Sii consapevole di questi 8 segni di un manipolatore

Scrittore di salute emotiva e comunicazione Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Anche se siamo tutti manipolatori in una certa misura, i manipolatori si impegnano in comportamenti impostati su base regolare. I manipolatori utilizzano tattiche ingannevoli e subdole sfruttando un'altra persona per potere, controllo e privilegi a spese dell'altra persona. Giocano sulle tue buone intenzioni, vulnerabilità e debolezze per ottenere ciò che vogliono. Non sorprenderti se un manipolatore è qualcuno di cui ti fidi o addirittura ami.

Quando qualcuno ti sta chiaramente facendo del male o ti sta facendo del male e tu sei quello che si sente male e si scusa per le sue azioni sbagliate, vieni manipolato. I comportamenti manipolatori vengono appresi, il più delle volte durante l'infanzia. Quindi, sfortunatamente è qualcosa che non può essere rapidamente disimparato. Quindi, fai attenzione ad alcuni segni comuni per individuarli e una volta che lo fai, estraili immediatamente dalla tua vita. Sono erbacce tossiche nella tua vita.

1. Sono esperti nel giocare a giochi mentali.

Alcuni manipolatori sono altamente qualificati e le loro tattiche sono così sottili che possono controllarti per molto tempo prima che tu finalmente capisca cosa sta succedendo. Abili manipolatori hanno un modo per distorcere una conversazione precedente o riprodurla per adattarla alle loro esigenze. Faranno qualcosa per ferirti e quando esprimi i tuoi sentimenti al riguardo, capovolgeranno la situazione, ti faranno sentire in colpa e finiranno per giustificare le loro azioni.

Il tuo partner dice o fa cose che ti fanno sentire come se fossi pazzo e poi ti dice che stai facendo qualcosa dal nulla? Ovviamente il tuo partner stravolge la verità o tralascia alcune informazioni per farti dubitare della tua percezione e sanità mentale.

2. Hanno in mente i loro migliori interessi, non i tuoi.

Distorcono i tuoi pensieri e le tue azioni un po 'alla volta finché non li guardi come guida su tutto. Ti modellano in qualcuno che serve i propri scopi. Purtroppo, ti fidi di loro più di quanto ti fidi di te stesso. Le loro motivazioni sono quasi sempre egoistiche e hanno pochi interessi su come ti senti o su come i loro comportamenti influiscono su di te e sulla tua vita.

Sottolineano costantemente i tuoi difetti, quindi ti mostrano che con il loro aiuto puoi fare di meglio e diventare migliore. In questo modo ti convincono che hanno in mente i tuoi migliori interessi, ma la verità è che non lo fanno.

3. Sono bulli emotivi e maniaci del controllo.

I manipolatori devono avere il controllo e il desiderio di controllo spesso maschera i sentimenti di fondo della loro insicurezza. Hanno bisogno di sentirsi superiori e potenti. Hanno un profondo desiderio narcisistico di spostare l'attenzione in qualche modo su se stessi e cercarti per convalidarli.

I manipolatori affermano di sapere come dovrebbe essere il mondo, come dovresti agire e, naturalmente, secondo le loro regole. Sono virtuosi e retti. Sono santi nelle loro menti, quindi faresti meglio ad essere d'accordo. Sanno cosa è meglio per te. Chiedi loro e ti daranno consigli e ti renderanno la vita infelice se non fai quello che dicono o li adori completamente. Inoltre, sono ottimi dibattitori, quindi non vinci mai.

4. Sono irresponsabili e incoerenti.

I manipolatori hanno difficoltà ad accettare la responsabilità del loro comportamento e si tratta sempre di ciò che tutti gli altri hanno fatto loro. Se li chiami in base ai loro comportamenti, troveranno un modo per ribaltare la situazione e farti sentire male o in colpa. I manipolatori possono dire di sì a una richiesta o assumerti un piccolo impegno, e poi quando arriva il momento di portare a termine, dimenticano convenientemente ciò che hanno detto o negano il fatto di aver persino promesso.

5. Ti incolpano per i loro comportamenti.

Ti incolpano per ciò che hanno detto, fatto, non detto o non fatto. Se fai notare come hanno appena ribaltato la situazione, molto probabilmente ti faranno sembrare egoista e pietoso. Quindi, non puoi davvero provare nulla, quindi è la tua brutta memoria contro le loro parole bugiarde. Inizi a metterti in discussione e ti senti persino in colpa per averli sfidati. I manipolatori non ammetteranno mai le loro azioni sbagliate quando ciò li mette in svantaggio. Invece, sono sempre alla ricerca di qualcuno da incolpare e qui, ahimè, sei tu.

I manipolatori sono bravi a tenere il punteggio in modo che un giorno ti incolperanno se le cose non funzionano per loro. Sono disposti ad aiutare, ma ha sempre un prezzo. Ti ricordano quella volta che ti hanno aiutato e lo usano come un modo per manipolarti per farti sentire come se gli dovessi qualcosa.

6. Sono lupi travestiti da pecore.

Tentano di stabilire un'intimità condividendo le loro profonde informazioni personali che ti fanno credere che si fidano di te e, a tua volta, tu ti fidi di loro. Inizialmente potresti percepirli come molto sensibili, emotivamente aperti e un po 'vulnerabili. Non sospetterai affatto di essere giocato. Dal momento che sono in grado di rispecchiare perfettamente le tue esigenze e i tuoi desideri, sono in grado di creare la persona o la maschera di chi pensi che siano, ma è tutta un'illusione.

I manipolatori vogliono ascoltare quello che hai da dire per scoprire i tuoi punti di forza e di debolezza. Sebbene possa sembrare un interesse genuino e che siano buoni ascoltatori, tieni presente che potrebbe esserci un'agenda nascosta dietro tutti questi interessi. Non esiteranno a usarli tutti contro di te con un arsenale di tattiche di manipolazione efficaci.

7. Non hanno alcun desiderio di avere un'autentica comunicazione reale.

Ancora una volta quando li chiami sul loro comportamento, molto probabilmente, otterrai una reazione difensiva e arrabbiata piuttosto che essere una comunicazione diretta e schietta. Di solito eludono la comunicazione onesta e usano invece metodi aggressivi passivi. Cercano di intimidirti con un linguaggio aggressivo, minacce sottili o rabbia aperta, soprattutto quando vedono che sei a disagio con il confronto.

Se cerchi di avere una conversazione aperta e onesta sui momenti in cui ti senti ferito o invalidato, sarai chiuso con accuse di essere troppo sensibile, insicuro o reagire in modo eccessivo. Possono fingere di essere dolci e di mentalità aperta al tuo viso e, sebbene potrebbero non ferirti direttamente, troveranno modi sottili per indebolirti o sminuirti.