Umiltà sul posto di lavoro

Rosa è un'autrice e blogger che si dedica ad aiutare le persone a prosperare nel lavoro ea vivere con uno scopo. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

"Umiltà" è una parola ampiamente compresa. Non è una di quelle parole che le persone si fermeranno per cercare il significato. In generale, le persone amano il pensiero dell'umiltà. È uno di quei valori "buoni" per cui ci battiamo; uno che ammiriamo. Sì, la maggior parte delle persone sente di sapere cosa significa essere umile.

Dimostrarlo, tuttavia, è tutta un'altra questione.

Ad esempio, una persona distratta dal suo Blackberry o dal cellulare, incapace di concentrarsi sulla conversazione che stai facendo con loro faccia a faccia, è così piena di importanza personale che non può assolutamente affermare di essere umile. L'umiltà è la mancanza di importanza personale, non è vero?

La persona che scuote la testa con impazienza mentre gli spieghi una nuova idea che gli stai presentando, irrompendo alla fine per dire: "L'abbiamo già provato qui, ma non funziona", non può affermare di essere umile. L'umiltà è essere di mentalità aperta e rendersi conto che non importa da quanto tempo sei in giro, non avresti potuto sperimentare tutto quello che c'è da provare, giusto?

Poi c'è la persona che ha appena ricevuto una promozione e il primo ordine di acquisto che scrivono è per i nuovi biglietti da visita, nonostante abbiano una casella rimasta di quelli vecchi con lo stesso indirizzo postale, indirizzo email e telefono numeri. Non importa che in questi giorni per lo più allegano v-card elettronicamente, ed è per questo che la vecchia scatola è durata così a lungo.

Nello sviluppo di nuovi prodotti, è in corso una discussione sui reclami che i clienti hanno con i prodotti esistenti e qualcuno dice: "Beh, non avrebbero questo problema se seguissero le istruzioni in primo luogo". Non può essere umiltà, quando smettiamo di ascoltare ciò che i nostri clienti chiedono e presumiamo che semplicemente non lo "capiscano", giusto?

Se alcuni dei nostri comportamenti comuni nei luoghi di lavoro sono indicativi, non comprendiamo affatto l'umiltà.

Coloro che sono umili, pensano che il resto di noi sia piuttosto interessante. Quelli con umiltà hanno un genuino desiderio di scoprire ciò che gli altri possono offrire. Sono incuriositi da come pensano gli altri e da come gli altri si sentono diversamente da loro.

Possiamo essere fiduciosi e possiamo essere sicuri di noi stessi; l'umiltà non ci richiede di essere miti o di considerarci di statura inferiore. Non richiediamo meno di noi stessi e prendiamo sul serio il nostro ruolo e le nostre responsabilità. Tuttavia ciò che fa l'umiltà è creare una sorta di ricettacolo di accettazione in noi, quindi siamo aperti a essere riempiti con la conoscenza e le opinioni degli altri. L'umiltà è una sorta di fame di più abbondanza. Maggiore è la nostra umiltà, maggiore è il nostro fascino per il mondo che ci circonda e più impariamo.

Avere una spinta interiore, voler avere successo è una buona cosa. Credo che parte dell'umiltà stia credendo in quelle possibilità che attualmente possono essere più grandi della vita per te. Tuttavia, l'umiltà parla anche del comportamento e dell'atteggiamento che dobbiamo avere mentre cerchiamo il nostro successo, in modo che la nostra spinta e i nostri desideri interiori siano in equilibrio con la nostra compostezza e la nostra condotta con coloro che interagiscono con noi. Dopotutto, potrebbero essere una parte importante del successo che alla fine avremo.

Una delle migliori definizioni che abbia mai sentito di umiltà è venuta da uno dei miei dipendenti quando ero ancora nella direzione aziendale. Breve e dolce, è uno che non ho mai dimenticato. Stava parlando di un nuovo supervisore che avevamo recentemente assunto nel dipartimento, spiegando come ha ascoltato tutti i membri del personale in modo così eccezionale. Come se importassero. Come se tutto quello che facevano e dicevano fosse importante. Aveva detto che gli sembrava molto umile perché, come lo aveva dimostrato, "L'umiltà è un atto di cortesia".

Non siamo stati messi da soli su questa terra. Francamente, gli altri devono vivere con noi e la nostra pratica di umiltà aperta e piena di me può renderla un'esperienza molto più interessante e piacevole per tutti noi.

Rosa Say è l'autrice di Managing with Aloha, Bringing Hawaii's Universal Values ​​to the Art of Business e del blog Talking Story. È la fondatrice e capo allenatore di Say Leadership Coaching, una società dedicata a portare nobiltà alle arti lavorative di gestione e leadership. Per altre sue idee, fare clic sulle sue colonne del giovedì negli archivi; troverai il suo indice nella colonna di sinistra di www.ManagingWithAloha.com

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Rosa Say

Rosa è un'autrice e blogger che si dedica ad aiutare le persone a prosperare nel lavoro e a vivere con uno scopo.

Tendenze nella comunicazione

Altro di questo autore

Rosa Say

Rosa è un'autrice e blogger che si dedica ad aiutare le persone a prosperare nel lavoro e a vivere con uno scopo.

Tendenze nella comunicazione

Leggi avanti

5 passaggi per riprendersi velocemente quando la vita ti abbatte
Come superare i tuoi pensieri e comportamenti autodistruttivi
Ti senti sconfitto? 7 modi utilizzabili per aiutarti a tornare in pista
Ti senti sconfitto nella vita? 9 modi per riprendersi il potere

Ultimo aggiornamento il 18 dicembre 2020

In che modo viaggiare può migliorare drasticamente le tue capacità interpersonali

Vagabondo itinerante, scrittore e appassionato di cibo vegetale. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Intrinsecamente, il viaggiatore esperto funge anche da farfalla sociale. Possono avviare una conversazione per capriccio e in qualche modo riescono a trovare un terreno comune con persone di ogni estrazione sociale.

Viaggiare da solo può aprirci e arricchire incredibilmente gli occhi, ma ci fornirà anche le abilità necessarie per avere successo. La comunicazione e le abilità interpersonali sono attributi che possono essere appresi e affinati. Queste abilità sono applicabili nella vita di tutti i giorni e possono essere tradotte in ambienti professionali.

Siamo intrinsecamente chiusi

Per la mia prima esperienza di viaggio solitario, ero appena arrivato a San Francisco per uno stage. Si è verificato un problema con il nostro treno e abbiamo dovuto passare a un nuovo treno al binario successivo. Un signore che aveva tenuto una conversazione educata ha deciso che ora era la sua missione aiutarmi a spostare le mie cose sul treno successivo.

Nonostante le buone intenzioni, ero sgomento. Non ero abituato alla gentilezza degli estranei, anzi pensavo che stesse cercando di derubarmi o peggio. La gentilezza è in qualche modo regionale. E crescendo nella zona di Tristate, ero stato condizionato ad essere estremamente scettico. L'interazione con estranei sembrava incredibilmente tabù.

È vergognoso ammetterlo, ma le abilità sociali sono cadute nel dimenticatoio. Ci siamo dimenticati di come parlarci. L'idea di avviare una conversazione con uno sconosciuto è al limite del terrificante. Ma ancora più terrificante, la mancanza di una comunicazione efficace porterà alla fine a una vita solitaria.

Mantenere viva la passione

Una volta un uomo molto saggio ha detto che prima di impegnarsi completamente con qualcuno, portalo in viaggio. Quest'uomo saggio è Bill Murray e dice la verità. Viaggiare può essere un periodo molto vulnerabile per molte volte, spesso può tirare fuori il peggio dalle persone.

Ma se sei in grado di superare gli inevitabili ostacoli che sorgeranno durante il tuo viaggio, è stato dimostrato che viaggiare rafforza le relazioni. [1] Offre a te stesso e al tuo partner l'opportunità di condividere un obiettivo comune.

Il semplice fatto di trovarsi in un ambiente diverso [2], libero da tutti i tuoi obblighi quotidiani che tendono a intralciarti, aiuterà a riaccendere il romanticismo e l'intimità. Darà a entrambi la possibilità di rivisitare alcune questioni che normalmente darebbero inizio a una discussione, in un ambiente romantico e sicuro.

Le coppie che viaggiano regolarmente insieme hanno riferito di avere una comunicazione più efficace tra loro rispetto a quelle che non lo fanno. [3]

Non vedrai mai il mondo allo stesso modo

La più grande epifania che si possa vivere mentre si immergono nello stile di vita dei viaggi è la consapevolezza che non tutti pensano come te. Non tutti vivono nello stesso modo in cui lo fai tu. Culture diverse ospitano filosofie e priorità diverse.

Respira, rilassati e divertiti

Crescendo in un luogo in cui i risultati sono attesi istantaneamente, non mi piaceva l'idea di aspettare. Voglio dire, qual è il problema? Ho effettuato l'ordine e lo voglio adesso. Chiaramente l'impazienza era spalmata su tutto il viso. Il server che ha preso il mio ordine mi ha chiesto in modo così innocente: "Perché sembri arrabbiato? Hai qualche momento in più per goderti la vita prima di ricevere il cibo. " Aveva così ragione. Perché mi stavo arrabbiando? Non avevo nessun posto dove essere. Così ho seguito il suo consiglio. Inspirai profondamente, assorbendo tutta la bellezza che mi circondava.

La pazienza è una virtù. E quando sei in viaggio, non hai altra scelta che essere paziente.

Impara a rotolare con i pugni

Non tutto funziona come previsto, le cose sono destinate ad andare storte. Quando viaggi, sei eccezionalmente vulnerabile a questi contrattempi, con pochissima sicurezza se le cose non vanno come vuoi. Questo può essere incredibilmente snervante le prime volte. Questo può persino dissuadere alcuni dal decidere di continuare. Ma se riesci a hackerarlo e prendere i colpi mentre arrivano, alla fine svilupperai la pazienza del Santo. Stanno per accadere cose brutte; lasciateli. Troverai un altro modo.