Trova l'equilibrio tra lavoro e vita privata durante le vacanze e tutti i giorni

Senior Career Specialist presso FlexJobs Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Il periodo più bello dell'anno è anche il più stressante per molte persone che lottano per adattarsi ai maggiori carichi di lavoro di fine anno, feste, shopping, hosting di ospiti, viaggi e vedere amici e parenti che tu altrimenti eviterei. Fortunatamente, gli stessi meccanismi di coping che possono aiutare ad alleviare lo stress e trovare un migliore equilibrio durante l'anno funzionano anche per le vacanze.

Ecco quattro suggerimenti per trovare l'equilibrio tra lavoro e vita privata durante le vacanze e tutti i giorni.

1. Conosci ed evita i fattori di stress.

Se cucinare per un gruppo numeroso, preparare biscotti o fare la spesa natalizia sono i tuoi fattori di stress principali, non farlo. Molti negozi di alimentari ti aiuteranno a soddisfare il tuo prossimo pasto per le vacanze, le panetterie esistono per un motivo e le carte regalo sono molto apprezzate da tutti. Smetti di cercare di essere all'altezza delle aspettative di qualcun altro per le vacanze e rimani allegro esternalizzando i punti deboli.

2. Diventa flessibile al lavoro.

Se normalmente fai il pendolare per un'ora al lavoro, verifica se il tuo capo ti permette di lavorare da casa per risparmiare tempo, fare di più e ridurre lo stress. Oppure chiedi se puoi iniziare a lavorare da casa la mattina e venire in ufficio più tardi nel corso della giornata per evitare gli orari di punta dei pendolari. Parti presto e finisci la giornata anche comodamente da casa.

3. Crea il tuo elenco e controllalo due volte.

Crea un enorme elenco di cose da fare per te, sia per il lavoro che per la vita, quindi suddividilo in categorie come "deve fare", "voglio fare" e "sentiti obbligato a fare." Se riesci a eliminare una parte (o tutte!) Dalla tua lista obbligatoria, il resto delle cose da fare inizierà a sembrare molto più semplice.

Una volta che hai gli elenchi in ordine, è il momento di iniziare a cancellare le cose. Tra le attività da non perdere, includi un'attività da fare per rompere le cose e recuperare le energie. Sì, le vacanze sono un momento per restituire agli altri ed essere altruista, ma c'è ancora un po 'di "sé" nell'altruismo, no?

4. Se inizi a sentire il raffreddore, fermati completamente.

Il modo migliore per impedire che un raffreddore esploda in una saga di malattia lunga settimane è fermarlo all'inizio. A meno che un'attività o un'attività non sia una necessità assoluta, cancella i tuoi programmi, metti da parte le tue liste di cose da fare e preparati per un lungo pisolino invernale. Un giorno di riposo (o più) è l'unica cosa che DEVI fare in questo momento. Ti senti male per la cancellazione su amici e familiari? Stai facendo loro un favore. Quando le persone sentiranno che sei malato, saranno contente che tu sia rimasto lontano: non vogliono venire con il raffreddore durante le vacanze più di te!

Le persone riferiscono di sentirsi meno stressate per le vacanze quando smettono di aspettarsi così tanto da se stesse, perché nessuno si aspetta tanto da noi quanto noi da noi stessi. Se smettiamo di concentrarci su ciò che ci sentiamo obbligati a fare e iniziamo a concentrarci su ciò che vogliamo e dobbiamo fare, il carico diventa più leggero e le vacanze diventano molto più allegre.

Credito fotografico in primo piano: saldo tramite Shutterstock

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Brie Weiler Reynolds

Senior Career Specialist presso FlexJobs

Tendenze nel lavoro

Altro di questo autore

Brie Weiler Reynolds

Senior Career Specialist presso FlexJobs

Tendenze nel lavoro

Leggi avanti

Perché va bene colpire il muro e come superarlo velocemente
9 tipi di motivazione che ti permettono di realizzare i tuoi sogni
L'importanza di delegare la leadership (e come farlo)
40 potenti citazioni sulla produttività da persone di grande successo

Ultimo aggiornamento il 17 dicembre 2020

Rendi felici tutti in ufficio installando questo

Fondatore e CEO di Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Ammettiamolo, per quanto positivo e ottimista sia il tuo ambiente d'ufficio, i tuoi dipendenti continueranno a soffrire di stress di tanto in tanto. Questi stress possono derivare da una miriade di fonti, tra cui: superlavoro, pressione sulle scadenze e mancanza di pause adeguate.

Ad esempio, il tuo team di vendita potrebbe essere vicino alla fine del trimestre e si impegna a fornire i migliori risultati possibili. Sebbene questo sia un obiettivo degno, i membri del team corrono il rischio di spingersi troppo oltre e di lasciarsi privi di energia e pieni di tensione.

È in momenti come questi che tutti i tuoi dipendenti possono essere influenzati negativamente.

Non è una novità che lo stress possa ridurre la produttività o addirittura la qualità del lavoro

Uno dei sintomi dello stress è che può portare a una minore produttività. Ciò significa che se molti (o tutti) i tuoi dipendenti iniziano a mostrare segni di stress, puoi essere certo che la produttività complessiva della tua azienda ne risentirà.

Se ti rendi conto che i tuoi dipendenti soffrono di stress, allora è il momento di intraprendere un'azione per ridurre o eliminare questo peso. Un ottimo modo per farlo è presentare ai tuoi dipendenti i benefici positivi della meditazione. La ricerca mostra che le persone che meditano regolarmente potrebbero sperimentare i seguenti benefici:

  • Una maggiore capacità di concentrazione.
  • Un miglioramento della memoria.
  • Meno fatica.
  • Un aumento della percezione.
  • Una riduzione dello stress. [1]

Queste sono solo una piccola selezione dei benefici che la meditazione può offrire, ed è perfettamente logico che la meditazione sia un ottimo strumento per migliorare le prestazioni dei dipendenti. (E a sua volta, un aumento delle prestazioni complessive della tua azienda.)

Immagina per un momento che i tuoi dipendenti si prendano una pausa giornaliera di 5-10 minuti dal loro lavoro per praticare la meditazione. Non solo loro e la tua azienda vedrebbero un aumento della produttività, ma i tuoi dipendenti migliorerebbero anche la loro autodisciplina. Inoltre troverebbero più facile mantenere una mentalità positiva. [2]