Progettare la tua vita: 5 passaggi per una vita più ben vissuta

Scrittore di freedomwanted.com, ex dirigente aziendale, Università di Oxford - Ti ispira a vivere di più la vita che desideri Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Il tempo che passa è inarrestabile, anche quando decidi di progettare la tua vita per essere il migliore possibile.

Un giorno ti svegli, ed è gennaio, e il tuo faccino carino è tutto entusiasta delle possibilità per l'anno a venire. Questo è l'anno in cui supererai tutte le cose che ti trattengono e padroneggerai una vita ben vissuta.

All'improvviso, vedi la prima foglia che cade dall'albero. L'autunno è arrivato. Dov'è andato l'anno? E che dire di queste possibilità?

La verità è che il cambiamento non viene senza azione. Se non stai vivendo la vita che desideri, non aspettarti di avvicinarti ad essa senza agire.

Senza azione ti affidi solo alla fortuna e questo probabilmente non ti porterà lontano. Il giorno in cui deciderai di prendere possesso della tua vita sarà il tuo giorno più fortunato.

Ecco 5 passaggi per progettare la tua vita e viverla bene.

1. Sii onesto con te stesso

L'azione di essere onesti con se stessi sembra abbastanza semplice, ma di solito non è così semplice come vorremmo che fosse.

Prendi questo esempio di base:

"Vuoi davvero un'altra fetta di torta?"

Penso che R Kelly lo dica meglio quando canta:

La mia mente mi dice di no

Ma il mio corpo ... il mio corpo mi dice di sì

Anche quando la domanda richiede una semplice risposta sì / no, la maggior parte delle volte farai fatica a dartene una senza che nella tua mente si svolga prima una piccola battaglia.

Alcune battaglie creeranno confusione e dolore, prosciugheranno tutte le tue energie e si trascineranno per anni. Alcuni saranno una fonte di intrattenimento per i tuoi cari e i tuoi cari. In ogni caso, aspettati di essere in conflitto.

Quale percorso migliorerà la tua vita e ti aiuterà a progettare la tua vita nel miglior modo possibile?

Quest'anno in particolare, grazie a Covid, ho sentito così tante persone passare dal dire "Non sono felice al lavoro" a dire "Almeno ho un lavoro".

Abbastanza giusto, ma nessuna di queste affermazioni sembra avere una vita ben vissuta.

Come farai a sapere cosa vuoi veramente se non sei onesto con te stesso?

È quando ti convinci che va tutto bene, ma poi ti svegli la settimana successiva con la stessa fastidiosa sensazione che avevi prima.

Poni queste domande: cosa devi cambiare nella tua vita? Cosa occorre agire?

Sii onesto con te stesso quando rispondi. Se intendi progettare la tua vita correttamente, deve iniziare con una base di onestà e apertura.

2. Dai la priorità

Ora, quando sei onesto con te stesso, potresti pensare a molte cose su cui vuoi agire.

Questi possono variare in termini di dimensioni e impegno:

  • Acquistare un nuovo materasso per migliorare la qualità del tuo sonno
  • Vendere casa e trasferirsi in campagna per essere più vicini alla natura

Qualunque cosa succeda, tieni un elenco di tutte le cose che ti avvicineranno alla tua vita ben vissuta.

Tieni presente che è estremamente difficile pensare chiaramente quando sei costantemente distratto dagli avvisi sui social media e dalla vita di tutti i giorni, quindi cerca di trovare il tempo in cui puoi andare in un posto tranquillo e pensare davvero alle tue priorità.

Se non riesci a trovare un piccolo elenco, ciò di cui hai bisogno è una piccola pausa. Può essere stravagante come viaggiare da soli o spegnere il cellulare per un paio di fine settimana qua e là. La meditazione può anche fare miracoli quando si tratta di concentrarsi e liberare la mente.

Qualunque cosa tu faccia, trova più tempo per stare da solo con i tuoi pensieri, senza distrazioni.

Col ​​tempo ti verrà più chiarezza. Noterai le stesse cose che spuntano ancora e ancora. Questi sono quelli che contano.

Nessuno si aspetta che tu inserisca le tue attività in un foglio di calcolo Excel, diventi il ​​tuo project manager e supervisioni più flussi di lavoro contemporaneamente per assicurarti che tutto venga consegnato prima della fine dell'anno finanziario.

Fare troppo in una volta sarà travolgente.

Non puoi passare dalla tua vita attuale a quella da un giorno all'altro, decidendo che venderai la tua casa e studierai per una laurea in Fisica e diventerai un abituale in palestra.

Scopri cosa è più importante per te. Cosa farà la differenza più grande?

Se potessi agire su una cosa della tua lista, quale sarebbe? Perché? Ci sono un paio di azioni più piccole e più facili nel tuo elenco che puoi inserire?

3. Imposta una scadenza

Stabilire una scadenza quando si progetta la propria vita significa ritenersi responsabili. Hai deciso di trasferirti a Orlando, per essere "tutt'uno" con Topolino. Lo hai deciso quando avevi 10 anni e ora ne hai 45.

Questo è ciò che accade quando non ti imposti una scadenza.

Nel frattempo, ogni volta che pensi a come non hai agito, ti senti male.

Per evitare ciò, stabilisci una scadenza relativa allo sforzo mentale / emotivo / fisico dell'elemento d'azione.

Ad esempio, hai già deciso di ridurre la quantità di cibo spazzatura che mangi. Questo è qualcosa che puoi iniziare immediatamente e su cui lavorare per diverse settimane finché diventa un'abitudine.

Come altro esempio, hai deciso di voler lasciare una relazione difficile. Potrebbe non essere realistico aspettarsi che ciò accada la prossima settimana poiché è necessario pianificare dove vivere, su chi fare affidamento per il supporto, ecc. La scadenza per questo potrebbe essere di tre o quattro mesi.

Allo stesso tempo, se ti imposti una scadenza e finisci per non rispettarla, non picchiarti. Concediti semplicemente una breve proroga e rimettiti in carreggiata.