Ti senti così bloccato nella vita che stai per rinunciare? L'aiuto è qui!

Fondatore e CEO di Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Durante i miei 15 anni in Lifehack, ho incontrato molte preoccupazioni e problemi di cui i lettori mi hanno scritto, nella speranza di trovare risposte e consigli. Uno dei più comuni che ricevo più volte è che i lettori chiedano aiuto su come sbloccarsi nella vita o su come smettere di sentirsi bloccati.

È una domanda piuttosto ampia se ci pensi. Non bloccato in quale aspetto della tua vita? E quanto sei bloccato?

Potresti essere a un punto della vita in cui hai raggiunto un muro o un incrocio e non sai come andare avanti. Non sai quali sono i tuoi prossimi passi. Un cambiamento totale di carriera? Una promozione con più responsabilità che non sei sicuro di essere pronto ad assumerti? Non sei pronto per sposarti o avere figli? Non sei sicuro di dover portare avanti il ​​tuo lavoro a tempo pieno o diventare un genitore a casa per dedicare completamente il tuo tempo ai bambini?

O ti sei trovato in una situazione in cui vuoi solo uscirne, ma non riesci a farlo? Fai questo lavoro da 10 anni ormai e non ti vedi progredire e non ti senti sfidato al lavoro? Non vedi l'ora di andare a lavorare, ma non trovi il coraggio di smettere perché sei troppo a tuo agio o forse hai paura? O non sei sicuro di poter trovare qualcosa di meglio e se vale la pena correre il rischio? E così finisci per mettere quel pensiero in attesa, in attesa e in attesa ...

Quanto sei bloccato?

E ci sono anche diversi livelli di sentirsi bloccati.

Alcuni potrebbero sentirsi bloccati solo temporaneamente, mentre altri potrebbero sentirsi bloccati per mesi o addirittura anni. Spesso, col passare del tempo, la sensazione di essere bloccati si intensifica quando non viene fatto nulla o cambia.

E alla fine, alcune persone finiscono per accontentarsi o semplicemente rassegnarsi al proprio destino. Inconsciamente, senza nemmeno rendersene conto, finiscono per spingere i loro sogni e obiettivi sempre più lontano.

Per gli altri, la sensazione di essere bloccati diventa così insopportabile che devono apportare modifiche. Devono uscire dalla situazione e quindi prendono quelle decisioni che cambiano la vita nella speranza di sentirsi finalmente liberi e non bloccati.

Allora come mai finiamo per sentirci bloccati nella vita? Prenditi del tempo per ricordare un caso in cui ti sentivi in ​​quel modo. Quando ti sei sentito intrappolato e bloccato, come se non ci fosse assolutamente nulla che potresti fare per cambiare le cose, sai come è successo come pensi ora?

Perché ci sentiamo bloccati?

Ci sono molte ragioni per cui finiamo per sentirci bloccati nella vita. A volte è perché abbiamo troppa paura di correre rischi o di commettere errori. Giochiamo così sul sicuro che finiamo per vivere vite "senza rischi", ma finiscono anche per essere prive di eventi o insoddisfacenti, il che ci porta a sentirci stagnanti o bloccati.

Ecco alcuni motivi comuni per cui ti senti bloccato:

Non sai cosa vuoi

Potresti sentirti bloccato se non sai davvero cosa vuoi nella vita. Non hai obiettivi concreti o sogni su cui lavorare.

Anche se ti impegni a lavorare ogni giorno, andando avanti con i tuoi ruoli e le tue responsabilità, alla fine non ti senti soddisfatto.

Manca sempre qualcosa e quindi ti senti bloccato, cercando di capirlo.

Non stai ricevendo aiuto

Potresti anche sentirti bloccato perché non ricevi abbastanza supporto o aiuto. Ti sei affidato solo a te stesso per risolvere i problemi. Dopo un po ', puoi fare così tanto da solo.

Hai bisogno di nuove prospettive, consigli e supporto da parte degli altri; che siano mentori, consiglieri e allenatori, i tuoi anziani o i tuoi cari.

L'influenza è una buona fonte di ispirazione e motivazione. Se ti circondi di colleghi o mentori che hanno avuto successo o raggiunto obiettivi e sogni nella loro vita, probabilmente sarai influenzato positivamente.

Hai inseguito obiettivi sbagliati

Potrebbe essere solo che ti senti bloccato perché ti sei dato falsi obiettivi. Vedi quello che hanno gli altri e inizi a confrontare.

Il tuo collega ha appena ricevuto una promozione mentre sei ancora nello stesso posto. Il tuo migliore amico si è appena fidanzato, ed eccoti qui, ancora single con il tempo che scorre veloce. I tuoi amici stanno acquistando orologi, borse e scarpe di lusso, ma difficilmente puoi permetterti di pagare i conti della tua carta di credito ogni mese.

Il confronto è una delle cose peggiori che chiunque possa mai fare, perché spesso porta a sentimenti estremi di infelicità e insoddisfazione.

Inizi a mettere in discussione la tua vita ed è così che nasce la sensazione di essere bloccato perché non ti senti adeguato rispetto ai tuoi coetanei. Non ti senti così realizzato.

Anche se a volte questo può essere una buona forza per spingerti a lavorare di più, può anche diventare un enorme demotivatore quando vengono confrontati gli obiettivi sbagliati.

Come ci si sblocca?

L'elenco dei motivi per cui ci sentiamo bloccati nella vita continua, ma la buona notizia è che è possibile andare oltre questo limite. Tutto inizia con te: la tua mente, i tuoi pensieri e l'accettazione di voler uscire dalla tua situazione attuale.

La tua realtà deriva dalla tua percezione. Quindi non è la realtà che è importante, ma piuttosto, come vedi la realtà. Quindi essere in grado di controllare come si guardano le cose è la chiave per sbloccarsi e liberarsi.

Dare forma alla tua percezione è così potente che anche un piccolo cambiamento di prospettiva può cambiare completamente tutto.

Tutte le limitazioni iniziano davvero dalla tua mente.

The Breakthrough Framework

Sentirsi bloccati non è mai una bella situazione in cui trovarsi. Tuttavia, il più delle volte, è possibile uscire da quella situazione una volta che sei in grado di trasformare la tua mentalità e iniziare ad agire.

Che si tratti di voler uscire da un lavoro insoddisfacente o da una relazione tossica, salire la scala della carriera o trovare più significato nella vita, richiederà più di un cambiamento.