Stai andando a modo tuo senza rendertene conto?

Life and Productivity Coach certificato, fondatore e CEO di TopResultsCoaching Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Credo davvero che la portata del tuo successo sia data dalle tue buone abitudini meno quelle cattive, se dovessimo metterla semplicemente. Le tipiche cattive abitudini a cui potresti pensare sono abitudini come mangiare malsano, bere e fumare in modo eccessivo, ecc. Ma la verità è che abbiamo tutti centinaia di abitudini diverse di cui non siamo nemmeno consapevoli. Il problema con questo è che influenzano ogni aspetto della nostra vita! Ti stai intromettendo senza rendertene conto?

Ovviamente, non è difficile vedere come alcune delle nostre abitudini influenzano la nostra vita personale, ma il fatto che effettivamente svolgono un ruolo enorme nel tuo successo professionale non è inizialmente così ovvio. Con l'imprenditorialità arriva l'indipendenza, e con ciò arrivano molte responsabilità: senza un capo che stabilisca le regole, le scadenze e le conseguenze, sei più vulnerabile che mai a lasciare che le tue cattive abitudini prendano il sopravvento!

Se gestisci la tua attività o ti stai preparando, provare a cambiare le tue cattive abitudini può sembrare qualcosa che non è urgente e che può essere affrontato in seguito. Lasciare le tue cattive abitudini nel dimenticatoio può avere un enorme impatto sul modo in cui riesci a portare a termine il tuo lavoro e sull'efficacia della gestione della tua azienda. È per questo motivo che acquisire una comprensione più approfondita dei tuoi ostacoli e di come affrontarli è della massima importanza.

Da dove inizi? Elimina gli esercizi tradizionali e un po 'noiosi che puoi trovare online e inizia distinguendo tra risposte dirette all'obiettivo e risposte contestuali. Questa distinzione è fondamentale per i tuoi risultati come imprenditore.

La mente intenzionale contro la mente abituale

In uno studio pubblicato nel Personality And Social Psychology Bulletin (2011) Neal, Wood, Wu e Kurlander hanno esaminato la battaglia tra la mente intenzionale e quella abituale che esiste in ognuno di noi. All'inizio dello studio, i partecipanti sono stati in grado di distinguere chiaramente tra popcorn stantii e freschi. Tuttavia, quando sono stati presentati con i popcorn in un cinema, quelli che abitualmente mangiavano popcorn al cinema mangiavano i popcorn freschi o no. In altre parole, l'impulso a rispettare l'abitudine era più forte della reazione avversa che i partecipanti avrebbero potuto avere dai popcorn stantii.

Che cosa sono i "popcorn stantii" nella tua vita?

Riesci a pensare a situazioni in cui la tua mente abituale ha conquistato la tua mente intenzionale? Se hai mai scelto di navigare su Facebook invece di portare a termine tutte le chiamate relative al lavoro o di restare sveglio fino a tardi a guardare un film invece di dormire un po 'per una riunione importante del giorno successivo, allora l'hai fatto.

Se ti poni degli obiettivi o hai intenzioni e poi non raccogli la sfida e invece cedi alle tue vecchie abitudini, stai giocando una partita vincente-perdente con te stesso. Non dire che vuoi avere successo e poi scappare dalle cose che ti faranno avere più successo.

Tuttavia, se stai impostando intenzioni per cambiare abitudini, agisci e trovi ancora difficoltà da portare a termine, potrebbero esserci obiettivi contrastanti di cui non sei a conoscenza. È a causa di questi obiettivi contrastanti che l'azione diventa difficile, quindi inizia a scavare più a fondo in te stesso per scoprire cosa sta realmente accadendo. Ci mettiamo sulla nostra strada senza renderci conto quando facciamo cose in conflitto con dove vogliamo andare nella vita. Negli affari, puoi rischiare di farlo.

Ponetevi queste domande:

  1. Quante intenzioni hai impostato e poi non portato a termine? Davvero, prenditi un minuto e riflettici su - dal procrastinare alle vuote promesse, tutto. Ottieni un numero medio a settimana della frequenza con cui lo fai.
  2. Come ti senti riguardo a te stesso? Non così bene immagino, quindi perché continuare a farlo?
  3. Cosa ci vorrebbe per buttare via i "popcorn stantii" della tua vita e affrontare le tue abitudini meno ovvie ma dannose?

Ecco la verità

Più ascolti la tua voce più debole (voce abituale), più forte diventerà e viceversa. Quindi alza la voce dell'intenzione e affronta le sfide che sai ti porteranno a un maggiore successo.

Se non riesci nemmeno a controllare le tue abitudini, cosa ti fa pensare di poter gestire la tua attività?

Sembrerebbe davvero sciocco minare il tuo successo ignorando le abitudini che potrebbero sabotarlo. Warren Buffett ha detto che "le catene dell'abitudine sono troppo leggere per essere sentite finché non sono troppo pesanti per essere spezzate". Prima anticipi i potenziali problemi che le tue abitudini possono avere per la tua attività, più facile sarà per te creare una strada sostenibile e molto più piacevole per il successo!

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Kirstin O´Donovan

Life and Productivity Coach certificato, fondatore e CEO di TopResultsCoaching

Tendenza imprenditoriale

Altro di questo autore

Kirstin O´Donovan

Life and Productivity Coach certificato, fondatore e CEO di TopResultsCoaching

Tendenza imprenditoriale

Leggi avanti

7 passaggi per prendere una decisione per il nuovo anno e mantenerla
Come sviluppare muscoli velocemente: 5 trucchi per fitness e nutrizione
30 migliori citazioni per ispirarti a non smettere mai di imparare
9 esempi stimolanti di mentalità di crescita da applicare nella tua vita

Ultimo aggiornamento il 17 dicembre 2020

Rendi felici tutti in ufficio installando questo

Fondatore e CEO di Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Ammettiamolo, per quanto positivo e ottimista sia il tuo ambiente d'ufficio, i tuoi dipendenti continueranno a soffrire di stress di tanto in tanto. Questi stress possono derivare da una miriade di fonti, tra cui: superlavoro, pressione sulle scadenze e mancanza di pause adeguate.

Ad esempio, il tuo team di vendita potrebbe essere vicino alla fine del trimestre e si impegna a fornire i migliori risultati possibili. Sebbene questo sia un obiettivo degno, i membri del team corrono il rischio di spingersi troppo oltre e di lasciarsi privi di energia e pieni di tensione.

È in momenti come questi che tutti i tuoi dipendenti possono essere influenzati negativamente.

Non è una novità che lo stress possa ridurre la produttività o addirittura la qualità del lavoro

Uno dei sintomi dello stress è che può portare a una minore produttività. Ciò significa che se molti (o tutti) i tuoi dipendenti iniziano a mostrare segni di stress, puoi essere certo che la produttività complessiva della tua azienda ne risentirà.

Se ti rendi conto che i tuoi dipendenti soffrono di stress, allora è il momento di intraprendere un'azione per ridurre o eliminare questo peso. Un ottimo modo per farlo è presentare ai tuoi dipendenti i benefici positivi della meditazione. La ricerca mostra che le persone che meditano regolarmente potrebbero sperimentare i seguenti benefici:

  • Una maggiore capacità di concentrazione.
  • Un miglioramento della memoria.
  • Meno fatica.
  • Un aumento della percezione.
  • Una riduzione dello stress. [1]

Queste sono solo una piccola selezione dei benefici che la meditazione può offrire, ed è perfettamente logico che la meditazione sia un ottimo strumento per migliorare le prestazioni dei dipendenti. (E a sua volta, un aumento delle prestazioni complessive della tua azienda.)

Immagina per un momento che i tuoi dipendenti si prendano una pausa giornaliera di 5-10 minuti dal loro lavoro per praticare la meditazione. Non solo loro e la tua azienda vedrebbero un aumento della produttività, ma i tuoi dipendenti migliorerebbero anche la loro autodisciplina. Inoltre troverebbero più facile mantenere una mentalità positiva. [2]

Che cos'è esattamente l'app "Stop, Breathe & Think"?

Si spera di averti dato ragioni sufficienti per accendere il tuo interesse nel rendere la meditazione regolare parte del tuo ambiente d'ufficio. Ora potresti pensare: "Qual è il prossimo? Come posso presentare la meditazione ai miei dipendenti? "

Bene, qui a Lifehack, ci siamo imbattuti in una fantastica app chiamata Stop, Breathe & Think. Riteniamo che l'app sia il modo ideale per avviare sessioni di meditazione regolari in un ambiente d'ufficio.

Sebbene l'app sia disponibile come download per Android o iOS, questi sono principalmente per utenti personali. Quando si tratta di meditazione in ufficio, Stop, Breathe & Think è disponibile come pratico plug-in Slack.

Una volta attivato sul tuo account Slack, Stop, Breathe & Think consentirà a individui o gruppi di programmare attività di consapevolezza. Queste attività includono:

  • Brevi pause per facilitare il recupero della mente e del corpo.
  • Esercizi di respirazione per condizionare pensieri, emozioni e reazioni.
  • Meditazioni personalizzate per contribuire a portare pace e armonia generali.

In che modo l'app aiuterà i tuoi dipendenti a diventare più produttivi