Con quale frequenza le donne dovrebbero eseguire lo striscio cervicale?

Scrittore, professionista delle risorse umane Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Un rapporto del 2014 [1] dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) ha rivelato che 8 milioni di donne non vengono sottoposte a screening per il cancro cervicale. Questo è pericoloso poiché sottoporsi a screening per il cancro cervicale può salvare la vita di qualcuno. L'American Cancer Society [2] aveva stimato che per l'anno 2016 "verranno diagnosticati circa 12.990 nuovi casi di cancro cervicale invasivo e circa 4.120 donne moriranno di cancro cervicale". Secondo lo stesso rapporto del CDC, la maggior parte dei "tumori cervicali potrebbero essere prevenuti con lo screening".

Quindi, quanto spesso e quando le donne dovrebbero sottoporsi a uno striscio cervicale?

Lo screening annuale spesso non è necessario. Ogni pochi anni è sufficiente.

Ecco le raccomandazioni dell'American Cancer Society: [3]

  • Lo screening del cancro cervicale dovrebbe iniziare all'età di 21 anni.
  • Ogni 3 anni, le donne di età compresa tra 21 e 29 anni dovrebbero sottoporsi a un Pap test. Non è consigliabile eseguire il test per l'HPV a meno che non vi siano risultati anormali dal Pap test.
  • Un Pap test e un test HPV dovrebbero essere eseguiti ogni 5 anni per le donne di età compresa tra i 30 ei 65 anni. Ma si può anche fare un Pap test da solo ogni 3 anni.
  • Se una donna che ha più di 65 anni ha avuto risultati normali da screening regolari, non dovrebbe essere sottoposta a screening per il cancro cervicale. Ma dovrebbero continuare a essere sottoposti a screening se gli è stato diagnosticato un pre-cancro cervicale.
  • Le donne che hanno subito un'isterectomia e non hanno una storia di cancro pre-cancro o di rinascita, non devono essere sottoposte a screening.
  • Anche se una donna è stata vaccinata contro l'HPV, le raccomandazioni per gli screening dovrebbero comunque essere seguite.
  • Le donne ad alto rischio (quelle con infezione da HIV, trapianto di organi o esposizione al farmaco DES) potrebbero aver bisogno di controlli più frequenti.

L'American Cancer Society non consiglia un Pap test ogni anno perché generalmente richiede molto più tempo di un anno, circa 10-20 anni per lo sviluppo del cancro cervicale. Inoltre, uno screening troppo frequente potrebbe portare a procedure non necessarie. Inoltre, Philip Castle dell'American Society for Clinical Pathology ha affermato [4] che, "Se esegui i attualmente a rischio di contrarre il cancro cervicale. "

Rischi di non sottoporsi al test

Non eseguire lo striscio cervicale quando si suppone possa rappresentare un serio rischio. Uno striscio cervicale è uno dei due test [5] che aiutano a prevenire il cancro cervicale. Cerca precancerosi, cambiamenti cellulari sulla cervice in modo che possano essere trattati precocemente. Se non trattati precocemente, questi cambiamenti cellulari diventeranno cancro cervicale. L'altro è il test HPV che cerca il virus che causa i cambiamenti cellulari.