Trascorriamo troppo poco tempo con troppe persone?

Anna è un'esperta di comunicazione e un'appassionata di vita. È la Content Strategist di Lifehack e ama scrivere di amore, vita e passione. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Con chi hai interagito nelle ultime 24 ore? Colleghi, migliori amici, familiari o amici di Facebook? È probabile che le persone con cui hai trascorso la maggior parte del tempo non siano molto importanti per te, ma piuttosto conoscenti generali. Nel frattempo, quelli a cui tieni di più non hanno passato molto tempo con te.

La tecnologia è straordinaria perché ci consente di stare al passo con le persone di cui altrimenti avremmo perso le tracce. Tuttavia, per lo stesso motivo, interagiamo con le persone in modo molto diverso da come eravamo soliti.

In passato, non ci collegavamo a così tante persone

In passato, abbiamo interagito con persone che potevamo vedere tutto il tempo: i nostri veri amici, i nostri familiari e certamente i nostri colleghi. Se volevamo vedere qualcuno al di fuori di quei gruppi, dovevamo chiamarlo per sentire la sua voce, o incontrarlo fisicamente da qualche parte. E quando abbiamo scelto di incontrare qualcuno, siamo stati molto presenti durante il nostro incontro.

Quando dedicavi tempo ad altre persone, apprezzavi di più il tempo con loro e potevi trascorrere del tempo di qualità con loro.

Se ci fossero persone che, con il passare del tempo, non hanno davvero trovato il tempo per connessioni reali, avrebbero naturalmente trovato la loro via d'uscita dalla tua vita. È naturale che le relazioni appaiano e scompaiano nel tempo. Se dovessimo portare le persone mentre andavamo nella nostra vita, naturalmente ne lasceremmo andare alcune lungo la strada. Avrebbe questo aspetto:

Oggi entrare in contatto con le persone è fin troppo facile

Facebook, e-mail e messaggi di testo ci consentono di connetterci con gli altri istantaneamente, anche se si trovano in paesi diversi. E non solo una persona: i testi di gruppo ci consentono di entrare in contatto con numerosi amici, contemporaneamente. Se non raggiungi le persone tramite messaggi di testo, basta dare una rapida occhiata al loro stato su Facebook per sapere cosa stanno facendo.

Eppure le connessioni rapide tendono ad essere superficiali. Pensa a questo, quanti dei tuoi “amici” di Facebook hai incontrato di persona più di una volta? Anche se non hai una vera connessione con quella persona, sai tutto di loro! Questa conoscenza è priva di significato perché non sei veramente connesso.

Man mano che avanzi nella tua vita, avrai sempre più di queste connessioni superficiali. Anche se al momento può farti sentire bene, come se fossi popolare e ricercato, ti impediranno solo di connetterti veramente con coloro che contano nella tua vita. Invece di lasciar andare naturalmente alcune persone lungo la tua strada, ne stai portando troppe, il che diventa un peso per te.

Connettiti più a fondo, non di più

La qualità è decisamente più importante della quantità quando si tratta di relazioni. Più connessioni possono davvero significare più persone senza senso che portano via tempo prezioso. La chiave è fare in modo che ogni connessione conti.

In passato, l'80% del tempo veniva dedicato alle persone che ci stanno a cuore. Ora spendiamo quella percentuale in "amici" sui social media e messaggi di testo.

Filtra chi è importante per te e chi è un ostacolo

Può sembrare crudele dover categorizzare e filtrare i tuoi amici, ma è più difficile per te passare del tempo con persone che non sono così importanti per te. Ho parlato del concetto di amicizia in disordine nell'altro mio articolo: La dura ma onesta verità sull'amicizia in disordine. Ecco come funziona:

Passa in rassegna i tuoi amici virtuali e crea un elenco di codici colore. Il rosso dovrebbe etichettare quelle persone che sono cattive connessioni e persino persone egoiste nella vita reale. Assegna questa etichetta a coloro che ti fanno sentire in colpa a tempo con loro. Dividi il resto dei tuoi "amici" in etichette blu (semi-superficiali ma con potenziale) e verdi (i veri amici a cui tieni). Sbarazzati di tutte le relazioni rosse e concentrati sullo sviluppo di più verde.

Torna di nuovo a questo elenco tra poche settimane e verifica se qualche relazione è ancora fonte di distrazione o dovrebbe essere nella categoria rossa. In tal caso, elimina quelle persone. Anche se può sembrare duro e potresti temere che se ne accorgano e siano turbati, la verità è che devi fare ciò che è meglio per te e per quelle connessioni che ti interessa veramente coltivare.

Se qualcuno dovesse contattarti chiedendoti perché non vede più il tuo post, sii onesto: digli che dovevi concentrarti maggiormente sui tuoi parenti e amici stretti per essere il meglio possibile. Dai un'occhiata a questo articolo su come questo può farti entrare in contatto con i tuoi veri amici: ho cancellato 564 amici su Facebook ma ho salvato 100 amicizie nella vita reale

Le persone giuste meritano il tuo tempo

Se sei correlato a ciò che è stato menzionato in questo articolo, fai clic e inizia subito a ordinare le tue relazioni. Liberati delle relazioni che trascorri un sacco di tempo semplicemente perché è facile. Scegli di dedicare più tempo e impegnati di più nelle connessioni importanti. Lo devi a loro ea te stesso.

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Anna Chui

Anna è un'esperta di comunicazione e un'appassionata di vita. È la Content Strategist di Lifehack e ama scrivere di amore, vita e passione.

Di tendenza in Social Animal

Altro di questo autore

Anna Chui

Anna è un'esperta di comunicazione e un'appassionata di vita. È la Content Strategist di Lifehack e ama scrivere di amore, vita e passione.

Di tendenza in Social Animal

Leggi avanti

13 abilità essenziali delle persone per avere successo nella tua carriera
Una famiglia disfunzionale può diventare funzionale?
Come distinguere i sintomi dell'ansia sociale dai segni di introversione
14 suggerimenti utili per i genitori single: come rimanere sani di mente mentre si fa tutto

Ultimo aggiornamento il 18 dicembre 2020

In che modo viaggiare può migliorare drasticamente le tue capacità interpersonali

Vagabondo itinerante, scrittore e appassionato di cibo vegetale. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Intrinsecamente, il viaggiatore esperto funge anche da farfalla sociale. Possono avviare una conversazione per capriccio e in qualche modo riescono a trovare un terreno comune con persone di ogni estrazione sociale.

Viaggiare da solo può aprirci e arricchire incredibilmente gli occhi, ma ci fornirà anche le abilità necessarie per avere successo. La comunicazione e le abilità interpersonali sono attributi che possono essere appresi e affinati. Queste abilità sono applicabili nella vita di tutti i giorni e possono essere tradotte in ambienti professionali.

Siamo intrinsecamente chiusi

Per la mia prima esperienza di viaggio solitario, ero appena arrivato a San Francisco per uno stage. Si è verificato un problema con il nostro treno e abbiamo dovuto passare a un nuovo treno al binario successivo. Un signore che aveva tenuto una conversazione educata ha deciso che ora la sua missione era aiutarmi a spostare le mie cose sul treno successivo.

Nonostante le buone intenzioni, ero sgomento. Non ero abituato alla gentilezza degli estranei, infatti pensavo che stesse cercando di derubarmi o peggio. La gentilezza è in qualche modo regionale. E crescendo nella zona di Tristate, ero stato condizionato ad essere estremamente scettico. L'interazione con estranei sembrava incredibilmente tabù.

È vergognoso ammetterlo, ma le abilità sociali sono cadute nel dimenticatoio. Ci siamo dimenticati di come parlarci. L'idea di avviare una conversazione con uno sconosciuto è al limite terrificante. Ma ancora più terrificante, la mancanza di una comunicazione efficace porterà alla fine a una vita solitaria.

Mantenere viva la passione

Una volta un uomo molto saggio disse che prima di impegnarsi completamente con qualcuno, portalo in viaggio. Quest'uomo saggio è Bill Murray e dice la verità. Viaggiare può essere un periodo molto vulnerabile per molte volte, spesso può tirare fuori il peggio dalle persone.

Ma se sei in grado di superare gli inevitabili ostacoli che sorgeranno durante il tuo viaggio, è stato dimostrato che viaggiare rafforza le relazioni. [1] Offre a te stesso e al tuo partner l'opportunità di condividere un obiettivo comune.

Il semplice fatto di trovarsi in un ambiente diverso [2], libero da tutti gli obblighi quotidiani che tendono a intralciarti, aiuterà a riaccendere il romanticismo e l'intimità. Darà a entrambi la possibilità di rivisitare alcune questioni che normalmente darebbero inizio a una discussione, in un ambiente romantico e sicuro.

Le coppie che viaggiano regolarmente insieme hanno riferito di avere una comunicazione più efficace tra loro rispetto a quelle che non lo fanno. [3]

Non vedrai mai il mondo allo stesso modo

La più grande epifania che si possa vivere mentre si immergono nello stile di vita dei viaggi è la consapevolezza che non tutti pensano come te. Non tutti vivono nello stesso modo in cui lo fai tu. Culture diverse ospitano filosofie e priorità diverse.

Respira, rilassati e divertiti

Crescendo in un luogo in cui i risultati sono attesi istantaneamente, non mi piaceva l'idea di aspettare. Voglio dire, qual è il problema? Ho effettuato l'ordine e lo voglio adesso. Chiaramente l'impazienza era spalmata su tutto il viso. Il server che ha preso il mio ordine mi ha chiesto in modo così innocente: "Perché sembri arrabbiato? Hai qualche momento in più per goderti la vita prima di ricevere il cibo. " Aveva così ragione. Perché mi stavo arrabbiando? Non avevo nessun posto dove essere. Così ho seguito il suo consiglio. Inspirai profondamente, assorbendo tutta la bellezza che mi circondava.

La pazienza è una virtù. E quando sei in viaggio, non hai altra scelta che essere paziente.

Impara a rotolare con i pugni

Non tutto funziona come previsto, le cose sono destinate ad andare storte. Quando viaggi, sei eccezionalmente vulnerabile a questi contrattempi, con pochissima sicurezza se le cose non vanno come vuoi. Questo può essere incredibilmente snervante le prime volte. Questo può persino dissuadere alcuni dal decidere di continuare. Ma se riesci a hackerarlo e prendere i colpi mentre arrivano, alla fine svilupperai la pazienza del Santo. Stanno per accadere cose brutte; lasciateli. Troverai un altro modo.

Quando le cose non funzionano, non solo devi essere paziente, ma anche adattabile [4]. Devi essere in grado di ricordare e mettere a punto strategie, o almeno accettare la situazione a portata di mano e procedere con essa.

Non è la situazione, è la tua reazione

In una valanga di effetti positivi, il tuo aumento di pazienza e adattabilità ti renderà a sua volta una persona più gentile e meno scettica. Perché a questo punto lo capisci. Siamo tutti umani, facciamo del nostro meglio per tirare avanti. Quindi resta calmo.

I conflitti sorgeranno e il modo in cui scegli di gestirli determinerà il risultato.

Forme alternative di comunicazione

Tutto ciò che è nuovo e non familiare può sembrare terrificante. Soprattutto quando viaggi all'estero, in particolare se viaggi da solo.

Se sei come me, assapori il colpo un po 'abrasivo dello shock culturale. Tutto è così estraneo, così incredibilmente diverso.

Questo può rendere difficile la comunicazione. Non parlo letteralmente la loro lingua. È probabile che non diventerò fluente dall'oggi al domani o da nessuna parte nel prossimo futuro. Ma posso ancora alleviare la mia lotta imparando alcune frasi chiave nella lingua del luogo in cui sto visitando per cavarmela nella vita quotidiana.

Molto probabilmente, macellerò la pronuncia. La persona media capirà il succo di ciò che sto cercando di dire e apprezzerà lo sforzo, indipendentemente dalla cattiva esecuzione.

La comunicazione non verbale diventerà la tua grazia salvifica. Svilupperai la capacità di trasmettere il tuo significato senza parole. Senza rendertene conto, potresti iniziare a rispecchiare il comportamento di coloro che ti circondano per stabilire una base comune.

In questo breve periodo ti stai evolvendo. Hai scoperto nuovi modi di fare che si incanaleranno nella tua personalità e abitudini esistenti.