Mangiare con lo stomaco vuoto fa male?

Avendo sperimentato il proprio processo di trasformazione estrema, Jolie crede fermamente che rimanere in salute richieda un'azione determinata e coerente. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

In quanto esseri umani, tendiamo a desiderare il cibo quando abbiamo fame. Ha senso, vero? Il nostro stomaco brontola e cerchiamo di riflesso qualcosa da mangiare. Ma se ti dicessi che mangiare a stomaco vuoto fa male?

Ripensa all'ultima volta che hai avuto fame, intendo davvero fame. Ti sei seduto con un pasto equilibrato? Probabilmente no. Una volta arrivati ​​al punto di dire: "Sono così affamato che potrei mangiare un cavallo!" è probabile che ci indulteremo in qualsiasi cibo su cui possiamo mettere le mani.

Quando lo stomaco è vuoto, i livelli di zucchero nel sangue diminuiscono, a volte rapidamente. Poiché il tuo corpo vuole prendersi cura di se stesso, si concentra sull'essere nutrito con tutti gli alimenti ipercalorici che riesce a trovare. Hai mai notato che le tue voglie di cibo spazzatura tendono ad essere più alte quando sei famelico? Ecco perché.

È probabile che lo stomaco vuoto inizi il pasto con tutti i cibi sbagliati

Quando hai fame, quasi tutti i cibi sembrano buoni. Ma anche una volta che hai mangiato e finito di mangiare, tendi a sentire il bisogno di trovare più cibo perché non ti senti ancora soddisfatto! Più sei affamato, più diventa difficile resistere a cibi malsani come hamburger, pizza, gelato, dolci, ecc.

Una ricerca sugli acquirenti che vanno al supermercato mentre hanno fame ha dimostrato che sono molto più propensi a consumare cibo malsano. Fare la spesa mentre si è affamati può portare a pasti malsani per il resto della settimana. Aner Tal del Food and Brand Laboratory della Cornell University afferma: [1]

"le persone affamate tendono a pensare a cibi più ipercalorici che forniscono più energia, il che influisce sulla scelta degli alimenti che acquistano per la settimana. Questi alimenti possono includere carne rossa, caramelle e snack salati, in contrasto con cibi ipocalorici come petti di pollo, verdura e frutta ".

Numerosi rapporti portano tutti alla stessa conclusione, riassunta al meglio da Samantha Heller, nutrizionista clinica senior presso il NYU Langone Medican Center di New York City,

Quando il corpo viene privato di energia, entra in modalità sopravvivenza. Quando ciò accade, la risposta naturale è quella di raggiungere cibi ipercalorici per sostituire le calorie perse e immagazzinarle nel corpo in caso di un'altra carestia. È come l'ibernazione, ma porta solo ad aumento di peso e problemi di salute.

Sii preparato

Se sai di avere la cattiva abitudine di aspettare fino all'ultimo minuto per mangiare, inizia con uno spuntino sano in giro in ogni momento. Se lavori a una scrivania, metti delle mandorle o altri snack ad alto contenuto proteico in un cassetto. Quando ti senti affamato, prendi una manciata di noci per scongiurare quella dolorosa sensazione di fame.

Se ritieni di non sapere da dove cominciare quando si tratta di fare scorta di snack sani che non siano solo verdure crude, questo articolo può fornire alcuni ottimi suggerimenti! Questi snack non devono necessariamente servire come sostituti del pasto, ma piuttosto un modo per placare la fame fino a quando non puoi avere un pasto equilibrato e sano. Quando hai a portata di mano qualche forma di cibo di riserva, è più facile mangiare bene, anche di fretta.