Quando è bene darsi grandi aspettative (e quando no)?

Kimberly Zhang è il capo redattore di Under30CEO e ha una passione per educare la prossima generazione di leader ad avere successo. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Il personaggio principale e narratore di "Grandi speranze" di Charles Dickens era Pip, le cui grandi aspettative erano di elevarsi al di sopra della sua vita povera e ignorante per diventare un gentiluomo degno di sposare il suo vero amore. Nonostante le sue grandi aspettative, non si ritrova con una ragazza per una serie di motivi.

Non sempre vale la pena fissare aspettative elevate. Ma quando dovresti fissare aspettative elevate? E quando dovresti abbassare la visuale un po 'più in basso?

In ogni situazione che richiede aspettative, la tua parola guida dovrebbe essere "ragionevole". Regolare le tue aspettative alla giusta altezza può aiutarti a fissare obiettivi realistici, bilanciare i tuoi risultati, risparmiarti la delusione e trovare contentezza nella tua vita.

Quando impostare aspettative elevate?

La definizione delle aspettative è altamente personale. La regola n. 1 è di non impostarli per altri sui quali non hai controllo. Quando le persone ti deludono, di solito è perché imposti loro aspettative irragionevoli.

Di 'che non vedi l'ora di festeggiare un magico Capodanno con la tua cotta. Stai pensando di esprimere il tuo amore, quindi deve esserlo anche la tua cotta, giusto? Quando ciò non accade, sei devastato perché la tua cotta non è stata all'altezza delle tue aspettative.

Il pensiero magico è definito come la convinzione che le proprie idee, pensieri, azioni, parole o l'uso di simboli possano influenzare il corso degli eventi nel mondo materiale. [1] Il pensiero magico è l'atleta che indossa gli stessi calzini sporchi ogni partita da quando la squadra ha iniziato a vincere o la persona che si aspetta denaro extra quando i suoi palmi iniziano a prudere.

Il pensiero magico porta ad aspettative incredibilmente alte, ma funziona? Gli studi hanno dimostrato che dà ai veri credenti più fiducia in se stessi che, a sua volta, può migliorare le prestazioni. Ma se lo interpreti in modo rigoroso, ovvero il semplice pensiero di un risultato lo causa, ti sbaglierai tristemente.

Invece della magia, dovresti fare affidamento sull'impostazione di aspettative elevate per te stesso, laddove il conseguimento si tradurrebbe in un miglioramento significativo nella tua vita. Le situazioni che richiedono grandi aspettative includono:

1. Il tuo lavoro

Il tuo lavoro è un'area della tua vita in cui vuoi eccellere. Vuoi essere migliore degli altri in quello che fai ed essere ricompensato per questo. L'impegno per la mobilità verso l'alto previene la stagnazione nella tua professione.

Anche se avere grandi aspettative per te stesso al lavoro può essere stressante, può anche rendere il tuo lavoro più coinvolgente. Essere orgogliosi del proprio lavoro, aiutare gli altri a crescere e deliziare i propri clienti sono ottimi modi per ricordare a te stesso perché fai quello che fai. Fornire valore rende la presentazione al lavoro ogni giorno appagante e utile.

2. La tua salute

Niente nella vita merita aspettative più alte della tua salute. Senza di essa, tutto il resto della vita sembrerà una lotta. Stabilire standard elevati per l'esercizio, la dieta e l'alimentazione ti mantiene fisicamente in grado. Fai esercizio ogni giorno e assicurati che ogni pasto includa frutta e verdura.

Tratta la tua salute mentale allo stesso modo. Trovare il tempo per meditare è molto più facile se hai standard elevati per il tuo benessere emotivo.

Naturalmente, ci sono alcuni problemi di salute che le persone non possono evitare, come contrarre alcuni tipi di cancro o malattie autoimmuni. Ma stabilire obiettivi elevati per curarli o gestirli è comunque importante per la qualità della vita.

3. Il tuo trattamento degli altri

Anche se non sei un avido lettore della Bibbia, probabilmente hai sentito parlare della "regola aurea": ​​"Fa 'agli altri quello che vorresti fosse fatto a te". Il rispetto per gli altri è un'area in cui non dovresti mai scendere a compromessi.

Chiunque tu sia, devi il tuo tempo agli altri. Phil Stover, un venture capitalist e CEO della comunità di gioco PvP.com, è insolito tra i VC nella sua disponibilità ad aiutare gli imprenditori con cose come la preparazione del pitch. [2] Sebbene i VC siano persone impegnate, Phil conosce l'importanza di trattare bene gli altri.

Mantenere alte aspettative su come tratti gli altri non è sempre facile. Dopotutto, ci sono molte persone le cui azioni e parole rendono difficile rispettarle. La prossima volta che hai a che fare con qualcuno che è difficile, ricorda che il rispetto viene ricambiato nella proporzione che ti viene data.

Uno dei modi migliori per guadagnarsi il rispetto degli altri è trattarli con rispetto. Forse nel tentativo aiuterai qualcun altro a capire l'importanza di tenere gli altri in grande stima.

E se non sei del tutto all'altezza delle tue aspettative per il tuo lavoro, la tua salute o il trattamento che riservi agli altri? Avresti comunque fatto meglio che se non l'avessi fatto. Questo da solo è un motivo per mantenere standard elevati. Ma a volte va bene lasciarli sfuggire.

Quando abbassare la barra?

In uno studio MRI del 2014 sulla felicità e le aspettative, il neuroscienziato Robb Rutledge ha osservato: "La nostra scoperta di base è che la felicità non dipende da come stanno andando le cose, ma se le cose stanno andando peggio o meglio del previsto". [3]

Le aspettative non soddisfatte spesso si traducono in pessimismo, mancanza di motivazione e apatia. Ma abbassare l'asticella semplicemente perché temi il fallimento non è una buona idea.

L'insicurezza non è molto motivante, ed è proprio per questo che è importante superare la paura del fallimento. Il fallimento può essere una buona cosa. Può aiutarti ad acquisire nuove abilità, ripensare alle tue supposizioni e trovare la tua strada verso la felicità.

Solo quando ti poni aspettative basse per te stesso, tuttavia, puoi veramente apprezzare il fallimento. In queste tre situazioni, vai avanti e abbassa i tuoi obiettivi per te stesso:

1. I tuoi hobby

Acquisisci hobby perché vuoi, non perché devi. Nella maggior parte dei casi, le fai per divertimento, non per essere il migliore. A differenza del tuo desiderio di brillare in quel progetto al lavoro, gli hobby riguardano meno la competizione e più il divertimento e la crescita personale.