoli delle proprie emozioni e di come gli altri le pensano.

L'avversione alla vulnerabilità è la radice di una personalità narcisistica.

2. Una personalità narcisistica potrebbe essere il risultato di un passato ferito.

I narcisisti sono alla disperata ricerca di convalida costantemente perché o non si sentivano utili e apprezzati in passato, o ricevevano troppa attenzione come il più prezioso e unico al mondo.

Si ritiene che una genitorialità difettosa o inadeguata, ad esempio la mancanza di limiti fissati, sia una delle cause principali, ed è stato scoperto che sia lo stile genitoriale permissivo che quello autoritario promuovono sintomi narcisistici. [5]

Sia i genitori che non riescono a vedere il valore di un bambino, sia i genitori che lo viziano e lodano eccessivamente il bambino promuovono il narcisismo man mano che il bambino cresce. Mentre i primi fanno sentire il bambino inferiore agli altri e vogliono ottenere più attenzione, i secondi incoraggiano un sé idealizzato nel bambino.

Come comportarsi con un narcisista?

1. Se qualcuno vicino a te è un narcisista, abbraccia le differenze.

Esistono diversi tipi di personalità e non tutti penseranno e agiranno come te. Invece di cercare di cambiare gli altri, impara ad accettare le differenze e trova un equilibrio quando devi davvero comunicare con loro.

2. Non cercare di cambiarli, concentrati sulle tue esigenze.

Cerca di capire che i narcisisti sono resistenti al cambiamento, è più importante per te vedere chi sono veramente, invece di chi vuoi che siano. Concentrati su come ti senti e su ciò che vuoi che tu sia.

Accetta il fatto che esistono diversi tipi di personalità e l'unica cosa che puoi controllare è il tuo atteggiamento e le tue azioni.

3. Riconoscere ciò che fanno viene solo dalla loro insicurezza.

I narcisisti sono piuttosto vulnerabili nel profondo, interrogano gli altri perché è così che possono sentirsi meglio.

Quando impari che ciò che un narcisista ti fa non è niente di personale, ma qualcosa che deriva dalla loro insicurezza, sai che a volte hanno solo bisogno di una certa rassicurazione.

Questo è particolarmente importante se il narcisista è qualcuno con cui devi lavorare a stretto contatto o se è un tuo familiare. La giusta dose di rassicurazione può calmarli e portare a termine le attività a portata di mano.

4. Chiedi loro cosa penserebbero gli altri invece di cosa proverebbero gli altri. [6]

I narcisisti non si sentono in colpa, ma si preoccupano di come gli altri pensano di loro nel profondo del loro cuore.

Lo psicologo clinico Al Bernstein spiega:

Ci sono solo cose, come i sentimenti degli altri, che i narcisisti raramente prendono in considerazione. Se hai il loro orecchio, non dire loro come potrebbero reagire le persone; invece, fai domande approfondite. È molto più probabile che i narcisisti agiscano in base a idee che pensano di aver pensato da soli.

Se devi lavorare a stretto contatto con un narcisista, concentrati sui fatti e sulle idee, non sulle emozioni.

5. Lascia andare la necessità di ottenere l'approvazione di un narcisista.

Non sei quello che un narcisista dice di essere. Non lasciare che il loro gioco di colpa mini la tua autostima e non discutere con loro solo per difendere ciò che ritieni giusto.

Non ha senso discutere con un narcisista solo per dimostrare che ha torto perché non si arrenderà nel dimostrare di avere ragione. È più probabile che ti arrabbi di più quando non sono d'accordo con te in modo spiacevole.

Conosci il tuo valore e distaccati dall'opinione di un narcisista su di te.

6. Se un narcisista ti sta facendo del male, stai lontano da lui.

Ricorda, una relazione sana è bilaterale. Riguarda il rispetto reciproco e si basa sul dare e avere. Ma qualsiasi tipo di relazione con un narcisista è probabile che sia il contrario, si tratta di rendere felice il narcisista e di sostenerlo costantemente. Una relazione come questa non farà che appesantirti e non è salutare per la tua crescita.

7. Imposta un confine e mantienilo sempre.

Se imposti un limite, devi essere disposto a mantenerlo. Quando un narcisista vede che stai cercando di riprendere il controllo della tua vita, proverà a mettere alla prova i tuoi limiti, è solo il suo istinto a farlo.

Preparati a mettere alla prova i tuoi confini. Rendi chiari i tuoi confini, tieni a mente tutte le azioni necessarie da intraprendere.

Ad esempio, se hai deciso di smettere di comunicare con loro, è probabile che si presentino di fronte a te solo per parlare con te. Sii abbastanza coraggioso da mantenere i tuoi confini, non tornare indietro e avvicinarti di nuovo a loro; altrimenti non prenderanno più sul serio il tuo confine.

8. Impara quando andartene.

Quando un narcisista inizia a farti sentire a disagio e dubitare di te stesso, è tempo di rialzarti e di concederti abbastanza rispetto per allontanarti da lui.

Se sei innamorato di un narcisista, dovresti seriamente pensare di porre fine alla relazione e andare avanti per una vita migliore. Se il narcisista è un membro della tua famiglia, non devi essere crudele con lui, ma è meglio tenergli le distanze.

Riferimento

[1] ^ Stephen Johnson: HUMANIZING THE NARCISSISTIC STYLE: INTRODUCTION [2] ^ Dr. Karyl McBride: Cosa sono il narcisismo e il narcisismo materno? [3] ^ Zari Ballard: Cosa pensano VERAMENTE i narcisisti e i sociopatici? [4] ^ Psychology Today: The Roots of Narcisism [5] ^ Winning Teams: Cause of Narcisism [6] ^ Observer: How to Deal With a Narcisist: 5 Secrets Backed by Research

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Anna Chui

Anna è un'esperta di comunicazione e un'appassionata di vita. È la Content Strategist di Lifehack e ama scrivere di amore, vita e passione.

Tendenze in psicologia

Altro di questo autore

Anna Chui

Anna è un'esperta di comunicazione e un'appassionata di vita. È la Content Strategist di Lifehack e ama scrivere di amore, vita e passione.

Tendenze in psicologia

Leggi avanti

7 passaggi per prendere una decisione per il nuovo anno e mantenerla
Come sviluppare muscoli velocemente: 5 trucchi per fitness e nutrizione
30 migliori citazioni per ispirarti a non smettere mai di imparare
9 esempi stimolanti di mentalità di crescita da applicare nella tua vita
  • Psicologia
  • Cervello

Pubblicato il 30 ottobre 2020

11 libri di filosofia essenziali che ti apriranno la mente

Lifehack Reads è la raccolta curata dei nostri libri preferiti, accuratamente classificati e ordinati dal nostro team editoriale. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Esistono numerosi modi per costruire la tua mentalità, ma nessuno è così profondo come leggere libri di filosofia. Attraverso questi libri, alcune delle più grandi menti in circolazione fanno domande e approfondiscono il pensiero.

Anche se non c'è sempre una risposta chiara e distinta alle molte domande della filosofia, l'intero campo è una porta verso un più alto senso di sé. Ti fa pensare a tutti i tipi di cose.

Di seguito, trattiamo alcuni dei libri di filosofia essenziali che sono i migliori per coloro che stanno appena iniziando o stanno cercando di espandere la propria mente.

Come scegliere un buon libro di filosofia

Prima di arrivare a questo elenco, abbiamo ricercato libri di filosofia ideali per aiutarti a espandere la tua mente.

Abbiamo riscontrato che i migliori libri di filosofia eccellono nei seguenti criteri:

  • Complessità: la filosofia non è un argomento in cui non puoi immergerti immediatamente e capire tutto. I libri che abbiamo selezionato sono ottimi per le persone che fanno i primi passi.
  • Punto di vista - Con la filosofia, in particolare, le opinioni dell'autore sono più importanti che nel tuo libro standard. Vogliamo assicurarci che i punti di vista e i pensieri in discussione siano ancora validi fino ad oggi.
  • Apertura mentale: la filosofia consiste nel porre domande che lasciano perplessi e nel svelare la risposta. Potresti non arrivare a una conclusione alla fine, ma questi libri sono progettati per farti pensare.
  • Cultura: l'ultimo criterio è la cultura. Molti di questi libri provengono dai primi filosofi di secoli fa o forse di anni recenti. Questi libri di filosofia dovrebbero dipingere un quadro della cultura.

1. Meditazioni

Uno che troverai in molti di questi tipi di elenchi è Meditazioni e per una buona ragione. È l'unico documento del suo genere mai realizzato. Il libro si concentra sui pensieri privati ​​dell'uomo più potente del mondo che consiglia a se stesso di concentrarsi sul far del bene alle sue responsabilità e agli obblighi della sua posizione.

Conosciamo abbastanza su Marco Aurelio per sapere che era addestrato in filosofia stoica e praticava ogni notte una serie di esercizi di spiritualità. Questi esercizi erano progettati per renderlo umile, paziente, empatico, generoso e forte di fronte a qualsiasi problema avesse dovuto affrontare. E ha dovuto affrontare molti problemi poiché era fondamentalmente l'imperatore di circa un terzo del pianeta.

Tutto questo è riversato in questo libro e sei obbligato a ricordare una o più battute che saranno applicabili nella tua vita. È un punto fermo del libro di filosofia.

2. Lettere da uno stoico

Simile a Marco Aurelio, Seneca era un altro uomo potente a Roma. All'epoca era uno scrittore brillante ed era il tipo di persona che dava ottimi consigli ai suoi amici più fidati. Fortunatamente, molti dei suoi consigli arrivano in lettere e quelle lettere si trovano in questo libro. Le lettere stesse fornivano consigli su come affrontare il dolore, la ricchezza, la povertà, il successo, il fallimento, l'istruzione e altro ancora.

Pur essendo uno stoico, Seneca ha un approccio più pratico e ha preso in prestito da altre scuole di pensiero per i suoi consigli. Come ha detto quando era vivo, "Non mi interessa dell'autore se la linea è buona". Simile a Meditazioni, ci sono molte linee e consigli brillanti che sono ancora rilevanti ai giorni nostri.

3. Etica nicomachea

Aristotele era un famoso filosofo greco all'epoca con una profonda conoscenza. Prende il nome da una forma di logica chiamata anche logica aristotelica. Attraverso questo libro, Aristotele scrive della radice di tutta l'etica aristotelica. In altre parole, questo libro contiene le idee morali che costituiscono una base per quasi tutta la civiltà occidentale.

4. Oltre il bene e il male

Friedrich Nietzsche ha avuto un ruolo importante nel mondo filosofico. Era uno dei principali filosofi del movimento esistenziale, e tutto è venuto attraverso questo particolare libro. È una mente brillante. Tuttavia, il problema con gran parte del suo lavoro è che è tutto scritto in tedesco.

Fortunatamente, questo libro è uno di quelli leggermente più accessibili poiché è stato tradotto. All'interno del libro, rompe i paradossi della concezione convenzionale della moralità. In questo modo, pone le basi per gran parte del processo di pensiero del XX secolo che è seguito.

5. Meditazioni sulla prima filosofia

In Meditations on First Philosophy, René Descartes scompone il suo libro in sei meditazioni. Il libro assume uno stile giornalistico strutturato in modo molto simile a un corso di meditazione di sei giorni. Il primo giorno, dà istruzioni su come scartare ogni fede in cose che non sono garantite. Dopodiché, cerca di stabilire cosa si può sapere con certezza. Simile a Meditazioni, questo è un testo filosofico fondamentale e influente che puoi raccogliere.

6. Etica

Scritto da Benedict de Spinoza, questo è avvenuto in un momento durante l'Età dell'Illuminismo. L'Illuminismo è stato un movimento che ha dominato il mondo delle idee in Europa durante il XVII e il XVIII secolo e con ciò sono emerse molte scuole di pensiero che sono state presentate attraverso i libri.

Tra i molti influenti libri di filosofia pubblicati allora, l'Etica ha dominato durante questo periodo in quanto discuteva le basi del razionalismo. Anche se ci siamo evoluti oltre, l'etica può introdurre nuovi modi di pensare da questa particolare scuola di pensiero.

7. Critica della ragion pura

Immanuel Kant è un altro grande filosofo che ha riunito due delle più grandi scuole di pensiero opposte della storia in un unico libro. Quelle scuole sono pensiero razionale e conoscenza empirica esperienziale, conoscenza acquisita attraverso l'esperienza.

In Critique of Pure Reason, Kant esplora la ragione umana e poi lavora per stabilire le sue illusioni e scendere ai costituenti fondamentali. Nel complesso, puoi imparare di più sul comportamento umano e sui processi di pensiero e, quindi, aprire di più la tua mente su come pensi ed elabori tutto ciò che ti circonda.

8. Sulla genealogia della morale

Un altro lavoro di Nietzsche a cui abbiamo accesso è On the Genealogy of Morals. Secondo Nietzsche, lo scopo di questo libro è richiamare l'attenzione sui suoi scritti precedenti. Detto questo, fa molto di più, quindi non devi preoccuparti così tanto di leggere gli altri suoi libri.

In questo libro espande gli aforismi criptici che solleva in Beyond Good and Evil e offre una discussione o una morale in un'opera che è più accessibile di molti dei suoi lavori precedenti.

9. Tutto è fottuto

L'unico libro di questa lista che è stato scritto negli ultimi anni, questo libro di Mark Manson mira a spiegare perché tutti abbiamo bisogno di speranza, pur accettando che la speranza spesso può portare anche noi alla rovina.

Sebbene molti dei libri di questo elenco siano tutti pratici, questo è il più realistico poiché nemmeno la più grande mente filosofica è in grado di prevedere cose come la tecnologia, Twitter e come si è formato il nostro mondo politico.

Manson offre un libro profondo che attinge alle menti dei nostri filosofi ancestrali, come Platone, Nietzsche e Tom Waits, e approfondisce vari argomenti e come tutto ciò sia connesso: religione e politica, il nostro rapporto con il denaro , intrattenimento e Internet.

Nel complesso, questo libro rappresenta una sfida per tutti noi, una sfida per essere più onesti con noi stessi e connetterci con il mondo in un modo che non abbiamo mai provato prima.

10. Motivi e persone

Uno dei libri di filosofia più impegnativi da leggere in questo elenco, Reasons and Persons ti farà fare un bel viaggio. Attraverso una logica meticolosa, Derek Parfit ci mostra alcune prospettive uniche sull'interesse personale, sulla personalità e sul fatto che le nostre azioni siano buone o cattive.

Considerato da molti un importante testo psicologico del XX secolo, le argomentazioni fatte su questi argomenti apriranno la tua mente a un modo di pensare completamente nuovo.