Le attività "gatekeeper" stanno bloccando i tuoi progetti?

Produttività Autore e fondatore di Productive Superdad Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Immagina questo scenario: quando hai iniziato il tuo progetto sul rinnovamento del tuo sito web aziendale, eri pieno di entusiasmo. Le cose stavano andando bene e stavi facendo buoni progressi su ogni fronte. Tuttavia, ora il tuo cielo è stato affollato da nuvole scure. Quello che è successo è stato che mancava l'unico elemento cruciale del tuo sito, la casella di attivazione per il sito; doveva essere sviluppato e installato dalla società di web design che ha riprogettato il tuo sito.

Il ritardo è dovuto al fatto che hai dimenticato di menzionare la funzionalità di attivazione in primo luogo. Poiché l'azienda di web design ha ricevuto le informazioni troppo tardi, ora non è in grado di portare a termine il lavoro prima della scadenza stabilita. Inutile dire che hai perso il sonno notturno e più lungo è il ritardo del tuo progetto, più perderai clienti e profitti. Sei deluso e ti incolpi della situazione.

Hai dimenticato il gatekeeper

In questo scenario, il nostro personaggio deve affrontare un ostacolo molto comune: deve affrontare un compito di "guardiano" nel suo progetto. Tuttavia, questi gatekeeper non si limitano solo ai progetti aziendali, ma possono accadere anche nella vita di tutti i giorni.

Il "gatekeeper" è un'attività che blocca altre attività che devono essere eseguite. Per svolgere un altro lavoro, devi prima eliminare questo blocco (ad esempio, devi riparare la tua auto prima di poter andare a fare la spesa, poi all'ufficio postale e poi portare i tuoi figli agli allenamenti di calcio ). Molte volte questi guardiani esistono a causa della mancanza di pianificazione e comprensione di ciò che è davanti a te. Quando fallisci in questi due elementi, questo potrebbe bloccare completamente i tuoi progressi.

Inoltre, un'attività di gatekeeper può essere qualcosa che deve essere completato da qualcun altro prima che tu possa iniziare il tuo lavoro. Se il processo di delega è debole e le scadenze non sono chiaramente definite, possono trasformare un gatekeeper in un brutto compagno finché non viene risolto.

Il presupposto è la madre di tutti gli errori

Anni fa, il mio ex capo disse a me e ai miei colleghi che "dare per scontato è proibito". Il consiglio aveva senso e lo trovo ancora prezioso. Per impostazione predefinita, un'attività di gatekeeper non è necessariamente più difficile di qualsiasi altra attività, ma quando non viene gestita correttamente o abbastanza presto, può mostrare la sua brutta faccia e trasformarsi in un incubo.

Il problema è che presumi di poter gestire l'attività con facilità e che richieda uno sforzo molto minore di quello che fa realmente. Presumi anche di poter gestire l'attività all'ultimo minuto, ma ti sbagli.

Dovresti conoscere a fondo le attività che stai affrontando, sia in un progetto aziendale che nella tua vita personale, in modo da poter intraprendere un'azione proattiva. Altrimenti dovrai affrontare un compito di gatekeeper che ti farà impazzire. Se si suppone che un'attività debba essere gestita da altri, è essenziale che ti assicuri che completino l'attività in tempo in modo da poter partire da lì.